Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Lazio - CROTONE: 19...
 
Notifications
Clear all

Lazio - CROTONE: 19a giornata Serie A TIM 2016-17  

Pagina 8 / 9
  RSS

alias67
(@alias67)
Membro affezionato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 107
09/01/2017 09:06  
Pubblicato da: Nando Parrado

 

Pubblicato da: alias67

 

Pubblicato da: Nando Parrado

 

Pubblicato da: alias67

 

Pubblicato da: Nando Parrado

 

Io francamente faccio fatica a comprendere certi ragionamenti.

Nessuno di noi, credo, sta sostenendo che Nicola è esente da colpe, solo che, a mio parere, non è l'unico responsabile! D'altra parte, quando capitano annate del genere, le colpe sono da ripartire tra più componenti (comprese società e giocatori).

Sostenere il contrario rasenta il ridicolo.

Come secondo me è ridicolo sostenere che siamo non alla pari, ma addirittura più forti di Empoli, Palermo e Pescara. E su che basi saremmo superiori? 

La qualità media della rosa è pessima (parlo di qualità tecniche, umani, tattiche, di carattere), e la stessa presenta degli enormi problemi strutturali che nessun allenatore può risolvere. Esperienza nella massima serie zero. Mi spiegate dove la vedete questa presunta superiorità rispetto alle dirette concorrenti? 

   

perdona, stavo cercando un mio vecchio post, quello in cui presagivo che avremmo continuato a perdere negli ultimi minuti (da allora sarà puntualmente successo altre 5-6 volte), e mi sono imbattuto in questo tuo commento del dopo-Napoli. Volevo farti i miei complimenti per la coerenza. Se ti rileggi i miei puoi vedere cosa scrivevo già dopo Crotone-Genoa

Io, alla salvezza, ci credo ancora. Ma la condizione fondamentale è l'esonero di Nicola.

Se questo non accadrà, non avremo alcuna speranza, neanche di lottare.

Io Non capisco cosa stiano aspettando in società: 10 partite stagionali, 9 sconfitte ed un pareggio. Assurdo che sia ancora il nostro allenatore.

Squadra senza niente: zero schemi, zero idee, ma sopratutto niente grinta, niente determinazione. Un piattume tremendo. 

Oggi, nonostante il doppio svantaggio e l'uomo in piú, mai un cambio di ritmo, mai una idea, zero intraprendenza, perdevano tempo sui falli laterali e le punizioni a nostro favore.

Uno scempio raro.

 

   

Non scadere nel ridicolo.

Dopo Napoli, è innegabile che la squadra abbia fatto dei passi avanti sia sul piano dei risultati che del modo di stare in campo. 

Che questo non sia sufficiente per raggiungere la salvezza, è altro discorso.

Se avessimo avuto la "tabella di marcia" fatta registrare da Firenze in poi anche nelle prime 9 giornate, avresti il doppio dei punti in classifica.

 

 

 

 

 

   

ti sei chiesto perché dal dopo Napoli abbiamo fatto registrare delle migliorie? Perché quel cesso che siede in panchina ha finalmente fatto accomodare accanto a se Salzano, Martella (mi spiace dirlo), Doussenne, Simy e qualcun altro. Ma ti rendi conto che questo cazzone giocava con Simy e Salzano inamovibili? Cosa che manco il più idiota dei tifosi avrebbe mai fatto? E poi Nicola non ha colpe. Ma per favore

   

Ti ripeto, abbiamo visioni diverse. Stop. Le tue pare addirittura profetiche.

Non insistere e rispetta il pensiero altrui senza renderti pesante.

 

   

il problema non è il non rispettare il pensiero altrui, ci mancherebbe, è che il tuo pensiero non l'ho proprio capito.

Non sei coerente (e ti ho postato il tuo sproloquio contro Nicola nel dopo Napoli che pareva lo volessi uccidere, e ora lo difendi), sei contraddittorio (non siamo all'altezza delle altre, ma mi tengo Nicola perchè ho visto i miglioramenti), non sei propositivo (non dici dove e come, secondo te, bisgnerebbe intervenire), sei enigmatico (Nicola non è l'unico responsabile, ma non dici altro, per cui o sei a conoscenza di qualcosa che non sapppiamo, e quindi dovresti parlare, oppure stai dicendo solo ovvietà che tutti noi conosciamo per cui non servono a nulla).

Insomma, il tuo non è un pensiero, ma un "non pensiero", la negazione di un discorso logico e costruttivo.

Mi secca dovermi incensare, perchè mi rendo conto che non c'è cosa che ti rende più antipatico che il dire "l'avevo detto", ma io da dopo la gara contro il Genoa (i più illuminati solo dal dopo Atalanta), con il necessario preambolo di "non prendermi per pazzo", avevo già predicato la necessità di allontanare Nicola, ma non perchè io capisco di pallone e voi no, non perchè io sono profeta e voi no, ma semplicemente perchè sto a Bari, e mentre per voi Nicola era un emerito sconosciuto, per me era una triste conoscenza già da moltissimo tempo. Non ho nessun merito in questo, non più di quanti ne avrebbe uno che vince i 100 metri se parte 50 mentri più avanti rispetto agli altri. Non hai idea di come erano depressi ed invidiosi i tifosi del Bari nel vedere che il Crotone aveva un allenatore come Juric, e come ero orgoglioso io di non avere un cesso come Nicola, ma un fior di allenatore. E non ti dico il terrore quando si cominciò a parlare di Nicola sulla panchina del Crotone, il sospiro di sollievo quando sembrava sfumato, il mondo che mi crollava addosso alla ufficialità del suo ingaggio. Ti basti pensare che dovevo fare l'abbonamento a sky (usufruivo dello sky go sfruttando l'abbonamento di mio fratello), spendere circa 360 euro solo per il Crotone (del resto della programmazione non mi interessa niente), solo per vedere meglio il Crotone (perchè appunto già lo vedevo). Appena seppi che Nicola era il nostro allenatore fermai tutto. E ne sono felicissimo (360 euro per vedere sto scempio?). Bastò solo quello, senza nemmeno attendere gli esiti del mercato per avvalorare o meno la mia decisione

Mi secca doverlo ripetere, ma di fronte alla tua incoerenza e contraddittorietà ti faccio notare che io ho sempre detto le stesse cose, sin dalla seconda giornata, e cioè che Nicola andava cacciato, che non avrei parlato dei singoli giocatori e del loro rendimento ed errori finchè c'era il fantoccio sulla nostra panchina. Ho solo e sempre espresso il mio parere circa la ineguadezza di Simy e Salzano per il nostro campionato, e stop!, mentre qua sopra a turno ho sentito gettare fango su Cordaz, su Rodhen, su Capezzi, su Stoian, su Clayton, su Falcinelli (!!!), su Trotta, oltre che su Palladino, Martella e Salzano. Ma ti rendi conto che sto cesso con la parruca, a cui non frega un cazzo del Crotone e se la ride mentre noi sprofondiamo, ci sta portando ad odiare gli eroi della promozione? Ma nemmeno se fosse mio parente glielo permetterei, figuriamoci un signor nessuno.

Circa le mie profetiche parole, secondo cui avremmo assistito ancora ad una lunga serie di risultati svaniti negli ultimi minuti, ancora una volta lungi dal volermi attribuire poteri divinatori che non possiedo, sono ancora una volta frutto della amara logica del calcio e della conoscenza un pò più approfondita della vostra del personaggio che ci sta portando alla retrocessione. Solo quello.

Quello che, secondo te, non è il principale responsabile


RispondiQuota
alias67
(@alias67)
Membro affezionato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 107
09/01/2017 09:10  
Pubblicato da: PV2016

 

Quante fesserie spacciate per vere.

Simy inamovibile? Certo finché non hai preso Trotta e Falcinelli, poi mai più titolare!

"A Bologna pure Paolino Paperino avrebbe tolto Palladino": questo il tabellino di Bologna - Crotone inclusa panchina.

Crotone (3-4-3): Cordaz; Ceccherini, Claiton, Ferrari; Sampirisi, Salzano, Rohdén, Martella (84' Fazzi); Stoian (81' De Giorgio), Simmy, Palladino. A disp.: Festa, Viscovo, Di Roberto, Barberis, Capezzi. All.: Davide Nicola

Italiano togli Palladino e metti chi? Già hai dovuto mettere Fazzi e De Giorgio che poi non hanno mai più visto il campo, credi davvero che potevi permetterti anche Di Roberto? Fazzi - Di Roberto  - De Giorgio roba ca manco il Pisa.

E a Bologna hai perso per colpa di Nicola  che non toglie Palladino.

Ma mi faccia il piacere mi faccia!

Paolino Paperino Vs Krusty.

   

perché, tu hai bisogno di avere Trotta e Falcinelli per capire che Simy andava accomodato in panca. Un tecnico vero avrebbe fatto di necesssità virtù, cambiando modulo e adattandolo alle esigenze. Puoi arrivare anche a giocare senza attaccanti di ruolo, se occorre. Ma nessuno ti obbliga a giocare in 10. Nessuna regola ti impone di schiarare per forza l'attaccante.

E di Salzano che dici? Hai Barberis e Capezzi in panchina e punti su Salzano per 10 gare?

E c'è bisogno della sfera magica per capire che Palladino non può stare in campo per 90 minuti? Che TRotta non può stare lì in quel momento, a difendere il pareggio di San Siro.

Ma fammi il piacere tu


RispondiQuota
alias67
(@alias67)
Membro affezionato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 107
09/01/2017 09:21  

e comunque, sto avendo l'impressione che due soggetti di questo forum, di cui faccio senza problemi i nomi, Nando Parrado e PV2016, si siano più che schierati a difesa di Nicola, schierati contro me e Italiano Medio.

E fin qui niente di male, sono opinioni contro opinioni, nessuno può dirsi depositario della verità assoluta.

Non mi sfugge però il particolare che questi due utenti si scaglino con particolare animosità contro chi ha qualcosa da dire, chi và oltre alle canoniche 4-5 righe per post scritte di getto e d'impulso.

Ora, giusto per voler allontanare da me il dubbio che lo facciamo per una certa invidia (non avendo loro niente di utile da apportare alla discussione, si limitano a distruggere quella di chi argomenti ne ha), invito i due soggetti a enunciarci quella che è la loro posizione in merito, come ho fatto io addirittura elencando tre possibilità che in questa situazione sarebbero percorribili

In particolare, considerato che non ritengono consigliabile l'allontanamento del tecnico, chiedo loro quale sarebbero a loro modo di vedere le soluzioni da adottare, le decisioni da prendere (sperando che non scadano nel ridicolo affermando che basterebbe comprare 5-6 elementi da 800 mila euro di ingaggio)

A Nando Parrado chiederei in più di illustrarmi, come ho fatto io a sostegno della tesi contraria alla sua, i motivi per cui ritiene che l'Empoli (se non anche Pescara e Palermo), debba considerarsi superiore a noi

Avanti ragazzi, illuminateci (o fateci ridere, a seconda di quelle che saranno le vostre argomentazioni)


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 2125
09/01/2017 09:56  

PV però datti una calmata!!

Sinceramente uno che difende così a spada tratta quello scempio per me è in mala fede...

Nicola va fuori a prescindere da chi prendi, perchè è inutile anche tu come Ita al posto suo peggio non potete fare!!! E' un cesso come allenatore lo ha dimostrato in passato e continua a farlo...ha il culo che la da per 4 spicci e quindi qualche

Presidente che gli offre il contrattino lo trova sempre, ma rimane un incompetente e tutto può fare tranne che l'allenatore....ma perchè non se ne ritorna in quella regione brutta ed angosciante a cercare tartufi???

Poi sono d'accordo con te che se vuoi salvarti prendi Reja, potevi prendere Colantuono che a Bari sta facendo fare uno squadrone perchè i calciatori vanno lì perchè c'è lui, non solo per lui ma anche, e non un Panucci del cacchio!!

Ma comunque questo inetto lo VOGLIO fuori!!! Com'è io devo accettare di rovinarmi il fegato e la milza ed accettare di retrocedere a Gennaio, perchè oramai è fatta siamo scesi, e non posso pretendere che questo inutile essere pallonaro vada via dalla mia città e non indossi più i miei colori che ogni domenica offende????

Se Martella spizzica la palla che stava tranquillamente andando fuori e fa un assist ad Immobile a mo di rigore a porta vuota la colpa non è sua???? Non sono tranquilli non impostano un passaggio liberiamo solo alla sedere di gatto sperando che i due davanti facciano qualcosa e voi mi parlate di non colpe???? Con Juric sicuramente saremo scesi lo stesso ma non giocavamo così!!! Palladino con Juric stava a pulire i tacchetti degli altri nel post partita, 12 palloni toccati e 10 persi...ma di che parliamo????

Io ho sempre criticato Trotta ma sono abbastanza onesto da affermare che ieri è stata la sua migliore performance, ha corso e contuinuava a correre per pressare, ha intercettato  tanti palloni e ha tenuto alta la squadra e non dava segni di cedimento e tu che fai proprio ieri lo sostituisci??? ti sei schiacciato e buona notte!!! com'è a Milano era morto e gioca 95' a lazio era in forma e tu lo togli???? VOGLIO MORIRE

Ribadisco quello scritto nella mia immagine!!! FUORI DALLE PALLE QUESTO INUTILE BIONDINO DEL CAVOLO...ha insultato una città e per me è zero e con lui Rafele che lo tiene dopo l'ennesima dimostrazione di inutilità e mancanza di attaccamento alla maglia!!!

E non parlo di possibilità di salvezza, oramai l'ultima speranza è andata.

Tutti ieri all'uscita piangevano, guardate le immagini di Crisetig-Barberis-Ferrari ecc. gli unici che erano tranquilli e sorridevano erano lui-Pallastronzo-Stoian

Tutto il resto sono chiacchiere....

"Stiamo crescendo e migliorando"...cit.

Nico è finito il girone d'andata fa friddo e tu vedi una crescita???? ma per favore toglietemelo dalla vista...metteteci anche il dott. Marullo fate quello che volete ma cacciatelo


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 10:01  

A prescindere da chi lo attacca o meno, direi che sia alias che pv avete rotto le palle entrambi. Entrati sul forum solo in funzione di Nicola mi sono rotto le scatole di leggere papelli infiniti dopo ogni giornata sia in un senso che nell'altro. E chi si schiera con uno o con l'altro non contribuisce certo a migliorare la leggibilità del forum.

 


RispondiQuota
Marika1991
(@marika1991)
Membro famoso
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 1477
09/01/2017 10:17  

Gioco partita incontro per Nando Parrado, mi tocca ribadirlo.

C'è un Nicola nei primi 2-3 mesi e un Nicola post.

 

Nella prima parte la squadra era inguardabile per come messa in campo, vedevi marcature ad cazzum, uscite da vorrei ma non posso, robe da serie C.  Nella seconda ha acquisito compattezza e un pizzico di dignità.

La rosa è costruita in modo osceno per affrontare la categoria.

Questa è la prima causa della debacle stagionale.

 

Parlo dopo aver finalmente visto 2-3 partite dal vivo in modo ravvicinato.

La meno fisica del campionato dopo il Pescara, abbiamo un centrocampo VERGOGNOSO per la serie A. Mancano completamente cambio di passo e tecnica adeguata alla A. Credo sia il più scarso della storia della categoria.

Si salvano solo i 2 centrali, Rosi e Falcinelli. Gli altri tutta fragaglia. Palladino magari infarta ma Stoian è meglio per millesimi! INGUARDABILE. Se ieri avesse fatto Palladino quell'intervento falloso lo avremmo maledetto fino al 2050. Bisogna essere onesti. Martella inadeguato, Mesbah ha giocato meno di 10 partite fra infortuni e ritardo di preparazione. A Barberis voglio bene ma è leggerino, non vince un contrasto manco pagato. Ieri davanti a Milinkovic ho provato umana compassione per lui. Crisetig ha fatto 2 partite buone su 20, a Milano col Milan e ad Udine. Trotta vabbè pietà.

 

Nicola ha provato a giocarsi a viso aperto 4 partite, analizziamole: partiamo dalle sfide con Genoa e Atalanta. Ci hanno preso a pallonate, roba che finiva 1-8 se non ci fossero stati Juric e Gasp sulle panchine avversarie. Col Genoa l'hai impostata pressando a tutto campo, risultato? Dopo il 45esimo eravamo delle larve. Nel secondo tempo dovevano farci 8-9 goal. Con l'Atalanta hai provato anche lì a fare pressing alto ti si sono presentati 3 volte a tu per tu con Cordaz in 7-8 minuti e realizzato 3 goal in 40'. Le altre due sono con Bologna e Roma, la prima dovevi perderla 4 a 0 con un arbitraggio degno di tale nome (goal annullato regolare dopo 20 minuti, vado a memoria...) con la Roma hai provato a fare la gara pressando alto il centrocampo avversario (ancora rido solo all'idea) ti hanno fatto una capa tanta, ma diciamo che ci sono attenuanti per queste 2 gare. In Emilia eravamo incompleti a Roma giocavamo contro una squadra di altra galassia.

 Tornando a Nicolino.

E' stato saggio a capire che avremmo preso 4 fischi contro tutti e ha sistemato la squadra in modo da non prendere 5 pere a partita.

Dunque chi gli rimprovera l'atteggiamento rinunciatario deve partire dall'assunto che per quanto non reggiamo il confronto in questa categoria se attaccassimo alti prenderemmo 280 goal entro fine campionato.

 

La differenza fisica dal vivo è IMBARAZZANTE. Perdiamo tutti i duelli individuali REGOLARMENTE. Quando parlo di fisico non mi riferisco alla struttura soltanto ma a tutto: velocità, rapidità, ecc. ecc.

Uagliò fanno un altro sport.

 

Quelle poche volte che attacchiamo, per prima cosa si nota una pochezza tecnica indecente, in secundis abbiamo una difficoltà a risistemarci rapidamente che capisci agevolmente perchè si è costretti a giocare chiusi per 90 minuti.

 

Se fino ad oggi avevamo una rosa leggermente migliore del Pescara (non fosse altro che era l'unica squadra della storia del calcio senza un centravanti professionista in rosa), pari più o meno a quella del Palermo e NETTAMENTE SOTTO l'Empoli (guardacaso cosa rispecchiata fedelmente dalla classifica, sopra al Pescara sul campo, più o meno a pari del Palermo se consideriamo che lo scontro diretto l'hai giocato con l'handicap del campo neutro, e GIUSTAMENTE sotto all'Empoli), dopo il mercato che stanno facendo in Abruzzo siamo desolatamente i più scarsi. Forse arriveremo penultimi perchè in Sicilia Zamparini vuole incassare la liquidazione per la vecchiaia che prende il nome di paracadute (e fa benissimo dal suo punto di vista).

 

Al Nicola post Cagliari non ho quasi nulla da rimproverare. Probabilmente come dice Nando con un altro avremmo qualche punto in più, ma sta squadra retrocede pure se la allena Diego Pablo Simeone.

 

Questo è quanto dal mio umile e personale punto di vista.

 

 

 


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 10:43  
Pubblicato da: Marika1991

Gioco partita incontro per Nando Parrado, mi tocca ribadirlo.

C'è un Nicola nei primi 2-3 mesi e un Nicola post.

Nella prima parte la squadra era inguardabile per come messa in campo, vedevi marcature ad cazzum, uscite da vorrei ma non posso, robe da serie C.  Nella seconda ha acquisito compattezza e un pizzico di dignità.

La rosa è costruita in modo osceno per affrontare la categoria.

Questa è la prima causa della debacle stagionale.

Parlo dopo aver finalmente visto 2-3 partite dal vivo in modo ravvicinato.

La meno fisica del campionato dopo il Pescara, abbiamo un centrocampo VERGOGNOSO per la serie A. Mancano completamente cambio di passo e tecnica adeguata alla A. Credo sia il più scarso della storia della categoria.

Si salvano solo i 2 centrali, Rosi e Falcinelli. Gli altri tutta fragaglia. Palladino magari infarta ma Stoian è meglio per millesimi! INGUARDABILE. Se ieri avesse fatto Palladino quell'intervento falloso lo avremmo maledetto fino al 2050. Bisogna essere onesti. Martella inadeguato, Mesbah ha giocato meno di 10 partite fra infortuni e ritardo di preparazione. A Barberis voglio bene ma è leggerino, non vince un contrasto manco pagato. Ieri davanti a Milinkovic ho provato umana compassione per lui. Crisetig ha fatto 2 partite buone su 20, a Milano col Milan e ad Udine. Trotta vabbè pietà.

Nicola ha provato a giocarsi a viso aperto 4 partite, analizziamole: partiamo dalle sfide con Genoa e Atalanta. Ci hanno preso a pallonate, roba che finiva 1-8 se non ci fossero stati Juric e Gasp sulle panchine avversarie. Col Genoa l'hai impostata pressando a tutto campo, risultato? Dopo il 45esimo eravamo delle larve. Nel secondo tempo dovevano farci 8-9 goal. Con l'Atalanta hai provato anche lì a fare pressing alto ti si sono presentati 3 volte a tu per tu con Cordaz in 7-8 minuti e realizzato 3 goal in 40'. Le altre due sono con Bologna e Roma, la prima dovevi perderla 4 a 0 con un arbitraggio degno di tale nome (goal annullato regolare dopo 20 minuti, vado a memoria...) con la Roma hai provato a fare la gara pressando alto il centrocampo avversario (ancora rido solo all'idea) ti hanno fatto una capa tanta, ma diciamo che ci sono attenuanti per queste 2 gare. In Emilia eravamo incompleti a Roma giocavamo contro una squadra di altra galassia.

 Tornando a Nicolino.

E' stato saggio a capire che avremmo preso 4 fischi contro tutti e ha sistemato la squadra in modo da non prendere 5 pere a partita.

Dunque chi gli rimprovera l'atteggiamento rinunciatario deve partire dall'assunto che per quanto non reggiamo il confronto in questa categoria se attaccassimo alti prenderemmo 280 goal entro fine campionato.

La differenza fisica dal vivo è IMBARAZZANTE. Perdiamo tutti i duelli individuali REGOLARMENTE. Quando parlo di fisico non mi riferisco alla struttura soltanto ma a tutto: velocità, rapidità, ecc. ecc.

Uagliò fanno un altro sport.

Quelle poche volte che attacchiamo, per prima cosa si nota una pochezza tecnica indecente, in secundis abbiamo una difficoltà a risistemarci rapidamente che capisci agevolmente perchè si è costretti a giocare chiusi per 90 minuti.

Se fino ad oggi avevamo una rosa leggermente migliore del Pescara (non fosse altro che era l'unica squadra della storia del calcio senza un centravanti professionista in rosa), pari più o meno a quella del Palermo e NETTAMENTE SOTTO l'Empoli (guardacaso cosa rispecchiata fedelmente dalla classifica, sopra al Pescara sul campo, più o meno a pari del Palermo se consideriamo che lo scontro diretto l'hai giocato con l'handicap del campo neutro, e GIUSTAMENTE sotto all'Empoli), dopo il mercato che stanno facendo in Abruzzo siamo desolatamente i più scarsi. Forse arriveremo penultimi perchè in Sicilia Zamparini vuole incassare la liquidazione per la vecchiaia che prende il nome di paracadute (e fa benissimo dal suo punto di vista).

Al Nicola post Cagliari non ho quasi nulla da rimproverare. Probabilmente come dice Nando con un altro avremmo qualche punto in più, ma sta squadra retrocede pure se la allena Diego Pablo Simeone.

Questo è quanto dal mio umile e personale punto di vista.

 

Mi verrebbe voglia di rimarcare quanto io quoti questo post con una bella e sonora bestemmia, ma evito ovviamente. 

PERFETTO.

 

 

 


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 1968
09/01/2017 10:50  

BigPoppa io non difendo Nicola, non mi interessa Nicola.

Ma sono troppo onesto per non riconoscere che di attenuanti ne ha, mentre su questo forum è un tiro al bersaglio su lui e Palladino trascurando problemi maggiori. Nicola è un problema, ma non è IL SOLO problema come qualcuno si ostina a dire.

Francamente è inaccettabile un simile accanimento, cioè alias sostiene che piuttosto che far giocare Simy a Bologna si sarebbe dovuto giocare con uno tra Fazzi, De Giorgio o Di Roberto falso nueve, siamo all'assurdo.

Di papiri non ne scrivo e non ne ho scritti mai, ma ho apprezzato il papiro di Marika che mi pare l'unico qui dentro, insieme a Nando, ad aver compreso la situazione. Intervento perfetto e definitivo.


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 2125
09/01/2017 11:23  

Marika ha ragione, ma oramai sono diventato un pasdaran....no ieri dopo l'ennesima fregatura a fine partita vederlo sorridere in quel modo mi ha reso una persona diversa da quella che sono!!!

No non lo accetto e niente e nessuno mi farà ricredere, m'ha piato male!!!

Però, cerco di ritornare obiettivo, non diamogli troppi alibi perchè è il nulla come allenatore e lo ha sempre dimostrato.....

Poi che che noi ci salvavamo solo comprando Salvatore da Nazaret è cosa scontata ma che lui continui imperterrito nella sua strafottenza beh questo no!!!!

La società ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare ed anche qualcosa in più, ma tu non ti devi arrogare il diritto di poter continuare così!!!

oramai il bambino con l'acqua sporca è bello che andato e pertanto peggio non si può fare quindi solo per chiurito per me è fuori!!! Senza se e senza ma.....

 


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 11:35  

PV penso tu abbia notato nei miei post come la penso a riguardo. E tra te e Alias sono ovviamente più vicino a te che a lui.

Detto questo, ormai sono mesi che il tutto si è ridotto a una diatriba tra chi insulta Nicola senza soluzione di continuità e chi prova ad analizzare le cose un po' più nel dettaglio tenendo conto delle possibili attenuanti e soprattutto delle altre colpe che ci sono da addossare, oltre a quelle del mister.

In entrambi i casi comunque non esiste equilibrio, come al solito, quindi è tutto una merda, Nicola è un cesso d'uomo etc. 

Fesso io ad essermi fatto 60 ore di pullmana per andare a Udine e a Roma, sperti chi dal divano non sa fare altro che insultare e criticare senza alcuno spunto costruttivo.


RispondiQuota
alias67
(@alias67)
Membro affezionato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 107
09/01/2017 11:45  

è giusto riconoscere al post di Marika i giusti meriti. E' dettagliato, argomentato, piacevole a leggersi, financo competente nella sua analisi.

Però purtroppo intriso anch'esso fino all'inverosimile di ovvietà, e mancante di un qualsivoglia spunto costruttivo.

Allora, considerato che le opinioni lasciano il tempo che trovano, è la mia non è più degna della vostra e viceversa (mi sia però consentito rimarcare la mia coerenza di fronte al volta gabbana di altri), facciamo parlare i fatti e i numeri, così nessuno può dire niente e siamo tutti d'accordo.

Voi dite che la squadra è cresciuta nell'ultimo periodo rispetto ai primi due mesi, e ciò credo sia innegabile e non penso sia sfuggito a nessuno. Ma le cause di questa crescita siamo sicuri che siano del tecnico, o piuttosto dei giocatori che sono maturati e hanno abbandonato la tremarella che li ha contraddistinti nelle prime gare? Siamo sicuri che c'entri la mano di Nicola, o piuttosto che in campo invece dei vari Simy, Salzano, Martella, Sampirisi, Clayton, c'erano Falcinelli, Rosi, Mesbah, Capezzi e Barberis?

Ma anche qui siamo nel campo delle opinioni, per cui voglia dare per buono l'assunto che sia stato Nicola a migliorare la squadra (fermo restando che la colpa delle prime giornate, se non era dei giocatori, di chi è stata?). A cosa ha portato questo miglioramento che si è visto nel dopo Napoli, come dice Nando?

Classifica dopo Napoli: Empoli 5 Crotone 1

Classifica adesso. Empoli 17  Crotone 9

Ah ecco, ha portato al raddoppio de punti di distacco rispetto all'Empoli. E questi sono numeri, non opinioni.

Spostiamo il discorso su un altro punto analizzato da Marika. Siamo una squadra scarsa, non attrezzata per la categoria, come poche se ne sono viste. E anche su questo credo siamo tutti d'accordo. Il problema è che credo a nessuno di noi gliene freghi niente di competere con l'Atalanta, col Genoa, col Torino e l'udinese, ma ci interessa solo la salvezza, e i numeri e i fatti di questo campionato dice che le squadre non attrezzate per la categoria, scarse come se ne sono viste poche sono 4, con l'incredibile conclusione che una di queste si salverà. E questi sono dati di fatto, non opinioni.

Andiamo avanti; L'Empoli sarebbe molto più forte di noi, per cui questo annullerebbe l'assunto precedente. Bene, vediamo dove sta questo essere molto più forte di noi. Solo in questo che riscrivo: Empoli-Crotone 2-1, Pescara-Empoli 0-4, Empoli-Palermo 1-0

Senza questi risultati l'Empoli era lì con tutte e tre (sono numeri, non opinioni). Da notare che sia col Crotone sia col Palermo una buona dose di fortuna ha consentito ai toscani di sbloccare il risultato negli ultimi minuti. E per tre partite (per carità importantissime che per ora gli fruttano meritatamente la salvezza), di cui due agguantate negli ultimi minuti di gioco, possiamo dire che l'Empoli è molto più forte del Crotone?

Fino alla gara pre natalizia col Cagliari l'Empoli aveva  segnato tre volte in 15 gare !!!!!!!!!! Crotone, Pescara e Empoli-Milan 1-4   Può una squadra che segna solo in tre gare in 4 mesi considerarsi molto più forte di altre? Questi sono dati statistici, numeri, non opinioni

Ancora numeri: quanti punti ha perso il Crotone negli ultimi 10 minuti? Andando a ritroso: 1 Roma, 1 Milan, 2 sampdoria, 1 torino, 1 Inter, 2 fiorentina, 1 napoli, 3 sassuolo, 1 bologna (e anche Empoli e palermo siamo più o meno lì). Può una squadra che perde 14 punti negli ultimi 10 minuti di gioco considerarsi molto più scarsa di un altra che invece all'ottantesimo avrebbe più o meno la stessa classifica? Non è che piuttosto c'è qualcosa, qualche problema oscuro che và al di là dei limiti e dei demeriti della squadra? Anche questi sono numeri, non opinioni.

E ancora, 3 (ancora numeri) sono le partite che il Crotone ha giocato in campo neutro, di cui quella importantissima col Palermo. Può considerarsi il Crotone sicuramente più scarso dell'Empoli perché loro hanno battuto il Palermo e noi no? Specie quando al 75esimo noi vincevamo e loro pareggiavano (statistica che lascia il tempo che trova, ma la butto comunque lì)

E potrei ancora continuare, ma mi fermo qui scusandomi con Big Poppa per l'ennesimo papello, ma purtroppo qui si parla di Crotone, non delle previsioni del tempo, e parlare del Crotone per me vuol dire parlare di chi è secondo me il responsabile principale (non unico ovviamente) di questa situazione

Chiudo coi numeri, e apro brevemente un altro discorso. Le opinioni ce le siamo dette (tutte opinabili e rispettabili alla stessa maniera), i numeri ve li ho riportati (tutti assolutamente inconfutabili), adesso si aprano le danze con le possibili soluzioni, perché piangere sul latte versato e fasciarsi la testa non serve a niente. Io le mie tre indicazioni le ho date, e nessuna passa dalla ovvietà di acquistare 5-6 giocatori che facciano la differenza, perché scusate l'espressione, siamo tutti gay con il culo degli altri

Essendo un dato di fatto che qualcosa devi fare, se vuoi dare una svolta (altrimenti parli chiaro al popolo dei tifosi), e assodato che tutti questi milioni da investire, specie senza nessunissima garanzia di poter conservare la categoria, non li abbiamo, in qualsiasi campionato di qualsiasi parte del mondo qual è la prima decisione che si prende per tentare di dare una sveglia alla squadra, invertire la tendenza dei punti dilapidati e tentare di salvare il salvabile? Non vi sfugga adesso il non trascurabile particolare che se prima la squadra sembrava compatta con Nicola, d'ora in poi potrebbe non esserlo più (l'episodio con Falcinelli ieri potrebbe anche non essere un semplice gesto di nervosismo), specie man mano che le giornate si assottigliano e il tempo per recuperare diminuisce

Per cui se vi piace Nicola, tenetevi Nicola. Io sto con Martella che piange, con Falcinelli arrabbiato, e non con un cesso con la parrucca che ride, e che quando Palladino solo 8 mesi fa spingeva in rete il pallone che ci portava in serie A stava sulla poltrona ad aspettare qualche stronzo che gli venisse ad offrire un contratto di Lega Pro


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 11:58  

Basta, basta e basta per favore.

LO ABBIAMO CAPITO CHE LO ODI CON TUTTO TE STESSO, è dal primo giorno che cerchi di farlo odiare anche a noi, mo ha rutt u cazz.

 


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 12:03  

Chi sei? Come ti chiami? Metti la faccia dai, prima che Nicola diventasse allenatore del Crotone dove eri? Non ti interessava parlare del Crotone allora?

E pensare che c'è pure chi ti viene dietro e avvalora i tuoi post. Che schifo.


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro onorario
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 2597
09/01/2017 12:03  

diciamo le cose come stanno......il 90% delle colpe sono della società, che si è trovata in A senza nemmeno volerlo e non ha saputo programmare, e si è visto....

 


RispondiQuota
alias67
(@alias67)
Membro affezionato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 107
09/01/2017 13:58  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Basta, basta e basta per favore.

LO ABBIAMO CAPITO CHE LO ODI CON TUTTO TE STESSO, è dal primo giorno che cerchi di farlo odiare anche a noi, mo ha rutt u cazz.

 

   

amico, e si che ti ho chiesto pure scusa per averti tediato con un altro mio post fiume, però se di sicuro tu non mi puoi impedire di parlare, visto che a differenza tua ho tanto da dire, tu sei invece liberissimo di non leggere quello che scrivo. Parlo di Nicola, certo, ma parlo anche di tante altre cose, snocciolo statistiche, numeri, ipotesi e congetture.

Se ti dà fastidio tutto questo non i leggere e continua a leggere solo i post da 3-4 righe che probabilmente ti sono più graditi perché non impegnano troppo la tua mente

E con questo chiudo qualsiasi discorso con te, ripromettendomi di non rivolgerti più la parola, perché non meriti nemmeno altre risposte


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 644
09/01/2017 14:26  

Dai, rispondi solo a questo. Dove eri l'anno scorso? Chi sei? Ti conosce qualcuno del forum? 


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 2125
09/01/2017 14:44  

Ma come mai il sito è visibile solo dal telefonino???

Sul computer mi da errore e mi sposta su di un link generico


RispondiQuota
Nando Parrado
(@nando-parrado)
Membro stimato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 460
09/01/2017 15:09  
Pubblicato da: Marika1991

 

Gioco partita incontro per Nando Parrado, mi tocca ribadirlo.

C'è un Nicola nei primi 2-3 mesi e un Nicola post.

 

Nella prima parte la squadra era inguardabile per come messa in campo, vedevi marcature ad cazzum, uscite da vorrei ma non posso, robe da serie C.  Nella seconda ha acquisito compattezza e un pizzico di dignità.

La rosa è costruita in modo osceno per affrontare la categoria.

Questa è la prima causa della debacle stagionale.

 

Parlo dopo aver finalmente visto 2-3 partite dal vivo in modo ravvicinato.

La meno fisica del campionato dopo il Pescara, abbiamo un centrocampo VERGOGNOSO per la serie A. Mancano completamente cambio di passo e tecnica adeguata alla A. Credo sia il più scarso della storia della categoria.

Si salvano solo i 2 centrali, Rosi e Falcinelli. Gli altri tutta fragaglia. Palladino magari infarta ma Stoian è meglio per millesimi! INGUARDABILE. Se ieri avesse fatto Palladino quell'intervento falloso lo avremmo maledetto fino al 2050. Bisogna essere onesti. Martella inadeguato, Mesbah ha giocato meno di 10 partite fra infortuni e ritardo di preparazione. A Barberis voglio bene ma è leggerino, non vince un contrasto manco pagato. Ieri davanti a Milinkovic ho provato umana compassione per lui. Crisetig ha fatto 2 partite buone su 20, a Milano col Milan e ad Udine. Trotta vabbè pietà.

 

Nicola ha provato a giocarsi a viso aperto 4 partite, analizziamole: partiamo dalle sfide con Genoa e Atalanta. Ci hanno preso a pallonate, roba che finiva 1-8 se non ci fossero stati Juric e Gasp sulle panchine avversarie. Col Genoa l'hai impostata pressando a tutto campo, risultato? Dopo il 45esimo eravamo delle larve. Nel secondo tempo dovevano farci 8-9 goal. Con l'Atalanta hai provato anche lì a fare pressing alto ti si sono presentati 3 volte a tu per tu con Cordaz in 7-8 minuti e realizzato 3 goal in 40'. Le altre due sono con Bologna e Roma, la prima dovevi perderla 4 a 0 con un arbitraggio degno di tale nome (goal annullato regolare dopo 20 minuti, vado a memoria...) con la Roma hai provato a fare la gara pressando alto il centrocampo avversario (ancora rido solo all'idea) ti hanno fatto una capa tanta, ma diciamo che ci sono attenuanti per queste 2 gare. In Emilia eravamo incompleti a Roma giocavamo contro una squadra di altra galassia.

 Tornando a Nicolino.

E' stato saggio a capire che avremmo preso 4 fischi contro tutti e ha sistemato la squadra in modo da non prendere 5 pere a partita.

Dunque chi gli rimprovera l'atteggiamento rinunciatario deve partire dall'assunto che per quanto non reggiamo il confronto in questa categoria se attaccassimo alti prenderemmo 280 goal entro fine campionato.

 

La differenza fisica dal vivo è IMBARAZZANTE. Perdiamo tutti i duelli individuali REGOLARMENTE. Quando parlo di fisico non mi riferisco alla struttura soltanto ma a tutto: velocità, rapidità, ecc. ecc.

Uagliò fanno un altro sport.

 

Quelle poche volte che attacchiamo, per prima cosa si nota una pochezza tecnica indecente, in secundis abbiamo una difficoltà a risistemarci rapidamente che capisci agevolmente perchè si è costretti a giocare chiusi per 90 minuti.

 

Se fino ad oggi avevamo una rosa leggermente migliore del Pescara (non fosse altro che era l'unica squadra della storia del calcio senza un centravanti professionista in rosa), pari più o meno a quella del Palermo e NETTAMENTE SOTTO l'Empoli (guardacaso cosa rispecchiata fedelmente dalla classifica, sopra al Pescara sul campo, più o meno a pari del Palermo se consideriamo che lo scontro diretto l'hai giocato con l'handicap del campo neutro, e GIUSTAMENTE sotto all'Empoli), dopo il mercato che stanno facendo in Abruzzo siamo desolatamente i più scarsi. Forse arriveremo penultimi perchè in Sicilia Zamparini vuole incassare la liquidazione per la vecchiaia che prende il nome di paracadute (e fa benissimo dal suo punto di vista).

 

Al Nicola post Cagliari non ho quasi nulla da rimproverare. Probabilmente come dice Nando con un altro avremmo qualche punto in più, ma sta squadra retrocede pure se la allena Diego Pablo Simeone.

 

Questo è quanto dal mio umile e personale punto di vista.

 

 Semplicemente perfetto.

Per i soloni che richiedevano mie spiegazioni, leggetevi questo post. Non ho francamente altro da aggiungere.

 

 

   


RispondiQuota
lamagliacheportiaddosso
(@lamaglia)
Membro certificato
Data registrazione: 3 anni fa
Post: 56
09/01/2017 15:37  

perfetto marika...


RispondiQuota
pizzadaloredano
(@pizzadaloredano)
Membro in vista
Data registrazione: 4 anni fa
Post: 22
09/01/2017 16:42  

Sono d'accordo su molte delle cose elencate da Nando Parrado e riportate da Marika.

Ma dissento sul punto centrale, di partenza.

Sintetizzando al massimo, credo che i demeriti del mister siano molti di più di quelli legati al valore della rosa.

Dati alla mano, le prestazioni fisiche della squadra sono in linea con moltissime squadre di prima fascia.

Il livello tecnico è limitato, indubbiamente, ma non tale da giustificare percentuali bulgare a noi sfavorevoli nelle voci "possesso palla", "tiri subiti/tiri fatti", "corner subiti" etc etc

E' il gioco che latita, dall'inizio, e se adesso sembriamo più squadra è solo perchè è migliorato qualche automatismo, di schemi assurdi.

Sintetizzando (e due!): non è che se impari bene a fare una mossa di una coreografia schifosa il balletto diventa bello.

Secondo me però, il top dell'incapacità di Nicola si rileva nella lettura delle partite ed in special modo nei cambi. Non li azzecca mai, quasi con precisione scientifica.

Detto questo, non siamo un top team, ma abbiamo senza dubbio un flop mister.

Comunque, sia nella mia visione che in quella di nando parrado/marika, le responsabilità della società sono enormi.

Ci tengo a ribadirlo, i miei sono giudizi da tifoso, sull'allenatore. Per il resto ho una grande stima a livello umano di Davide Nicola, soprattutto per la dignità con cui ha affrontato le difficoltà nella vita.

Ammetto di averne un pò di meno nei confronti di chi ha contribuito a rendere indifferibili le dimissioni di Sasà Gualtieri, che reputo la cosa peggiore accaduta finora in quest'annata, ben oltre i 9 punti e la probabile retrocessione già a gennaio.

 

 


A BigPoppa piace
RispondiQuota
Pagina 8 / 9
Share: