Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Sassuolo - CROTONE 16a Giornata Serie A TIM 2017-18  

Pagina 13 / 20 Indietro Avanti
  RSS

squalo
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 68
07/12/2017 22:11  

Always..ma come sono passati da Colantuono a Zenga?

E Stellone? Scartato a priori?


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 768
07/12/2017 22:13  

ma su stellone non c'erano nemmeno rumors


RispondiQuota
Rudeboy
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 52
07/12/2017 22:15  

Si Ita che abbia detto una cosa vera nessuno lo mette in dubbio ma dirla in questo momento visto il ruolo che ricopre in società mi fa capire che tu non sei scemo...si popo nu minchiunu.


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 768
07/12/2017 22:17  

rud dobbiamo uscire al più presto da stu putiferio.

facciamo 4 punti e torniamo tutti belli e profumati.

è chiaro che non c'è serenità.

 

speriamo, alla fine il pallone è ciò che succede nei 100 minuti.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 810
07/12/2017 22:19  

va beh questo deve imparare a parlare, ve lo ricordate il post su facebook(poi cancellato)l'anno scorso? riferito ai tifosi che contestavano


RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 871
07/12/2017 22:19  
Pubblicato da: Squalo

Always..ma come sono passati da Colantuono a Zenga?

E Stellone? Scartato a priori?

Ti direi una fesseria se ti rispondessi...io ero rimasto come ti ho detto...alle 20 arrivo ad una cena e mi trovo sta frittura

Chi tai a dire.. .


RispondiQuota
squalo
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 68
07/12/2017 22:30  
Pubblicato da: always1
Pubblicato da: Squalo

Always..ma come sono passati da Colantuono a Zenga?

E Stellone? Scartato a priori?

Ti direi una fesseria se ti rispondessi...io ero rimasto come ti ho detto...alle 20 arrivo ad una cena e mi trovo sta frittura

Chi tai a dire.. .

Vediamo che succede..qua eravamo pronti a gioire per Di Carlo (non Guidolin o Mazzarri) perché rappresentava un allenatore pieno di motivazioni e voglia di fare bene. Ma Zenga che motivazioni potrebbe avere? Bah..vedremo. Comunque ora cerchiamo di non essere remissivi contro il Sassuolo.


RispondiQuota
Rudeboy
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 52
07/12/2017 22:36  

Me ste sentenn male...

Comunque tornando al discorso di prima sulle "richieste" della squadra,evidentemente qualche senatore aveva avanzato un' idea,nulla di così strano.Magari qualcuno ha già rapporti di conoscenza con Stellone.

Non mi riesco più a riprendere...aiutatemi 


RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 810
07/12/2017 22:38  


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 768
07/12/2017 22:43  

ma zenga lascia la rai per rimettersi in discussione in italia... se non ha motivazioni lui chi dovrebbe averle?

se poi sarà un brocco senza gioco non lo so, le informazioni sono frammentarie.


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 768
07/12/2017 22:45  
Pubblicato da: Rudeboy

Comunque tornando al discorso di prima sulle "richieste" della squadra,evidentemente qualche senatore aveva avanzato un' idea,nulla di così strano.Magari qualcuno ha già rapporti di conoscenza con Stellone.

ecco, già questa è una cosa meno "fragorosa", perciò dico ad always che certe sentenze possono sembrare grottesche in questo momento... poi si discute di questioni per le quali ci vorrebbero troppi dettagli, per descriverle per come sono davvero.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 871
07/12/2017 23:09  

Ho capito che sei al settimo cielo e che saresti contento anche con Regalino in panchina....ma mi pare na pentola i fagiola...mica ti ho detto che si erano messi a piangere 😢 od in sciopero bianco ma che avevano proposto Stellone e che lui sarebbe stato un nome a loro molto gradito....

poi oramai la società para che ci pia gusto a spiazzarci e nescia fora l’uomo ragno! 

Ma da dove gli è venuta bu?? Ha allenato il CT ed è riuscito a bucarla con una corazzata la Samp e l’hanno cacciato a malo modo, poi in Inghilterra al Wolverhampton e peggio che peggio....boh io non ci capisco una Cioffa che cosa si fumano questi...ma tant’è e come ho sposato Nicola ed Indiani posso sostenere Zenga....ora si che posso dire idropenesaturo....chi meglio di lui incarna la figura del ciuccio e presuntuoso....

comunque a Colantuono proprio nn riusciamo a vederlo in loco....

anche se mi dicono che ha sparato altissimo a pila...


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 768
07/12/2017 23:19  

no vabbè, contento fino al punto in cui la cosa più importante rimane che chi viene ci fa vedere calcio... altrimenti cosa cambia.

unica cosa che dico è che, se ancora non sappiamo nulla, cosa vogliamo valutare?

ci vuole poco per fare meglio, ma mi rendo conto che il poco in questa categoria non è niente, ci mancherebbe altro.


RispondiQuota
crotonecalcio
Amministratore Admin
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 557
08/12/2017 00:12  

Si saranno conosciuti da Louis Vitton per i regali di Natale 


RispondiQuota
BigPoppa
Membro stimato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 396
08/12/2017 01:44  

Una cosa è sicura: questo c'ha due palle giganti!

Unico allenatore ad allenare tutte e tre le squadre di Bucarest, e con la Steaua ci ha vinto il campionato.

Campionato vinto con la Stella Rossa. Ha allenato anche in Turchia, insomma uno che di ambienti caldi ne sa alla grande. 

In Italia ha fatto benissimo a Catania con salvezza da subentrato e grande campionato l'anno dopo (0-4 a Palermo). 

Poi si è andato a fare una bella barca di soldi in Emirati e altri posti, ci sta. Diciamo che non è una scelta che ti dà alcuna garanzia, purtroppo. Ma le motivazioni sicuramente non gli mancano, dato che di certo non viene qua per soldi. Ed alla fine parliamo sempre di una leggenda del calcio italiano, un quasi campione del mondo, uno che ha girato il mondo quindi direi che si merita ampiamente almeno il beneficio del dubbio. E poi dal punto di vista mediatico spacca, voglio vedere ora se quando subiamo un torto finalmente la finiremo di far finta di nulla e inizieremo a chiedere più rispetto.

In ogni caso, speriamo bene.

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 871
08/12/2017 08:47  
Pubblicato da: Squalo

Always..ma come sono passati da Colantuono a Zenga?

E Stellone? Scartato a priori?

Avevano una cosa in testa a prescindere dal nome!! Volevano non tanto il nome nomen, anche se comunque doveva avere esperienza della A, ma qualcuno che volesse venire anche a piedi senza alcuna titubanza.

cera da riportare l’entusiasmo che disimpegno aveva fatto perdere, non aveva più voglia senza se e senza ma....ata ca rocchelle i cazzi....

zenga è stato quello che secondo loro ha dimostrato più entusiasmo senza nemmeno mettere un paletto una voluto manco parlare di soldi, cosa che invece Cola ha fatto....

La scelta è caduta su di lui per una bella frase detta....” e la mia ultima possibilità di rientrare in A e continuare ad allenare” 

beh noi ci giochiamo la massima serie ma lui si gioca Todos el culo...almeno non ci annoieremo a sentire quelle prediche del cazzo del venerdì del grande messia....

 

 


RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 588
08/12/2017 08:55  

Sono andato a riprendere per curiosità il Catania che vinse 4-0 a Palermo.

Beh non mi pare fosse una corazzata, anzi.

PALERMO (4-3-1-2): Amelia; Cassani (46' Succi), Bovo, Kjaer (62' Carrozzieri), Balzaretti; Migliaccio (64' Giov. Tedesco), Liverani, Bresciano; Simplicio; Miccoli, Cavani. A disp.: 1 Ujkani, 25 Savini, 14 Guana, 33 Nocerino. All. Ballardini.

CATANIA (4-4-2): Bizzarri; Potenza, Silvestre, Stovini, Capuano (81' Silvestri); Baiocco, Carboni, Biagianti, Ledesma (68' Izco); Mascara, Morimoto (46' Paolucci). A disp.: 12 Kosicky, 19 Giac. Tedesco, 25 Martinez, 24 Spinesi. All. Zenga.

Ragazzi non resta che chiudere gli occhi e sperare.

Non credo che in assoluto questo cambio allenatore a dicembre aumenti le possibilità di salvezza.

Non voglio neanche essere così pessimista da pensare che Zenga sia l'uomo sbagliato.

Vedremo, la parola andrà al campo come al solito.


RispondiQuota
squalo
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 68
08/12/2017 09:47  
Pubblicato da: always1
Pubblicato da: Squalo

Always..ma come sono passati da Colantuono a Zenga?

E Stellone? Scartato a priori?

Avevano una cosa in testa a prescindere dal nome!! Volevano non tanto il nome nomen, anche se comunque doveva avere esperienza della A, ma qualcuno che volesse venire anche a piedi senza alcuna titubanza.

cera da riportare l’entusiasmo che disimpegno aveva fatto perdere, non aveva più voglia senza se e senza ma....ata ca rocchelle i cazzi....

zenga è stato quello che secondo loro ha dimostrato più entusiasmo senza nemmeno mettere un paletto una voluto manco parlare di soldi, cosa che invece Cola ha fatto....

La scelta è caduta su di lui per una bella frase detta....” e la mia ultima possibilità di rientrare in A e continuare ad allenare” 

beh noi ci giochiamo la massima serie ma lui si gioca Todos el culo...almeno non ci annoieremo a sentire quelle prediche del cazzo del venerdì del grande messia....

 

 

Bene, sono più sollevato.

Ripeto, in questa fase il bel gioco e frivolezze varie non mi interessano. Mi interessa salvarmi e viste le concorrenti non farlo sarebbe un delitto.

Come detto mi aspettavo un allenatore iper-motivato e con l3 palle...e u questo dovremmo esserci. Ora vorrei due piccoli miglioramenti rispetto a quanto visto con Nicola..vorrei giocare tutte le partite e sui corner avversari non voglio vedere tutti i nostri giocatori in area, ma almeno uno nella nostra trequarti in modo da tenere bloccati almeno tre giocatori avversari.


RispondiQuota
Nando Parrado
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 152
08/12/2017 10:06  

Vediamo se, al netto delle chiacchiere, riusciamo a ristabilire un minimo di verità storica su Zenga.

Tralasciando l’esperienza in Arabia, fatta chiaramente per soldi e assolutamente poco indicativa, ed al netto altresì delle esperienze estere già ricordate da Big Poppa (alcune delle quali importanti, come quella in Serbia, dove oltre a vincere il campionato vince anche tutte le partite casalinghe, oppure in Romania, dove fa bene anche al National Bucarest, oltre a vincere il campionato con la Steaua) in Italia lo score di Zenga è questo.

Primo aprile 2008 subentra a Silvio Baldini a Catania, squadra portata poi alla salvezza.

2008/2009 a Catania, salvezza con tre giornate di anticipo, più record di punti per il Catania in A, fino ad allora.

2009/2010 a Palermo, esonerato con la squadra in zona salvezza e dopo aver battuto in casa Napoli e Juve.

2015 Sampdoria, esonerato dopo 12 giornate, con squadra in zona salvezza, dopo 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte.

Quindi, numeri alla mano, Zenga è uno che ti può portare alla salvezza.

Inoltre, stiamo parlando di un allenatore con enorme personalità, e sopratutto entusiasmo. Ciò di cui abbiamo disperatamente bisogno. Senza considerare la scelta di marketing. Vuoi mettere avere Zenga o Mimmo Di Carlo, dico per tv, giornali, e perché no, arbitri?

Veniamo agli altri competitor di cui si vociferava: per me nessuno meglio di lui, a parte Reja (ma fuori dal giro da tanti anni, in pensione e con nessuno stimolo) e forse Colantuono (malissimo lo scorso anno al Bari è fuori dal giro anche lui da un po’ di tempo).

Diamogli fiducia, lasciamolo lavorare in santa pace, senza attaccarlo al minimo errore.  

Vediamo cosa succederà.


RispondiQuota
Marika1991
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 505
08/12/2017 10:14  
Pubblicato da: Nando Parrado

Vediamo se, al netto delle chiacchiere, riusciamo a ristabilire un minimo di verità storica su Zenga.

Tralasciando l’esperienza in Arabia, fatta chiaramente per soldi e assolutamente poco indicativa, ed al netto altresì delle esperienze estere già ricordate da Big Poppa (alcune delle quali importanti, come quella in Serbia, dove oltre a vincere il campionato vince anche tutte le partite casalinghe, oppure in Romania, dove fa bene anche al National Bucarest, oltre a vincere il campionato con la Steaua) in Italia lo score di Zenga è questo.

Primo aprile 2008 subentra a Silvio Baldini a Catania, squadra portata poi alla salvezza.

2008/2009 a Catania, salvezza con tre giornate di anticipo, più record di punti per il Catania in A, fino ad allora.

2009/2010 a Palermo, esonerato con la squadra in zona salvezza e dopo aver battuto in casa Napoli e Juve.

2015 Sampdoria, esonerato dopo 12 giornate, con squadra in zona salvezza, dopo 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte.

Quindi, numeri alla mano, Zenga è uno che ti può portare alla salvezza.

Inoltre, stiamo parlando di un allenatore con enorme personalità, e sopratutto entusiasmo. Ciò di cui abbiamo disperatamente bisogno. Senza considerare la scelta di marketing. Vuoi mettere avere Zenga o Mimmo Di Carlo, dico per tv, giornali, e perché no, arbitri?

Veniamo agli altri competitor di cui si vociferava: per me nessuno meglio di lui, a parte Reja (ma fuori dal giro da tanti anni, in pensione e con nessuno stimolo) e forse Colantuono (malissimo lo scorso anno al Bari è fuori dal giro anche lui da un po’ di tempo).

Diamogli fiducia, lasciamolo lavorare in santa pace, senza attaccarlo al minimo errore.  

Vediamo cosa succederà.

si nando tutto molto bello, hai dimenticato però una parentesi professionale indimenticabile.

E' lì che il nostro ha dimostrato competenza, sensibilità e grande presenza scenica:

Edited: 1 settimana  fa

RispondiQuota
Pagina 13 / 20 Indietro Avanti
  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati