FORUMFORUM
Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Sassuolo - CROTONE 16a Giornata Serie A TIM 2017-18  

Pagina 15 / 20 Indietro Avanti
  RSS

Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1288
08/12/2017 16:25  

rimanendo sul personaggio... nel "sentito dire" televisivo.

immaginiamo di fare un salto nel passato quando era al catania, in odore di internazionale... ma chi di voi poteva soltanto immaginare/sognare che un tizio del genere potesse venire ad allenare qui?

e su...

sono davvero curioso... speriamo bene!


A Giokro piace
RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1417
08/12/2017 17:06  

Ita ma tu nn sei mica normale ?????

Scialati 


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1506
08/12/2017 17:26  

è ufficiale


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 873
08/12/2017 18:28  

Beh, ora tutti quelli della curva sud devono andare ad accoglierlo, minimo.

 


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1506
08/12/2017 18:38  


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1288
08/12/2017 19:36  
Pubblicato da: always1

Ita ma tu nn sei mica normale ?????

Scialati 

sì sono pazzoooo...

sì sono emozionatoooo...

sììììì...

sono troppo emozionato, non riesco a crederci.

non può essere vero...

 

per me è finito un incubo infinito.

non c'è più... il blateratore del nulla non c'è piùùùùùùùù!!!

m'abbrazzassa a gianni, prendetemi per pazzo, lo sarò, ma solo lui poteva uscire da questa situazione assurda e in più bloccare tutti i media chiacchieroni alla fonte.

speriamo che il risveglio sia quantomeno dolce.

questo non lo so, ma dai ragazzi, zenga almeno le palle e il caratteraccio (in senso buono) li ha davvero.

poi che posso dire... vediamo... siamo qui.


RispondiQuota
crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 873
08/12/2017 20:30  
Pubblicato da: Italiano Medios
Pubblicato da: always1

Ita ma tu nn sei mica normale ?????

Scialati 

sì sono pazzoooo...

sì sono emozionatoooo...

sììììì...

sono troppo emozionato, non riesco a crederci.

non può essere vero...

 

per me è finito un incubo infinito.

non c'è più... il blateratore del nulla non c'è piùùùùùùùù!!!

m'abbrazzassa a gianni, prendetemi per pazzo, lo sarò, ma solo lui poteva uscire da questa situazione assurda e in più bloccare tutti i media chiacchieroni alla fonte.

speriamo che il risveglio sia quantomeno dolce.

questo non lo so, ma dai ragazzi, zenga almeno le palle e il caratteraccio (in senso buono) li ha davvero.

poi che posso dire... vediamo... siamo qui.

Una cosa è certa, almeno se c'è da prendere imbarcate lo faremo giocando ed emozionandoci.

 


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
Armando
(@a-gallo)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 278

RispondiQuota
UomoRagnoRB
(@uomoragnorb)
Nuovo membro
Data registrazione:10 mesi  fa
Post: 2
09/12/2017 10:25  

Saluto tutti anche qui. L'arrivo di Walter Zenga, idolo della mia infanzia come si vede dal nick, mi ha dato la motivazione a registrami dopo tanto tempo che vi leggo.
Ieri il mister l'ho visto molto carico e ha detto tante belle parole in conferenza. Speriamo che anche sul campo le cose


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1417
09/12/2017 12:32  

Benvenuto Spider-Man 

Speriamo bene...ma una cosa la voglio dire è fare...

Basta con queste mistificazioni di chi viene qua...sino loro a dover dimostrare a noi di meritarsi e nn il contrario e nn farò più sconti!!!

Quindi già da sciasciuolo voglio grinta e squadra...

Basta Gesù Cristo in panchina.. siamo il Crotone nn il Pinerolo da fissa a mammasa....

 


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1506
09/12/2017 12:49  
Pubblicato da: always1

Benvenuto Spider-Man 

Speriamo bene...ma una cosa la voglio dire è fare...

Basta con queste mistificazioni di chi viene qua...sino loro a dover dimostrare a noi di meritarsi e nn il contrario e nn farò più sconti!!!

Quindi già da sciasciuolo voglio grinta e squadra...

Basta Gesù Cristo in panchina.. siamo il Crotone nn il Pinerolo da fissa a mammasa....

 

Zenga contro il sassuolo può incidere sulla grinta, difficile vedere qualcosa di diverso su base tecnico-tattica 


RispondiQuota
squalo
(@squalo)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 251
09/12/2017 13:37  

Non ripetere le prestazioni fornite contro Genoa ed Udinese rappresenterebbe una buona base di partenza.


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1288
09/12/2017 14:28  

concretamente, l'unica cosa che può fare zenga adesso, è cambiare la gerarchia, semmai si fosse fatto qualche idea vedendo le partite in televisione, che gli si sono confermate in allenamento.

 

il resto possono farlo soltanto i calciatori e purtroppo la loro motivazione andrà a scontrarsi con quelle degli avversari.


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1506
09/12/2017 16:03  

come ha detto zenga ieri alla presentazione, da esterno anche lui ha notato che dopo la partita di bologna ci è venuta a mancare la cattiveria

ecco ci basta che per la partita di sassuolo zenga ci ridia un pizzico di quella cattiveria che ci è mancata nelle ultime 3 partite


RispondiQuota
squalo
(@squalo)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 251
09/12/2017 16:16  
Pubblicato da: Italiano Medios

concretamente, l'unica cosa che può fare zenga adesso, è cambiare la gerarchia, semmai si fosse fatto qualche idea vedendo le partite in televisione, che gli si sono confermate in allenamento.

 

il resto possono farlo soltanto i calciatori e purtroppo la loro motivazione andrà a scontrarsi con quelle degli avversari.

Inconsciamente il Sassuolo potrebbe credere di avere vita facile, visto quello che ci è successo e dai risultati pregressi (quattro sconfitte consecutive).

La squadra deve mostrare gli attributi e mostrare che il merito della salvezza dello scorso anno e dei 12 punti non appertengono solo a Nicola ma alla forza del gruppo di cui Nicola faceva parte.


RispondiQuota
Mikucutrunisi
(@mikucutrunisi)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 304
09/12/2017 18:17  

Presente domani a Reggio Emilia ! Speriamo in un risultato positivo! FORZA CROTONE

mikucutrunisi


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1288
09/12/2017 19:35  

la gazzetta pubblica cose interessanti... ma vedremo.

 

Cordaz

Simic Ajeti Ceccherini

Faraoni Barberis Mandragora Martella

Stoian

Trotta Budimir


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1417
09/12/2017 20:27  

Il tuo incubo continua Ita.....nn ti libererai mai di lui.....?????

Davide Nicola ha salutato così la città di Crotone, postando un video sul suo profilo Facebook:

GRAZIE ALLA CITTA' — Nel filmato l'ex tecnico rossoblù appare emozionato nel ripercorrere la sua esperienza alla guida della squadra, terminata solo mercoledì scorso con le dimissioni: "Sono stati quasi 500 i giorni che sono rimasto a Crotone, la nostra città- dice Nicola . Io non dimentico che il Comune mi ha conferito la menzione speciale ed è stato in quei giorni che ho dismesso i panni del turista e del lavoratore in trasferta per diventare formalmente un vostro cittadino". Nicola nel video sottolinea il legame con la città, i tifosi, la società: "Crotone - dice - è parte della mia storia personale. Spero di essere entrato a far parte della vostra. Di certo abbiamo vissuto un'esperienza che chiamare intensa sarebbe riduttivo. Abbiamo fatto qualcosa che resterà indelebile nei ricordi di tutti noi come parte di qualcosa di più grande che è il Crotone Calcio, il club che mi ha dato una grandissima opportunità e che sento il dovere di ringraziare. A cominciare dalla famiglia Vrenna, dalla dirigenza ed a tutti i professionisti con cui ho avuto modo di lavorare. Il Crotone Football club è un patrimonio di questa città".
GRAZIE AI TIFOSI — L'ex tecnico rossoblù continua il suo messaggio ringraziando i tifosi: "Per l'affetto ed il calore che mi avete dato ogni giorno, per l'esempio che avete rappresentato in giro per l'Italia, per la determinazione e la tenacia che avete avuto. Io ho tratto grandi ispirazioni da questo. Grazie per le bellezze che mi avete mostrato della vostra terra. Una ricchezza che se mi permetterete continuerò a rappresentare con grande orgoglio. Questa pagina resterà una delle più belle soddisfazioni della mia carriera. Sono certo che ci rivedremo, magari sul campo, magari da turista con la mia famiglia per continuare a scoprire parte delle vostre bellezze, del vostro territorio, quello che non ho visto in questi quasi 500 giorni", ha poi concluso.

 


RispondiQuota
crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 873
09/12/2017 21:38  
Pubblicato da: always1

Il tuo incubo continua Ita.....nn ti libererai mai di lui.....?????

Davide Nicola ha salutato così la città di Crotone, postando un video sul suo profilo Facebook:

GRAZIE ALLA CITTA' — Nel filmato l'ex tecnico rossoblù appare emozionato nel ripercorrere la sua esperienza alla guida della squadra, terminata solo mercoledì scorso con le dimissioni: "Sono stati quasi 500 i giorni che sono rimasto a Crotone, la nostra città- dice Nicola . Io non dimentico che il Comune mi ha conferito la menzione speciale ed è stato in quei giorni che ho dismesso i panni del turista e del lavoratore in trasferta per diventare formalmente un vostro cittadino". Nicola nel video sottolinea il legame con la città, i tifosi, la società: "Crotone - dice - è parte della mia storia personale. Spero di essere entrato a far parte della vostra. Di certo abbiamo vissuto un'esperienza che chiamare intensa sarebbe riduttivo. Abbiamo fatto qualcosa che resterà indelebile nei ricordi di tutti noi come parte di qualcosa di più grande che è il Crotone Calcio, il club che mi ha dato una grandissima opportunità e che sento il dovere di ringraziare. A cominciare dalla famiglia Vrenna, dalla dirigenza ed a tutti i professionisti con cui ho avuto modo di lavorare. Il Crotone Football club è un patrimonio di questa città".
GRAZIE AI TIFOSI — L'ex tecnico rossoblù continua il suo messaggio ringraziando i tifosi: "Per l'affetto ed il calore che mi avete dato ogni giorno, per l'esempio che avete rappresentato in giro per l'Italia, per la determinazione e la tenacia che avete avuto. Io ho tratto grandi ispirazioni da questo. Grazie per le bellezze che mi avete mostrato della vostra terra. Una ricchezza che se mi permetterete continuerò a rappresentare con grande orgoglio. Questa pagina resterà una delle più belle soddisfazioni della mia carriera. Sono certo che ci rivedremo, magari sul campo, magari da turista con la mia famiglia per continuare a scoprire parte delle vostre bellezze, del vostro territorio, quello che non ho visto in questi quasi 500 giorni", ha poi concluso.

 

Qualcuno gli avrà consigliato di riparare alle stronzate che ha detto prima, per il suo futuro. 

Di facciata, parole scontate. Ed anche in ritardo.

 


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1288
10/12/2017 02:15  

sinceramente, non so se, le sue, siano state parole sincere o meno, io mi sono sempre riferito al suo ruolo/(nonci) "credo" calcistico, che ha incluso dichiarazioni paraculistiche, ad oltranza, riscontrate pochissime volte persino in altre piazze.

poi, oramai, divertendomi da un paio di anni con chi, altrove, fa il suo esatto contrario (soprattutto sul piano del gioco), qui mi sono talmente annoiato che, molte cose trite e ritrite, per me viaggiavano sul binario del banale/scontato, tipo quando metti il pilota automatico.

 

dai, ragazzi, questo circo del grottesco si è diffuso, sviluppato e ampliato, perché l'inclusione di 8/9 mila persone, che del calcio crotonese non hanno mai saputo assolutamente nulla (e nemmeno si sono preoccupate di farsi un ripassino, almeno rapido), ha avuto un impatto sociologico straordinario.

 

le tv non sanno manco chi è salzano, per loro dussenne è un pittore fiammingo, aristoteles un filosofo longobardo, palladino gioca ancora qui ed è imprescindibile, tonev è nel frosinone e simy è il marito della kyenge.

e purtroppo le tv si portano dietro tutta italia.

diciamo che questo fenomeno è già successo con somma e d'amico in Serie B, che con l'avvento di juric pensavano che saremmo retrocessi, mentre il cesena avrebbe giocato direttamente la champions league.

in fondo, ci chiamavamo crotonino e soltanto per questo, per loro, a prescindere da quello squadrone, i play-off di fine campionato avevano rappresentato un incredibile miracolo.

essendo la cassa di risonanza della Serie A, 10 volte più potente, andando a coinvolgere il sistema calcistico planetario, quelle 8/9mila persone se ne sono portate con loro altre 3.500, le stesse che, ci si era illusi, avevano imparato la lezione precedente... e niente... ci sono ricascate n'atra vota, nello stesso modo.

 

eccoci qui, quindi... e ancora ne dovremo vedere delle belle... ogni volta che si perderà... ahahahaha, come se qui si vinceva ogni giorno... ancoooooora...

 

dopotutto, comunque, stiamo parlando della sfera calcistica, non degli esseri umani.

 

il disguido, secondo me, nasce dal fatto che c'è gente veramente convinta che 15 calciatori siano sbocciati a marzo (e tutti contemporaneamente, per giunta!), così come simy, per esempio, sarebbe risbocciato contro la spal...

e non che l'anno scorso, in primavera si sia svegliata soltanto UNA persona (molto più credibile e logico, vi pare?), il baricentro si sia spostato magicamente in avanti e che prima di chievo l'eredità sia diventata talmente troppo ingombrante che... per pareggiare... di miracoli ce ne volevano 3... non 1.

 

è un po' come quando col torino perdi 2 punti in modo allucinante, che il fegato ti scoppia perché erano soltanto da incassare, e... tutta italia ti viene a fare i complimenti perché te ne sei preso 1.

aaaargh... è questo l'incubo a cui mi riferivo... una roba da far spavento.

 

insomma, tutta sta fuffa rimane mediatica ed è dovuta esclusivamente alla Serie A, non perché la categoria sia più complicata delle altre (se fosse stato per questo motivo, sarebbe stato anche un po' giustificata), ma perché è giornalistica.

è questo quello che mi dispiace di più.

ma è evidente come ciò sia dipeso dalle tv ignoranti e da quegli 8/9mila che hanno trascinato i 3.500.

fermo restando che, ovviamente, farsi trascinare non è una cosa da poco, eh, è abbastanza preoccupante, in termini sociologici, visto che parliamo di calcio e lo seguono tutti (figurarsi su cose più importanti che non sono nemmeno seguite).

 

purtroppo, ahimé. c'è il rischio che quei poveri 500, le vere vittime, debbano mettersi in un angolino a mirarsi e rimirarsi sconvolte, e non perché stiano detestando una persona, ma perché la stessa persona è stata calcisticamente soltanto una delle tante, e nemmeno poi così speciale (sempre a livello calcistico s'intende).

per questo motivo, non riescono minimamente a comprendere tutto sto teatro e chi gli sta dietro.

io potevo capire se stessimo parlando di falcinelli... ecco, ci poteva pure stare.

ma poi penso e ripenso ai vito grieco, ai deflorio e già non ci sta più.

 

è chiaro: parliamo di gente che non sa nemmeno chi siano... è proprio così, quegli 8/9mila NON SANNO NIENTE di NIENTE.

 

è tutto troppo femminile quello che sta accadendo.


RispondiQuota
Pagina 15 / 20 Indietro Avanti
Share:

  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati