Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Milan - CROTONE 20a Giornata Serie A TIM 2017-18  

Pagina 3 / 5 Indietro Avanti
  RSS

PV2016
(@pv2016)
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 667
06/01/2018 17:35  

Siete esagerati tutti.

Il meno esagerato è Italiano, che però resta un tantino eccessivo dicendo che se perdiamo a Verona è finita. A Verona sarà una partita da 6 punti importanti ma non decisivi.

Partiamo da un presupposto: Stoian va estirpato a vita dall'11 titolare. È da un girone che giochiamo in 9: con Stoian e senza terzino destro.

E invece Stoian si fa 90', complimenti mister Zenga.

A fine primo tempo fuori Stoian dentro Crociata, e vediamo come va in 10 sperando che Sampirisi tenga un minimo.

Cordaz nelle uscite era insicuro anche a Chiavari, cosa vi lascia pensare che ora possa cambiare? Ma davvero la colpa è della birra secondo voi?

Siamo forti, mancano 3 innesti, uno per reparto.

Se poi non ci salveremo sarà colpa ex aequo di Nicola e Zenga.

Crociata non può non essere titolare a Verona, altro che il birillo Stoian che unisce lentezza in contropiede, imprecisione nei passaggi e inesistenza in fase difensiva. Ridatemi Ciarciá vi prego.


RispondiQuota
-paquito-
(@paquito)
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 129
06/01/2018 17:37  

ma nessuno dice che oggi eravamo in formazione rimaneggiata? con nalini e tonev (con la voglia) sarebbe stata un altra partita


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 17:37  

e niente... io rimango a bocca aperta.

 

dicono che siamo i più scarsi d'italia.

però volevano vincere a san siro, in quanto il milan (che ci ha messo alle corde dal primo secondo)... sarebbe scarso (?!)

 

il cortocircuito logico dei vostri ragionamenti assurdi, lo riuscite ad afferrare o no?

continuate a insultare cordaz che ha fatto 4 miracoli.

 

a me spiace perché quel sampirisi continua a regalare golli agli avversari, ma c'è da riflettere sul fatto che se entra qualche altra palla prima o dopo, invece di quella, ci sarebbe stato poco da dire.

 

è ovvio che quando devi andare a perdere... qualcuno che sbaglia ci sarà, altrimenti non perdi.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
 Anonymous
Data registrazione:48 anni  fa
Post: 0
06/01/2018 17:42  
Pubblicato da: -paquito-

ma nessuno dice che oggi eravamo in formazione rimaneggiata? con nalini e tonev (con la voglia) sarebbe stata un altra partita

Se ti mamcano due giocatori e ti ritieni con formazione rimaneggiata, devi dire che te la sei cercata, non che sei rimaneggiato. Da Agosto era evidente che la rosa è sempre stata incompleta prima che inadatta alla categoria.

Per il mal di pancia invece confermato il suo terzo ritorno a Crotone del figliol prodigo Crisetig. Questo è il mercato che possiamo permetterci.

 


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 17:43  
Pubblicato da: PV2016

Siete esagerati tutti.

Il meno esagerato è Italiano, che però resta un tantino eccessivo dicendo che se perdiamo a Verona è finita. A Verona sarà una partita da 6 punti importanti ma non decisivi.

Partiamo da un presupposto: Stoian va estirpato a vita dall'11 titolare. È da un girone che giochiamo in 9: con Stoian e senza terzino destro.

E invece Stoian si fa 90', complimenti mister Zenga.

A fine primo tempo fuori Stoian dentro Crociata, e vediamo come va in 10 sperando che Sampirisi tenga un minimo.

Cordaz nelle uscite era insicuro anche a Chiavari, cosa vi lascia pensare che ora possa cambiare? Ma davvero la colpa è della birra secondo voi?

Siamo forti, mancano 3 innesti, uno per reparto.

Se poi non ci salveremo sarà colpa ex aequo di Nicola e Zenga.

Crociata non può non essere titolare a Verona, altro che il birillo Stoian che unisce lentezza in contropiede, imprecisione nei passaggi e inesistenza in fase difensiva. Ridatemi Ciarciá vi prego.

mannaggia a tutto... ma volete capirlo o no che queste NON sono le partite di stoian?

stoian è devastante IN CASA con le pari grado del crotone.

e quando non lo è, ha diritto di non esserlo, perché anche dybala può sbagliare partita.

io esco pazzo.

avevo raccolto alcuni filmati per farvi capire la timidezza di mandragora in fase di costruzione del gioco, ma mi passa ra gulia di discutere di calcio VERO, perché continuo a leggere insulti random soprattutto su stoian... come se gli altri avessero brillato.

ma è OVVIO che non hanno brillato... CI SONO GLI AVVERSARI, cosa cavolo si pretende!

 

purtroppo abbiamo bisogno di nalini, in gare del genere, ma mica significa che con la sua presenza vai a milano e vinci.

 

cercate di inquadrare la verità.

genoa e udinese, non mi serve parlare di altro, e ce ne sarebbe, perché verona e torino gridano ugualmente vendetta.

 

la verità è tutta qui.

è solamente qui, perché il discorso verte ESCLUSIVAMENTE sulla posizione di classifica e sul numero di punti ottenuti finora.

la stessa squadra con due vittorie in più NON è scarsa.

con due vittorie in meno DIVENTA scarsa.

 

è da sclero.

u chievo (battuto) e u bologna (battuto) fortissime sono... uuuuh u ti dico che su forti.

 

anzi, rispetto alle altre che hanno dei punti in più (quelli che il vate(r) ha regalato indegnamente a cani e porci), e che spariscono dal mondo in alcune partite, almeno riusciamo a mantenere uno straccio d'impegno.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 17:53  
Pubblicato da: crotonecalcio
Pubblicato da: -paquito-

ma nessuno dice che oggi eravamo in formazione rimaneggiata? con nalini e tonev (con la voglia) sarebbe stata un altra partita

Se ti mamcano due giocatori e ti ritieni con formazione rimaneggiata, devi dire che te la sei cercata, non che sei rimaneggiato. Da Agosto era evidente che la rosa è sempre stata incompleta prima che inadatta alla categoria.

Per il mal di pancia invece confermato il suo terzo ritorno a Crotone del figliol prodigo Crisetig. Questo è il mercato che possiamo permetterci.

ecco... se il mercato non ci aiuta, rimarrò ancora più pessimista di quello che già ero, chiusa la sconfitta contro l'udinese.

anzi... che col chievo verona è andata bene... altrimenti...

 

per me non è una novità, mentre festeggiavate quella vittoria, io stavo piangendo nel vedere i prossimi incontri.

 

ci vogliono ALMENO 3 calciatori forti ora.

altrimenti siamo a forte rischio, perché il vantaggio dei punti che si potevano fare, eccome, non c'è più.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
Nando Parrado
(@nando-parrado)
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 169
06/01/2018 17:54  

Ci tengo a precisare una cosa: di certo non pensavo di andare a San Siro è vincere, sia chiaro.

Così come non mi aspettavo risultati da Lazio e Napoli. 

Il punto, tuttavia, è un altro: la grave e conclamata inadeguatezza della rosa, e le colpe sono esclusivamente della società, che, mio malgrado, ha dimostrato di non ave imparato proprio niente dalla scorsa stagione.

Siamo bruttissimi da vedere, lenti, compassati, privi di qualità tecniche: Benevento, Verona, per non parlare della Spal hanno una personalità e una fluidità di manovra che negli ultimi due anni noi non abbiamo mai avuto. MAI.

Alcuni tessono le lodi di Barberis (dite che sia in crescita, ma in quale mondo? Mediocrità assoluta) e Stoian (un garzone di quartiere senza cervello, testa, voglia. Dite che ha numeri, ma dove?).

Ai numeri di cui al precedente post, aggiungete che i gol fatti: 2 nelle ultime 9 partite. 

Numeri impietosi che fotografano appieno quello che siamo.

 

 


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 667
06/01/2018 17:55  

Benissimo Italiano, questa non è la partita di Stoian. Quindi perché fa 90'? Perché non può giocare Kragl o Crociata al suo posto per almeno un tempo?

Poi vacci piano a dire che gli altri non hanno brillato: Crociata ha messo in porta Trotta con un pallone eccezionale, Kragl aveva messo in porta Ceccherini con una punizione magistrale, e anche l'occasione di Mandragora (a mio avviso gol divorato) parte dai piedi di Kragl.

Ora, parafrasandoti, potrò vivere con l'eterno dubbio che se Stoian fosse rimasto a Crotone la partita sarebbe potuta andare diversamente? 

Oppure vuoi cercare di convincermi che quello lì era Maicon e non Calabria nel primo tempo?

Non sostituire Stoian è un errore madornale, questa è la sostanza, peggiore in campo per distacco e fa 90'? Si perché Trotta avrà pure sbagliato tanto, però si è costituito l'occasione più nitida. Perché Martella avrà pure sbagliato tanto, ma 3-4 belle cose le ha mostrate. Mi dici Stoian oggi che tipo di valore aggiunto ha dato?


RispondiQuota
kroton82
(@kroton82)
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 138
06/01/2018 17:58  

Su "Stoian è devastante " ho avuto la certezza che Italiano ha passato queste feste in compagnia di troppo vino e champagne 🙂 scherzo mitico, ahahhah, ma Stoian devastante non si è mai visto.

Pochezza tecnica che sottolineo dal 31 agosto o comunque dall'ultimo giorno di mercato. Squadra costruita malissimo, senza alcun senso. Hai Nicola che fa il 4-4-2 e non  prendi esterni veloci che sappiano saltare l'uomo, non prendi una seconda punta ma solo prime punte, peraltro di scarso valore. Non sostituisci Rosi ma giochi con Sampirisi che era la riserva l'anno prima.

Tra l'altro gli unici esperti che prendi li sbagli clamorosamente: Izco, Kragl, Pavlovic, praticamente inutili.

Per me la salvezza passa soltanto dall'arrivo di ALMENO 3 titolari. Se ne arrivassero soltanto 2 (e mi riferisco a calciatori comunque superiori agli attuali) sarebbe insufficiente. 

STOIAN: no ragazzi, non per volergli male, ma quello è un atteggiamento da professionista? Saltato come un birillo da Kessiè, Suso e Calabria, invece di inseguire si ferma o addirittura guarda dall'altra parte passeggiando. DA MULTARE e mettere fuori squadra almeno per 2 giornate. Il problema è che abbiamo già problemi di rosa e di infortunati, muah


RispondiQuota
kroton82
(@kroton82)
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 138
06/01/2018 18:01  

un'altra cosa sui centrocampisti: Barberis è inguardabile, è lentissimo ed è lentissimo anche di pensiero, non ti dà nulla, purtroppo in questo campionato sta mostrando limiti enormi. Rohden corre tanto ma fa solo quello, del resto con una squadra del genere fatica anche a trovare gli inserimenti di cui è capace. Mandragora è una mezza delusione, viene ritenuto un gioiello per il grigiore che ha intorno, sicuramente sulla carta è il meno peggio ma non è che mi faccia intuire grandissime potenzialità. Potrebbe essere un nuovo Blasi o Brighi, glielo auguro addirittura.


RispondiQuota
Giokro
(@giokro)
Membro stimato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 262
06/01/2018 18:02  
Pubblicato da: Italiano Medios
Pubblicato da: PV2016

Siete esagerati tutti.

Il meno esagerato è Italiano, che però resta un tantino eccessivo dicendo che se perdiamo a Verona è finita. A Verona sarà una partita da 6 punti importanti ma non decisivi.

Partiamo da un presupposto: Stoian va estirpato a vita dall'11 titolare. È da un girone che giochiamo in 9: con Stoian e senza terzino destro.

E invece Stoian si fa 90', complimenti mister Zenga.

A fine primo tempo fuori Stoian dentro Crociata, e vediamo come va in 10 sperando che Sampirisi tenga un minimo.

Cordaz nelle uscite era insicuro anche a Chiavari, cosa vi lascia pensare che ora possa cambiare? Ma davvero la colpa è della birra secondo voi?

Siamo forti, mancano 3 innesti, uno per reparto.

Se poi non ci salveremo sarà colpa ex aequo di Nicola e Zenga.

Crociata non può non essere titolare a Verona, altro che il birillo Stoian che unisce lentezza in contropiede, imprecisione nei passaggi e inesistenza in fase difensiva. Ridatemi Ciarciá vi prego.

mannaggia a tutto... ma volete capirlo o no che queste NON sono le partite di stoian?

stoian è devastante IN CASA con le pari grado del crotone.

e quando non lo è, ha diritto di non esserlo, perché anche dybala può sbagliare partita.

io esco pazzo.

avevo raccolto alcuni filmati per farvi capire la timidezza di mandragora in fase di costruzione del gioco, ma mi passa ra gulia di discutere di calcio VERO, perché continuo a leggere insulti random soprattutto su stoian... come se gli altri avessero brillato.

ma è OVVIO che non hanno brillato... CI SONO GLI AVVERSARI, cosa cavolo si pretende!

 

purtroppo abbiamo bisogno di nalini, in gare del genere, ma mica significa che con la sua presenza vai a milano e vinci.

 

cercate di inquadrare la verità.

genoa e udinese, non mi serve parlare di altro, e ce ne sarebbe, perché verona e torino gridano ugualmente vendetta.

 

la verità è tutta qui.

è solamente qui, perché il discorso verte ESCLUSIVAMENTE sulla posizione di classifica e sul numero di punti ottenuti finora.

la stessa squadra con due vittorie in più NON è scarsa.

con due vittorie in meno DIVENTA scarsa.

 

è da sclero.

u chievo (battuto) e u bologna (battuto) fortissime sono... uuuuh u ti dico che su forti.

 

anzi, rispetto alle altre che hanno dei punti in più (quelli che il vate(r) ha regalato indegnamente a cani e porci), e che spariscono dal mondo in alcune partite, almeno riusciamo a mantenere uno straccio d'impegno.

Beh allora non è un problema.

Se questa squadra è forte,considerato che ha fatto 15 punti,nonostante Nicola,nel girone di andata,non avrà problemi a farne 20/22,al ritorno

O continueremo a dire che scendiamo per i punti non fatti con Udinese e Genoa?

No,dai siamo realisti.

Occorrono 3/4calciatori veri,di categoria,non i Gonzalez o i Ricci di cui si sente parlare.

Per portare gente di livello stavolta occorre mettere mano ara sacchetta,anche perché non credo per niente che allo stato attuale siamo più qualitativi del Benevento.

 


RispondiQuota
 Anonymous
Data registrazione:48 anni  fa
Post: 0
06/01/2018 18:08  

Voglio vedere oltretutto come va a finire la questione stadio. Se il girone di ritorno andiamo a giocarlo a Pescara cosa succede .... 


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 900
06/01/2018 18:14  
Pubblicato da: crotonecalcio

Voglio vedere oltretutto come va a finire la questione stadio. Se il girone di ritorno andiamo a giocarlo a Pescara cosa succede .... 

penso che al massimo si gioca con la tribuna chiusa se va male, non credo campo neutro proprio, lo stadio è ok 


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 941
06/01/2018 18:21  

Dai raga nn scherziamo non riusciamo a fare due passaggi consecutivi per essere ancora più chiari non sappiamo battere nemmeno un fallo laterale....ma davvero facciamo??

Una squadra che gioca di rimessa non può sbagliare il passaggio che ti permette di avvicinarti all'area avversaria ed in più ti fai infilare perché stai salendo...vedi Lazio.

Ma dai per favore serve la società e basta, la colpa è la loro ma davvero facciamo?? Abbiamo fatto una squadra con 4,5 milioni di euro ma nemmeno il Lecce spende così poco....forse il rende!

Se si scende quest'nno la colpa è solo loro e non del disimpegno coniglio o di Zenga o dei calciatori perché se sono inadatti non è colpa loro ma di chi si faceva le pippe il 31 agosto a Sky dicendo che aveva allestito una  grande squadra con grandi sacrifici....ma de che??

Meno interviste e più fatti perché di parole ne abbiamo sentite anche troppe...

Vediamo chi acquistiamo noi in questa settimana e chi BN Spal e ve e Cagliari...

Nn dico più speriamo perché non spero più.....

Ma meglio Firenze di Budimir e Stoian...ma noi lo mandiamo a venezia


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 18:22  
Pubblicato da: PV2016

Benissimo Italiano, questa non è la partita di Stoian. Quindi perché fa 90'? Perché non può giocare Kragl o Crociata al suo posto per almeno un tempo?

Poi vacci piano a dire che gli altri non hanno brillato: Crociata ha messo in porta Trotta con un pallone eccezionale, Kragl aveva messo in porta Ceccherini con una punizione magistrale, e anche l'occasione di Mandragora (a mio avviso gol divorato) parte dai piedi di Kragl.

Ora, parafrasandoti, potrò vivere con l'eterno dubbio che se Stoian fosse rimasto a Crotone la partita sarebbe potuta andare diversamente? 

Oppure vuoi cercare di convincermi che quello lì era Maicon e non Calabria nel primo tempo?

Non sostituire Stoian è un errore madornale, questa è la sostanza, peggiore in campo per distacco e fa 90'? Si perché Trotta avrà pure sbagliato tanto, però si è costituito l'occasione più nitida. Perché Martella avrà pure sbagliato tanto, ma 3-4 belle cose le ha mostrate. Mi dici Stoian oggi che tipo di valore aggiunto ha dato?

al netto dell'inutile antipatia che provi verso stoian, veramente ci sono stati un paio di tagli di qualità (ad esempio ha messo martella in area in ottima posizione, ma vabé), posso dirti che non sono in disaccordo con quanto hai detto.

si poteva sostituire prima, poteva entrare negli ultimi venti minuti, insomma... quello che volete.

 

per me non cambia nulla, avremmo perso ugualmente.

 

ma poi leggo che il problema NON sarebbe la sconfitta... ahahahahha... e come nooooo... se pareggiavamo all'ultimo secondo non oso immaginare... LOL

 

ed è soltanto questione di fare i seri, e per piacere.

 

c'è un dato palese nella Serie A di questi due anni.

al netto dei listoni e dei nomi, diverse squadre, specialmente fuori casa, hanno dei black-out impressionanti e te le devi mangiare.

noi abbiamo dormito, QUANDO AVEVAMO IL DOVERE di prenderci quei punti che ci avrebbero permesso di leggere il contrario di quanto si scrive qui sopra.

 

always, fatti un giro sui forum di verona, spal e fino a due sole settimane fa del benevento.

tutti a dire: "non facciamo due passaggi di fila, siamo scarsi, blablablabla, il crotone sì, che almeno ci mette grinta!"

ma persino i bolognesi e i genoani lo scrivevano.

ahhahahaha, ora il benevento è diventato la germania e noi gli indegni.

poi che c'entra che abbiamo avuto in fila lazio, napoli e milan... e nooooo... è un dettagliuccio questo.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
Armando
(@a-gallo)
Amministratore Admin
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 200
06/01/2018 18:23  

Lezione di calcio....imparate imparate!  Atalanta 2 Roma 0 .

Pezzenti.  


A Mikucutrunisi piace
RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 18:31  
Pubblicato da: Giokro

Beh allora non è un problema.

Se questa squadra è forte,considerato che ha fatto 15 punti,nonostante Nicola,nel girone di andata,non avrà problemi a farne 20/22,al ritorno

O continueremo a dire che scendiamo per i punti non fatti con Udinese e Genoa?

No,dai siamo realisti.

Occorrono 3/4calciatori veri,di categoria,non i Gonzalez o i Ricci di cui si sente parlare.

Per portare gente di livello stavolta occorre mettere mano ara sacchetta,anche perché non credo per niente che allo stato attuale siamo più qualitativi del Benevento.

va bene, mi tocca fare discorsi extra-calcio per far capire cosa voglio dire.

 

sei un ragazzo tranquillo, una testa, due braccia, due gambe.

devi fare una corsa con fenomeni e altri ragazzi del tuo calibro.

non devi arrivare primo, non puoi farlo, tutti ne sono coscienti.

devi soltanto arrivare più avanti rispetto agli ultimi 3.

 

nel bel mezzo della gara, mentre pensi di poter raggiungere il tuo obiettivo, arriva il tuo amico e ti spara a una gamba.

poi a un braccio.

 

credi di poter essere LO STESSO ragazzo che inizialmente partecipava ALLA STESSA GARA?

no.

non funziona così.

 

non funziona che oggi siamo a settembre... COL CAVOLO.

oggi siamo a gennaio e dopo 3 sconfitte consecutive devi andare a verona.

e c'è il serio pericolo che ti parte pure l'altro braccio, perché per quante ne dite, per me i ragazzi, da quando è arrivato zenga... hanno dato tutto, altroché.

e te l'immagini che mo, proprio nella gara fondamentale, faranno DAVVERO cacare?

 

io questa preoccupazione ce l'ho da settimane perché è una costante della Serie A: sassuolo a genova, bologna a torino, chievo verona ultimamente, sampdoria a benevento... e non possiamo far cacare noi?

 

e infatti... vedi il benevento... affrontare OGGI il benevento, in casa SUA, NON HA NIENTE A CHE VEDERE col prenderlo in casa TUA un mese fa.

ora ti serve qualcuno che ti riaggiusti gambe e braccia, ma è fondamentale NON perdere terreno, perché poi, anche se torni normale... comunque dovrai inseguire da ragazzo tranquillo tutti gli altri... e non da fenomeno.

 

genoa e udinese non sono "e vabbè che vuoi che sia, oramai è il passato!".

e no, belli miei.

ti hanno azzoppato e ti hanno tolto un braccio.

genoa e udinese sono ROBA PESANTISSIMA, perché con 6/7 punti in più verona-crotone, la stessa verona-crotone di cui parliamo... è un'altra partita.

e lo sarebbe stato anche crotone-cagliari in caso di sconfitta.

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
KROVUNQUE
(@krovunque)
Membro in vista
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 29
06/01/2018 18:48  

Andre', bazzichiamo da più di dieci anni su questo forum e quasi sempre le nostre opinioni sono state simili.

Ma personalmente è inutile continuare a parlare di Nicola, è vero che avremmo potuto avere una classifica migliore pensando ai punti persi immeritatamente (Verona, Torino, Inter) e se avessimo raccolto almeno tre pareggi negli scontri (allora) diretti con Genoa, Udinese e Sassuolo.

Tutto questo ci avrebbe consentito di affrontare con una certa tranquillità Lazio Napoli Milan e via dicendo, ma alla lunga non si può pensare di vivacchiare cosi, come fece l Empoli lo scorso anno per poi naufragare.

Di tranquillo in questo campionato non c'e nulla, e non c'e nemmeno nulla di scontato quando sento dire che noi non possiamo pretendere di fare punti contro il Milan, Lazio o chicchessia.

Il bello del calcio è questo, che te la puoi giocare (o pretendere di giocare) con chiunque, la favolosa Samp che ci asfalta, abbusca in casa col Sassuolo e viene preso a pallonate a Benevento. Il  Milan degli invincibili, che racimola un solo punto con Merdas Verona e sanniti, e di esempi simili ce ne stanno a decine.

Se partiamo col presupposto che noi possiamo raccogliere punti solo con quattro - cinque squadre, duv cazz am iire.

Ma per giocartela o pensare e pretendere di giocartela con quasi tutti, serve una rosa decente in almeno in 15-16 elementi; ma qui ci sono lacune tecniche evidenti alle quali solo un mercato serio può porre rimedio. Siamo piu scarsi dello scorso anno, hai perso la spina dorsale della squadra (Ferrari-Crisetig-Falcinelli), non rimpiazzandola adeguatamente.

Nicola era l'anticalcio, Zenga è qui da poco e ha bisogno di tempo per sviluppare le sue idee, ma oggi un tifoso crotonese non avrebbe notato alcuna differenza tra i due Crotone.

Anzi, rincarando la dose, ma se ci fosse ancora oggi Nicola, quante critiche si sarebbero mosse nei suoi confronti?

Barberis in calo verticale e viene fatto giocare da mezzala dove è inguardabile.

Gli esterni del (pseudo) tridente dovrebbero creare superiorità, e noi ci affidiamo Stoian, che meriterebbe calci in culo dalla mattina alla sera per la sufficienza con il quale gioca e Trotta, che per quanto impegno ci mette, non ha nelle corde quel ruolo.

Fascia destra da bassa serie B, Sampirisi nu cazz i mugghio, Faraoni un enigma.

Lo scorso anno ci è andata di stralusso e spero sia servita da lezione, ma se pensiamo di fare il solito mercatino del 1° giovedi del mese, si rischia alla grandissima.

Via a fragagghia, mano al portafoglio e poi tocca a Zenga cercare di tirare fuori il massimo, non inventandosi nulla, se non mettere i giocatori al proprio posto.

 


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 667
06/01/2018 19:02  

Se Ceccherini segna sul calcio piazzato finale, i commenti diventano: "siamo forti, partita grintosa a San Siro", "ci salviamo questa squadra è forte, bisogna solo puntellarla e certamente la società non ci deluderà", "a Verona senza paura". 

Questi commenti per me restano validi, qui molti sono influenzati dal risultato ma è un atteggiamento valido per ogni squadra, tutto il mondo è paese.

Bisognerebbe essere più obiettivi.

Io ve la giro così: n'altro poco ti eri preso un punto contro il Napoli e uno a San Siro.

Con un po' di fortuna e 17 punti a quest'ora si parlerebbe di salvezza tranquilla. E a Roma puoi mantenere lo 0-0 oppure andare sul 1-1 con Martella, non credete? 

Così come si parlava di salvezza tranquilla dopo Bologna ed ero qui a dire che il nostro campionato non sarebbe cambiato di una virgola.

Vi rinnovo l'invito a mantenere equilibrio. 

Ce la giocheremo fino alla fine perché la squadra può essere all'altezza della salvezza con 3 innesti nei ruoli attualmente scoperti.


RispondiQuota
Italiano Medios
(@italiano-medios)
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 916
06/01/2018 19:14  

continuo a sottolineare un piccolo particolare, che per me è decisivo ai fini del discorso.

la speranza, quando devi affrontare lazio e milan in casa loro, e robetta come il napoli, seppure in casa, è l'unica cosa che ti rimane.

nessuno parte battuto, perché può capitare rigore+espulsione al 5° minuto di gioco e poi raddoppi in contropiede nel secondo tempo.

il calcio può essere assurdo, certamente.

e così passi la settimana a sognare... ma poi... arriva la dura realtà.

 

queste sono gare improponibili, lo sono state col senno del prima e si sono confermate tali... col senno del poi.

 

ora bisogna capire l'aspetto decisivo e logico ai fini del discorso.

da cosa derivano le attuali (e più che giustificate) preoccupazioni OGGETTIVE?

dal fatto che la classifica dice che siamo rimaste in 4 sotto e... le altre... al momento... se ne sono andate tutte.

 

e perché è successo tutto ciò?

ma proprio per questo motivo, per nessunissima altra ragione!

non può essere un dettaglio e la conferma è venuta da crotone-chievo verona!

 

perché i giudizi espressi sugli stessi calciatori, sono stati diametralmente opposti a quelli sulla pochezza dimostrata contro queste 3 corazzate?

semplicemente perché il chievo verona NON è il napoli.

e barberis non ti appare così scarso, persino sampirisi può sbagliare (ma non accade nulla ai fini del risultato), stoian in campo largo prende falli e fa assist, martella affonda come lama nel burro nella difesa avversaria.

 

insomma... magicamente non appariamo più inadeguati.

 

per l'ultima volta: non si può dire "va bene, in effetti abbiamo perso punti che non dovevamo perdere, però..."

 

è quello il punto: non c'è nessun però... perché la discriminante che ti permette di salvarti in panciolle e di GESTIRE momenti come questi, sono proprio quei punti che ti mancano.

 

a oggi, fare compagnia al sassuolo, significa tutto, perché vuol dire aver ammazzato spal, verona e benevento.

significa che vai a verona con niente da perdere e le gambe tremano a loro.

significa continuare a giocarti le tue gare casalinghe con lo stesso impeto con cui hai gestito quelle precedenti (perché avremmo dovuto smettere?).

significa inculcare l'idea ai tifosi avversari che gli inadeguati sono loro... e mentre tu hai 21 punti e perdi queste tre gare, chi rimane nei casini, NONOSTANTE il filotto negativo, sono proprio loro... mentre per te è un sorriso.

 

e allora, a quel punto, in casa... con lo stadio pieno... può succedere di tutto... anche che batti qualche big!

 

con i 6 punti in più, non credo proprio che avremmo fatto la fine dell'empoli, semmai a preoccuparsi sarebbero state quelle sotto...

 

guarda il chievo... che veramente potrebbe rientrare in un ipotetico discorso "empoli"... ecco... sta facendo pena... ma tanto per ora non gli cambia nulla, proprio in virtù del fieno in cascina raccolto prima.

potevamo essere alla stessa stregua, ma abbiamo fatto pena nelle gare che ci avrebbero portato in alto.

e il responsabile è UNO, soltanto uno, sempre uno.

il vate(r).

Edited: 2 settimane  fa

RispondiQuota
Pagina 3 / 5 Indietro Avanti
  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati