FORUMFORUM
Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Possibilità Riammissione Serie A 2018/19  

Pagina 1 / 25 Avanti
  RSS

crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 849

RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1413
21/06/2018 10:55  

non faranno niente al Parma, o al massimo punti da scontare nel prossimo campionato così da evitare casini in B,  perchè se danno punti da scontare nel campionato appena finito si stravolge l'intera classifica ed una squadra fuori dai playoff magari poteva giocarsi i playoff e in questo caso che fanno? rifanno i playoff?

 

una bella riammissione nostra e si eviteranno tanti casini  😀  😀  😀  😀 


RispondiQuota
Giokro
(@giokro)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 395
21/06/2018 12:53  

1)Se dovessero punire il Parma,per quello stupido sms,vuol dire che l'Italia è un paese ridicolo più di quanto si pensi...(opinione strettamente personale)...

2)Ripescaggio:per noi zero possibilità....mentre se ci saranno le condizioni per la riammissione,(non si possono rifare i play off), è chiaro che tocca a noi...

È ovvio che mi auguro che si verifichi quest'ultima ipotesi


RispondiQuota
crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 849
21/06/2018 17:08  

Non si tratterebbe di ripescaggio, ma di una riammissione: leggete questo articolo  https://www.crotonenews.com/calcio-sport/serie-a-se-salta-il-parma-ecco-perche-il-crotone-puo-sperare/

 


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1157
21/06/2018 17:15  

Se per assurdo ci riammettono in A bisogna esonerare con urgenza Stroppa.


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1333
21/06/2018 17:26  

E mammicè PV' momò addarrivato...almeno un bicchierino di Rosso di quello buono faglielo assaggiare!!!

Cmq tranquilli non gli faranno nulla, anche se fosse più grave di quello che sembra è già partita la campagna mediatica pro Parma.

ieri Sky un'ora di documentario dalla D alla A con Lucarelli per non parlare di SI....


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1157
21/06/2018 17:38  

Ma infatti concordo, se il messaggio l'avesse mandato Ciofani forse si valuterebbe il fatto, viceversa ora l'unico spunto è enfatizzare le gesta della squadra più squallida d'Italia, quella che è esistita solo sulle spalle del fallimento Parmalat, altrimenti avrebbe una storia calcistica più simile al Carpi che altro.

La considerazione su Stroppa è legata solo al suo approccio tattico spregiudicato che in A non puoi assolutamente permetterti se hai una squadra che deve salvarsi a stento.


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 513
21/06/2018 23:32  

Ragazzi la graduatoria per i ripescaggi viene utilizzata in caso di mancata iscrizione di una squadra al campionato di appartenenza per varie cause tipo finanziarie etc. ma non in caso di illecito sportivo che verrebbe punito con un'eventuale penalizzazione che andrebbe a intaccare la classifica della B dell'anno scorso. Inoltre alla serie B DEVONO ESSERE GARANTITE tre promozioni, per forza, quindi basta alimentare false speranze, noi non c'entriamo nulla e se dovessero davvero escludere il Parma salirebbe il Palermo al suo posto al 99%. Ho avuto anche conferme da fonte sicura su questo. Se poi vogliamo fare bordello per fare bordello facciamolo, magari la madonna succedesse un miracolo del genere, ma da regola non c'è alcuna possibilità.

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Erden
(@erden)
Membro in vista
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 42
22/06/2018 08:08  
Pubblicato da: BigPoppa

Ragazzi la graduatoria per i ripescaggi viene utilizzata in caso di mancata iscrizione di una squadra al campionato di appartenenza per varie cause tipo finanziarie etc. ma non in caso di illecito sportivo che verrebbe punito con un'eventuale penalizzazione che andrebbe a intaccare la classifica della B dell'anno scorso. Inoltre alla serie B DEVONO ESSERE GARANTITE tre promozioni, per forza, quindi basta alimentare false speranze, noi non c'entriamo nulla e se dovessero davvero escludere il Parma salirebbe il Palermo al suo posto al 99%. Ho avuto anche conferme da fonte sicura su questo. Se poi vogliamo fare bordello per fare bordello facciamolo, magari la madonna succedesse un miracolo del genere, ma da regola non c'è alcuna possibilità.

Tutto corretto. La B deve avere garantite 3 promozioni, è così. Oltre questo, per un eventuale illecito il Parma andrebbe all'ultimo posto della classifica di B e quindi la classifica verrebbe riscritta (ma non prenderanno questa decisione... sarebbe un casino assurdo)

Pensiamo alla serie cadetta.


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1157
22/06/2018 08:18  

Intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, il presidente del Crotone Gianni Vrenna ha espresso la propria posizione riguardo all’attuale inchiesta che vede coinvolto il Parma, con la conseguente possibilità che il club ducale venga escluso dal prossimo torneo di Serie A e dunque la società calabrese ripescata nella massima serie italiana:

Stiamo seguendo la vicenda del Parma e del deferimento perché in caso di condanna ed esclusione dalla Serie A ci potrebbe essere una nostra riammissione come terzultima classificata, cosa che naturalmente richiederemmo. Precisiamo, noi non vogliamo il male di nessuno e non ci sarà mai un accanimento verso terzi, ma a patto che si rispettino leggi e regolamenti. Ricordo che il Crotone è andato in B con i conti a posto e senza debiti. Quello che potrebbe accadere però sarebbe un caso limite non codificato e non soggetto a norma perché non si capisce se il Parmapotrebbe subire una penalizzazione come squadra di A o di B. Se la pena interesserà la B allora si creerebbe una confusione enorme con molte squadre che farebbero ricorso perché la griglia play-off andrebbe rifatta rigiocando i match."

 


RispondiQuota
squalo
(@squalo)
Membro affezionato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 234
22/06/2018 13:45  

Pare che, nel caso si sovesse addivenire ad una sentenza di colpevolezza, il posto del Parma non sarà occupato dal Palermo in quanto non dovrebbe essere penalizzato ma retrocesso per illecito.

Poi, in quel caso si aprirebbero diversi scenari che è inutile approfondire.


RispondiQuota
Super
(@super)
Membro in vista
Data registrazione:2 mesi  fa
Post: 21
22/06/2018 14:15  

Nella stagione 2004-2005 per il caso Genoa si sono regolati cosi ,facendo salire la prima perdente playoff ho paura che non si discuterà molto e poi c'è il caso Teramo,che permise all'Ascoli perdente primo turno playoff ad essere ripescato in b da secondo classificato in classifica  https://it.m.wikipedia.org/wiki/Serie_B_2004-2005


RispondiQuota
dexter.renf
(@dexter-renf)
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 88
25/06/2018 16:47  

Intanto deferito anche il Chievo per plusvalenze farlocche. 

Sempre meglio questa annata


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1333
25/06/2018 16:55  

Questa storia della sorella spuria di Giulietta è ultrarisaputa e così come il Parma sempre stata avvallata dal palazzo!!

Veramente dovrebbero mettersi una maschera tutti quanti ed iniziare a fare una bella pulizia di queste situazioni debitorie e di bilanci creativi, ma talmente creativi che li redige Staino...praticamente dei fumetti!!!


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1413
25/06/2018 17:02  

Il Procuratore Federale e il Procuratore Federale Aggiunto hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare Luca Campedelli e Giorgio Lugaresi, rispettivamente presidenti del Consiglio di Amministrazione di Chievo Verona e Cesena, per aver sottoscritto le variazioni di tesseramento di alcuni calciatori indicando un corrispettivo superiore al reale e per aver contabilizzato nei bilanci plusvalenze fittizie e immobilizzazioni immateriali di valore superiore al massimo dalle norme che regolano i bilanci delle società di capitali, condotte finalizzate a far apparire un patrimonio netto superiore a quello esistente alla fine di ciascun esercizio e ciascun semestre così da ottenere la Licenza Nazionale e l’iscrizione al campionato delle stagioni 2015/2016, 2016/2017, 2017/2018 in assenza dei requisiti previsti dalla normativa federale.

In merito alla vicenda, il Procuratore ha deferito altri 18 dirigenti di Chievo Verona e Cesena e le due società a titolo di responsabilità diretta e oggettiva.

 

mah.... 🤔  🤔  🤔 


RispondiQuota
dexter.renf
(@dexter-renf)
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 88
25/06/2018 17:03  

Deferiti 18 dirigenti del Chievo (società inclusa) per responsabilità diretta ed oggettiva. Stavolta hanno agito solo perché un giornalista aveva sollevato un polverone. Se non li sbattono fuori ora sarà l’ennesima porcata.


A crotonecalcio piace
RispondiQuota
Giokro
(@giokro)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 395
25/06/2018 17:26  
Pubblicato da: dexter.renf

Deferiti 18 dirigenti del Chievo (società inclusa) per responsabilità diretta ed oggettiva. Stavolta hanno agito solo perché un giornalista aveva sollevato un polverone. Se non li sbattono fuori ora sarà l’ennesima porcata.

L'ultima volta che hanno punito qualcuno  per queste cose hanno dato 4 punti di penalizzazione...perciò...😎😎😎

 


RispondiQuota
dexter.renf
(@dexter-renf)
Membro certificato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 88
25/06/2018 17:41  

In teoria: “La responsabilità diretta comporta la retrocessione, situazione pesante dunque per il Chievo, il Cesena infatti è ad un passo dal fallimento.”

poi se andranno di penalizzazione puntiamo almeno a 5 punti, però poi ci sarà da sopportare migliaia di commenti su Stroppa che non è pronto per la serie A e sul fatto che abbiamo giocatori da B 😂

se continua così ci manderanno direttamente in Europa League 


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1413
25/06/2018 17:47  

falso in bilancio, è più grave del messaggino che ha mandato Calaiò


RispondiQuota
kroton82
(@kroton82)
Membro affezionato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 217
25/06/2018 19:30  

il Pomezia fu retrocesso all'ultimo posto. Il -15 era stato considerato non afflittivo

non afflittivo vuol dire che la sentenza non cagiona comunque nessun danno, quindi dare un -4 sarebbe dare nulla e non può accadere. O li retrocedono all'ultimo posto e siamo ripescati, o gli danno una penalizzazione per il prossimo campionato. Anche se a me, al momento, la cosa sembra grave. Poi boh


RispondiQuota
Pagina 1 / 25 Avanti
Share:

  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati