Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

CROTONE - Milan 34a Giornata Serie A TIM 2016-17  

Pagina 5 / 5 Indietro
  RSS

BigPoppa
Membro stimato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 354
02/05/2017 11:54  

Piuttosto una cosa che mi manda letteralmente di fuori è la passività del 90% della gente che sta in curva. Porca puttana capisco che non c'è un megafono, non c'è più un tamburo, non c'è più il lanciacori che un minimo stava riuscendo a farsi conoscere e seguire anche dalla gente "normale" etc ma dico io il sangue nelle vene ce l'hanno o non ce l'hanno? Ma cosa diavolo ci vuole a battere le mani o a cantare qualche coro. Il povero Rosi ha iniziato dal riscaldamento a provare a incitare tutta la curva e ha continuato insieme ad altri anche durante la partita ma nulla da fare. I soliti 200 la sotto in mezzo a cantare, tutto il resto della curva muta o quasi, questa è una cosa che mi fa una rabbia fuori dal comune.

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 695
02/05/2017 12:56  

ADRIAN STOIAN: BOLLETTINO MEDICO

 

Al fine di chiarire voci infondate circa le condizioni cliniche del calciatore Adrian Stoian, la Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero di Crotone presa visione delle condizioni mediche del calciatore, comunica che è stato ricoverato presso l’U.N.C. di Neurologia in stato confusionale transitorio, associato a stato febbrile.

In ogni caso, le condizioni generali attuali del calciatore Stoian non destano particolari preoccupazioni e il decorso clinico si sta svolgendo in modo regolare.

Sono in corso accertamenti al fine di una migliore definizione diagnostica e seguiranno ulteriori bollettini.

Il Direttore Sanitario P.O.

Dr. Angelo Carcea

 

Fonte:  http://www.fccrotone.it/news/adrian-stoian-bollettino-medico/

 

 

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 13:03  

francamente, credo che il discorso di alias sia semplicemente proiettato su un futuro prossimo su cui dovremmo fare i dovuti scongiuri... ci ritorno dopo su questo punto.

 

sono, altresì, andato a rileggermi un post che ho scritto subito dopo Crotone-Internazionale e mi sono venuti i brividi...

 

è palese (anzi... scritto), come i meriti di nicola siano stati messi costantemente in evidenza dal sottoscritto, da quel momento in poi.

 

in seguito, l'ho fatto con riserva con il torino (dove siamo ricascati nel panico), per tornare a ri-evidenziarli con le altre.

 

insomma: cronaca pura, giornata dopo giornata.

 

si è più volte detto che si descriveva in base allo strascico dei risultati... beh, niente di più falso.

 

il pareggio col milan, pur non trovandomi per nulla d'accordo sulla lettura della partita... è una vittoria di nicola, negata dagli arbitri.

 

si è detto di una relativa importanza della formazione titolare, "dei se e dei ma"... ininfluenti.

 

ma non è così, inserire martella OGGI, al posto di mesbah... ha un senso, farlo prima... NO.

 

stessa cosa per trotta... inserire OGGI lui e simy in corso d'opera al suo posto... ha un senso, perché finalmente giochiamo a pallone; farlo prima, per miseri 5 minuti... NO.

 

la logica complessa non prevede elucubrazioni realizzate a compartimenti stagni ma flessibilità nel tempo e nello spazio.

 

lamentarsi di nicola, ad ogni livello, con tutto il fiato che si aveva in gola, fino a un certo punto del campionato... aveva un senso... farlo adesso... NO.

 

e non si festeggia nicola se si vince contro il torino e contro il milan... ma se poi non si vince... lo si insulta.

 

lo si festeggia, se il crotone da tutto in campo e a fine partita non avrà niente da rimproverarsi.

 

ora questo sta finalmente avvenendo... prima... NO, semmai accadeva l'esatto contrario. 

 

stessa cosa per i cambi: domenica rohden era VISIBILMENTE a pezzi, secondo me andava sostituito non oltre il 60°, e un po' dopo di lui trotta, per far spazio ad acosty e simy.

 

infine, ahinoi, il cambio forzato ceccherini/dussenne.

 

ma ai livelli coi quali abbiamo giocato domenica, c'è poco da lamentarsi, sarebbe un esercizio in malafede (e non abbiamo vinto!).

 

il risultato c'entra qualcosa?

 

evidentemente... NO.

 

quindi, ANCHE sui cambi... lamentarsi di un cambio suljic-trotta aveva un senso, PERSINO VINCENDO UNA GARA.

 

ma lamentarsi dei cambi di domenica, pur prevedibilmente non avendone trovato un grande giovamento... NO.

 

insomma: ci vuole soltanto buonafede nell'analizzare e descrivere le situazioni, SENZA farsi prendere da simpatie o antipatie.

 

paradosso: nicola mi sta molto simpatico.

 

ma seriamente... come fa a non piacere l'uomo nicola?

 

diciamo che però mi da fastidio quando si para il culo... con furbacchioneria.

 

ma, in fondo, si può aggiungere che questo comportamento è umano... è un gioco delle parti in ambito lavorativo.

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 13:40  

detto questo, oltre alla buonafede, ci vorrebbe competenza, per analizzare le cose.

 

dico "ci vorrebbe", perché, più che competenza, la definirei esperienza... condita da logica, lungimiranza e intuito.

 

la competenza in senso stretto in ambito calcistico, in realtà, secondo me, è esclusivamente figlia degli allenatori, perché il calcio è un lavoro sul campo.

 

e il lavoro, ovvero la parte sporca della situazione, cioè ciò che non si vede ma è a dir poco fondamentale, per far andare avanti le cose... è ben altra cosa... rispetto alle chiacchiere.

 

quindi, la domanda vera è: "non essendo dei lavoratori del calcio... si può discutere di calcio?" 

 

certo che sì!

 

e mi spiego meglio.

 

un osservatore, come appena detto, è l'insieme di esperienza... condita da logica, lungimiranza e intuito.

 

un allenatore, invece, è l'insieme di parametri SOGGETTIVI e OGGETTIVI.

 

quelli soggettivi li abbiamo già descritti, sono gli stessi di prima: esperienza... condita da logica, lungimiranza e intuito (che sono assolutamente esterni al calcio, e, paradossalmente, un tizio che non lo segue, potrebbe averne di più di uno che ci lavora, senza nemmeno saperlo, ecco perché sono... soggettivi).

 

poi ci sono i parametri OGGETTIVI.

 

professionalità tattica (lavoro continuo sul campo, esercizi, schemi), e tecnica (conoscenza del funzionamento dei parametrici fisici, psicologici, motivazionali, eccetera).

 

e proprio per via dei parametri oggettivi (che si formano in una vera e propria SCUOLA e non a pizzeeficolandia), che difficilmente si può essere COMPETENTI di calcio... senza avere avuto il modo di poterli studiare accuratamente.

 

in ogni caso, però, si può diventare comunque degli abili osservatori, grazie ai parametri soggettivi.

 

difatti... non è che bisogna saper fare una pizza... per poter dire se quella determinata pizza è saporita o meno!

 

se si ha ESPERIENZA, si può benissimo dire: "questa pizza è eccezionale, è buona, è così così, è mediocre, fa schifo!"

 

e tutto questo lo si può dire, semplicemente, basandosi sulle pizze assaggiate e fatte dagli altri pizzaioli (ecco l'esperienza!), anche se non si sa nemmeno cosa voglia significare... impastare una pizza!

 

ciò non toglie, altresì, che LO STESSO PIZZAIOLO, a distanza di tempo, possa diventare un grande pizzaiolo, mentre prima era disastroso, anche essendo COMPETENTE, quindi non rendendosene manco conto!

 

ecco... all'inizio nicola faceva una pizza schifosa, poi è diventata così così, ora è già più saporita.

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
PV2016
Membro stimato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 485
02/05/2017 14:15  

Curling medio non più tardi di 2 mesi fa definivi Nicola "il più scarso allenatore mai visto a Crotone dai tempi di Jacoboni".

Hai confermato che era peggio di Menichini, e persino di Corini.

Questo è il manifesto della tua visione del gioco del calcio: strampalata, poco equilibrata, del tutto irrazionale.

Sei un incompetente in materia calcistica, incompetente ma soprattutto presuntuoso visto che ti senti in diritto di criticare persino i minuti dei cambi di un allenatore professionale che, commette errori come tutti, ma ha sempre dimostrato di metterci l'anima e il massimo impegno. E solo per questo meritava fiducia, appoggio, sostegno.

E credo che non sia la tua incompetenza a farti divenire oggetto di rispostacce, quanto il tuo voler convincere gli altri delle tue idee "esotiche".

Se avessi il tuo tempo mi andrei a riprendere decine delle tue fandonie, ma non ce l'ho. Sappi che la tua crociata anti Nicola ti erge a zimbello, e mi dispiace per Always che tifa per te, però certe cose vanno dette in modo chiaro una volta per tutte.


RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 752
02/05/2017 14:32  
Pubblicato da: PV2016

 

Curling medio non più tardi di 2 mesi fa definivi Nicola "il più scarso allenatore mai visto a Crotone dai tempi di Jacoboni".

Hai confermato che era peggio di Menichini, e persino di Corini.

Questo è il manifesto della tua visione del gioco del calcio: strampalata, poco equilibrata, del tutto irrazionale.

Sei un incompetente in materia calcistica, incompetente ma soprattutto presuntuoso visto che ti senti in diritto di criticare persino i minuti dei cambi di un allenatore professionale che, commette errori come tutti, ma ha sempre dimostrato di metterci l'anima e il massimo impegno. E solo per questo meritava fiducia, appoggio, sostegno.

E credo che non sia la tua incompetenza a farti divenire oggetto di rispostacce, quanto il tuo voler convincere gli altri delle tue idee "esotiche".

Se avessi il tuo tempo mi andrei a riprendere decine delle tue fandonie, ma non ce l'ho. Sappi che la tua crociata anti Nicola ti erge a zimbello, e mi dispiace per Always che tifa per te, però certe cose vanno dette in modo chiaro una volta per tutte.

   

ITA FOR PRESIDENT!!!

faccio come i Trumpisti in America...a prescindere!!!

Però PV più ti leggo e più assomigli allo zio...

 

Inoltre vi sfido!!! Non succede ma se succede......

l'organizziamo una sfida a curling????? Marika fa l'arbitro ed io naturalmente in squadra con ITA


RispondiQuota
BigPoppa
Membro stimato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 354
02/05/2017 14:40  

Always nel caso tu saresti quello che lancia o quello che pulisce? ahauhauhauha

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 14:44  

ora... passiamo agli ingredienti... ma se la pizza fa schifo è colpa della mozzarella del lidl e del prosciutto che è del discount!

 

non era il caso del crotone e non è il caso del pizzaiolo nicola.

 

la presa di posizione di alcuni (mi riferisco a gente ragionevole non al bimbo di 12 anni, che ancora continua a non capirci nulla, manco in questo caso che gli fai il dettato), è frutto di una continua contestualizzazione, che invece andrebbe... continuamente decontestualizzata.

 

tutto, in pratica, finisce nel calderone della... Serie A, dimenticando totalmente gli uomini che vanno sul campo e minuti del cronometro che passano.

 

sono l'unica cosa che conta... il resto sono seghe mentali.

 

un calciatore che corre in quel momento, lo fa con le sue capacità, la sua motivazione e non calcia o passa il pallone, sbagliando o meno, perché è in Serie A e ha dinanzi a sè higuain, lo fa per istinto... perché sta giocando e ha dinanzi un avversario, qualsiasi esso sia.

 

se siamo in Serie A, non è detto che un tizio che si chiama Martella non sia da Serie A o abbia necessariamente bisogno di esperienza per maturare in Serie A.

 

queste sono baggianate, belle e buone, ed è su queste baggianate contestualizzate che si basa ATTUALMENTE la querelle (prima non c'era manco bisogno, visti risultati terrificanti).

 

non è che, NECESSARIAMENTE, simy è un cesso a prescindere, perché si trova in Serie A, e ha bisogno di fare esperienza... per allungare una gamba e mettere la palla in rete.

 

come detto, bisogna essere FLESSIBILI, senza ragionare a compartimenti stagni.

 

un discorso che può valere per nalini, non è detto che valga per simy.

 

così come non è detto che il processo evolutivo di simy (in positivo o in negativo) coincida con il gesto tecnico che ci ha fatto pareggiare a torino...

 

quel simy che ha segnato, infatti, NON è palesemente maturato manco per um cactus: simy ha segnato... e siamo in Serie A.

 

ma come cavolo è possibile, sta cosa?

 

basta DECONTESTUALIZZARE.

 

noi NON SIAMO necessariamente in Serie A.

 

se una squadra viene allo Scida e FA PENA per 70 minuti, si potrà persino chiamare Real Madrid... ma sempre pena ha fatto.

 

se simy ha di fronte carlao e lo sovrasta anticipandolo, poco importa che siamo in Serie A, che stiamo giocando a Torino, e lo stiamo facendo contro una squadra che schiera il bomber della nazionale.

 

simy segna ugualmente e segna quello stesso simy definito a gran voce... cesso.

 

insomma... sto simy è cesso o no?

 

beh, va da sé che se non gli arriva una palla in area di rigore NORMALE e sto tizio piuttosto è costretto a prenderla sulla 3/4... per poi smistarla ai compagni... per ESPERIENZA va detto che è evidente che stai chiedendo a un pescatore di aggiustarti il rubinetto di casa che perde.

 

non serve la COMPETENZA, per vagliare l'ovvio.

 

bastano quei parametri soggettivi per capire che qualcosa non sta andando come dovrebbe e non dipende dai calciatori in campo.

 

dunque gettare simy e tutti i suoi compagni, nel giudizio/calderone della Serie A, quando poi ci si rende conto che non esiste nessuna Serie A, ma esistono, volta per volta, 90 minuti su un prato verde, dove i nostri avversari più e più volte hanno fatto semplicemente cacare... significa non saper osservare coi giusti parametri soggettivi... che in questo caso fanno parte della logica e dell'intuito.

 

il problema è stato semplicemente questo: siccome ti chiami crotone e giochi in Serie A, sei scarso... e ci può tranquillamente stare.

 

peccato che poi guardi le altre e... fanno cacare il triplo.

 

ed è qui che casca pv... ehm... l'asino.

 

allora, due sono le cose... o la smettiamo di dire che sono cessi, o ribattezziamo questa categoria paranamenzaSerie B.

 

e difatti, Martella non aveva bisogno di maturare... per ESPERIENZA è stato evidente cbe aveva semplicemente bisogno di TORNARE A IMPORSI, come già aveva fatto col milan... incontrato in Coppa Italia... che NULLA aveva da invidiare a quello appena affrontato in campionato.

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
BigPoppa
Membro stimato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 354
02/05/2017 14:48  

Martella aviva bisogno u si ripijava cu u cerveddru... sent a su fissu. 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 695
02/05/2017 14:59  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Martella aviva bisogno u si ripijava cu u cerveddru... sent a su fissu. 

   

e fussa ura 😀 , perchè sembrava peggio del Martella visto con Drago, mentre ora sembra stia tornando il Martella dello scorso campionato

per me anche Nalini sta crescendo in questo finale di stagione

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 15:26  

siamo arrivati alla fine del discorso che vale per simy e per cordaz, per martella e per trotta, per falcinelli e per rohden, ecceccecc... e rispondo anche al bimbo di 12 anni.

 

ANCORA NON ABBIAMO FATTO NULLA.

 

e nicola ha ENORMI RESPONSABILITÀ sull'esito di questo campionato, sulla storia di questo club... e quindi... sul destino di questa città.

 

non è cosa da poco.

 

e ricordo che bisogna essere in BUONAFEDE (il primo ingrediente citato, il piu saporito di tutti), per scrivere di cose varie ed eventuali (che siano di calcio o meno).

 

per larghi tratti della nostra stagione, nicola è stato terrificante, veramente il peggiore di tutti e non c'è alcuna incoerenza nel dirlo.

 

la sua pizza era un abominio.

 

eppure gli ingredienti sono gli stessi di sempre... fin dall'anno scorso.

 

e se sono gli stessi... per forza di cose, non è la qualità degli ingredienti che è cambiata.

 

magari può essere che l'oliva nalini sia un po' più profumata, ma per favore, qui parliamo di quisquiglie... nalini, sampirisi sono autentici gregari, con (è verissimo in questo caso), ottimi margini di miglioramento (che tra le altre cose nessuno ha MAI negato), di un progetto ben più ampio, di cui entrambi non sono affatto la discriminante.

 

evidentemente, le ricette erano sballate o mal elaborate, mentre gli stessi ingredienti erano usati male, miscelati peggio e infine pure bruciacchiati.

 

arrivati a questo punto, soltanto un matto può negare che tutto ciò che la gente sta attribuendo a 15 calciatori... verosimilmente, per logica, è da attribuire esclusivamente a nicola.

 

è LUI che col tempo è palesemente cresciuto, non 15 tizi contemporaneamente.

 

ma fatevene una ragione, ma basta, ma siamo seri, ma finiamola!

 

è inutile fare l'eco degli addetti ai lavori fuori regione, che non sanno manco chi abbiamo in rosa.

 

gli stessi, quando c'è da commentare il povero allegri, o chi per lui, riescono spesso a dirgli che la juventus ha perso SOLTANTO perché ha messo lemina invece che lichsteiner!!!

 

altro che "se" e "ma", sono crudelissimi: "la juventus non ha vinto, perché dybala oggi ha giocato 10 metri più lontano dalla porta, rispetto alla posizione dell'anno scorso, quindi la colpa è di allegri!"

 

questo sono capaci di dire e ripetere per ore!

sulle grandi vivisezionano pure i peli del buco del culo, e di noi non sanno manco che stiamo in Calabria.

 

nicola?

va tutto bene, madama la marchese!

 

ovviamente vox televisione, vox populi e tutti a fare i pappagalli del nulla... ma... la terra... sempre sferica rimane, ahi voglia che in coro si blatera di quanto sia quadrata!

 

e quel che è accaduto a nicola succede spesso nella vita: ti rechi in un posto a mangiare, e... giuri di non metterci più piede.

 

poi, per qualche strano caso, sei costretto a tornarci... e tutto... è nettamente cambiato, migliorato.

 

la verità, però, su tutto questo, rimane SOLTANTO una.

 

noi tifosi del crotone... tifiamo crotone... o tifiamo nicola?!

 

a me la crescita di nicola intetessa solo ed esclusivamente SE IL CROTONE SI SALVA.

 

a quel punto, per me, per quanto oramai appurato, avrà fatto soltanto il suo dovere... con tempistiche diverse, guadagnando in poco tempo, il gran tempo perso prima: niente da dire... rimane comunque un merito.

 

un merito per QUESTA SERIE A (in un'altra saremmo stati già spacciati e lo sapete bene tutti), con avversari ridicoli e una rosa del genere, che comprende persino... il capocannoniere delle provinciali.

 

se poi loro vorranno dargli la panchina d'oro, perché del crotone non sanno manco chi è cordaz... ma sarò ancora più felice... ennesimo record da orgasmo!

 

ma se non ci salviamo... io mi incazzo il triplo.

 

perché lo sbaglio di alias, riprendo il discorso iniziale e lo chiudo... è uno solo ed è lo stesso di TUTTI.

 

da una parte c'è un INGIUSTIFICATO eccesso di entusiasmo, senza aver raggiunto l'obiettivo.

 

dall'altra c'è un INUTILE pessimismo, ma ancora non siamo retrocessi.

 

qui mi trovo d'accordo con always... andiamo avanti e vediamo cosa succede.

 

se il campionato terminerà con la salvezza, l'evoluzione di nicola coinciderà con l'obiettivo raggiunto, lui ci avrà salvato e si sarà salvato e godremo COME RICCI, per TUTTO E TUTTI.

 

a quel punto, ringraziando la mediocrità del campionato, CHE NON INFICIA LA SUA MATURAZIONE (perché è a prescindere), festeggeremo assieme.

 

se invece, malauguratamente, retrocederemo, me ne sbatto le palle del fatto che lui sia migliorato, della dignità e di ennesime minchiate varie ed eventuali.

 

se accadrà questo, alias, per quanto possa dolervi, che sia un infiltrato o meno, un troll, un antipatico... un presuntuoso... avrà avuto ragione su tutto.

 

perché qui non siamo tifosi di nicola... ma del crotone.

 

quindi, prima, dobbiamo andare a vedere cosa accade, con speranza, ansia, palpitazione e nessun pregiudizio, simpatie o antipatie di sorta...

 

noi siamo a un bivio: precipizio o strada per un tesoro.

 

il tesoro di un crotone che NON deve retrocedere, perché in QUESTA Serie A, con QUESTA rosa e con QUESTO nicola... ci sta benissimo.

 

con QUESTO nicola.

non con QUEL nicola, che cribbio... non ci voglio manco pensare.

 

credo che ci sia davvero ben poco da aggiungere... per chi ha buonafede e rispecchia quei maturi parametri soggettivi.

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
Nando Parrado
Membro affezionato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 129
02/05/2017 15:31  

Per me, questo Crotone, QUALITATIVAMENTE, è la squadra di gran lunga più scarsa del campionato, anche del Pescara fanalino di coda e matematicamente retrocesso (giocatori come Benali e Verre in mezzo al campo noi non li abbiamo).

Anzi, dico di più: per me è la squadra, QUALITATIVAMENTE, meno adeguata da almeno 10 anni a questa parte nella massima serie.

Questo dato è a mio avviso dimostrato e confermato da due numeri inequivocabili: 1) la posizione in classifica, che ci vedrebbe, ad oggi, retrocessi; un qualche motivo ci sarà se siamo terzultimi o no? Per me, la mancanza di qualità della rosa è una ragione centrale della posizione in classifica; 2) siamo la squadra con la minor percentuale di possesso palla di tutto il campionato; non abbiamo palleggiatori, gente in grado di far girare la palla in maniera veloce ed efficace. Pertanto, recuperata la sfera, si verticalizza subito per le punte, che battagliano.

Detto questo, mi pare evidente che gli ultimi cinque risultati utili consecutivi ed i punti conquistati prima non li abbiamo certamente ottenuti grazie alla qualità della rosa, che rimane pessima.

Li abbiamo ottenuti grazie a queste componenti: 1) fisicamente ed atleticamente la squadra è cresciuta tantissimo; corriamo di più e meglio (e non rimbalziamo più sugli avversari); 2) maggiore consapevolezza (la vittoria sull'Inter è stata, sotto questo aspetto, determinante); 3) giocatori finalmente ritrovati e/o scoperti (vedi Martella, Trotta, lo stesso Simy); 4) con tutta onestà, le vittorie di Verona e Genova arrivate anche perché si giocava contro avversari inevitabilmente scarichi.

Questa rosa ha in più, rispetto alle concorrenti, un grande gruppo, e tanta fame (come diceva Cordaz nel post partita di domenica); mettici anche un ritrovato entusiasmo della piazza (che manca ad Empoli e Genoa).

Tutto questo non cambia di un millimetro il discorso qualità tecniche della rosa allestita.

I meriti di Nicola in questa rincorsa che tutti speriamo possa concludersi con la salvezza sono evidentissimi, avuto riguardo a tutti i punti prima esposti.

Si è reso conto dopo le prime, nove, fallimentari giornate, che non avrebbe potuto continuare con il suicidio tattico in atto, ed ha cambiato nettamente direzione. Ed i risultati gli hanno dato ragione. Il Crotone, da Firenze in poi, è in piena madia salvezza.

Sorrido quando qualcuno, vanamente e male interpretando il gioco del calcio, cerca di convincerci che le ultime 5 partite sono il frutto di un altro Nicola, di un'altra squadra; non è così. Da Firenze in poi abbiamo sempre giocato in questo modo, con lo stesso 11, con lo stesso approccio e con la stessa identica struttura di gioco.

La differenza è che ora arrivano i risultati, prima (complici errori arbitrali e orrori individuali di molti dei nostri) no. Il Nicola a cui riconoscete meriti ora, è lo stesso di due mesi fa, quando veniva massacrato.

Sono cambiati solo i risultati. Dire che stiamo raccogliendo solo perché si gioca alla tanto non abbiamo più nulla da perdere è semplicemente indegno.

 

 


RispondiQuota
PV2016
Membro stimato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 485
02/05/2017 15:48  

Curling ti do una notizia: a giugno scorso abbiamo tesserato Davide Nicola, non Pino Nicola o Maurizio Nicola. Nessun Nicola è andato via a Marzo lasciando spazio a Davidino.

Qualità della rosa alta? Eresia oscena,  vergognosa, improponibile. Siamo la squadra che in serie A ha realizzato il minor numero di gol da fuori area, credo l'unico gol da fuori è la preghiera, più unica che rara, di Stoian a Cagliari.

Ogni volta che proviamo a tirare da fuori area mi scappa da piangere, ancor prima di consegnare il pallone in curva o passarlo al portiere avversario.

Guadagnare una punizione dal limite equivale, per noi, alla pericolosità di un calcio d'angolo.

Siamo incapaci di fare 7-8 passaggi di fila, perché inadeguati tecnicamente e come qualità nel vedere e leggere i tempi di gioco. Non abbiamo un centrocampista d'ordine degno di questo nome.

Non c'è niente di qualitativo in questa rosa, eccetto l'ambidestro Stoian quando c'è con la testa.

Ricordo che Barberis calcia le nostre punizioni, Barberis! L'uomo che invidia il tocco a Sturaro e Croce!

Qualcuno una volta parlò di prostituzione intellettuale, io preferisco riferirmi al "Antica Pizzeria della Bella Baldracca", dove non importa se il pizzaiolo è di Posillipo, Genova o El Cairo, quello che conta è avere ragione.


RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 752
02/05/2017 16:20  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Always nel caso tu saresti quello che lancia o quello che pulisce? ahauhauhauha

   

E' l'unico sport che posso fare!!!:-)

Primo per la panza, tu in confronto sei un grissino

Secondo sono allenatissimo con la scopa....dopo 20 anni i matrimonio......quando sarà capirai

 


A BigPoppa piace
RispondiQuota
stiamo calmi
Membro in vista
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 44
02/05/2017 16:27  

Ci siamo tutti all'improvviso innamorati di Nicola...piscia pistola piscia u letto e dici ca chiova!

...quando abbiamo terminato il vocabolario (non parlo di me perché io ho sempre sostenuto tutto e tutti) ecco che Nicola è diventato salvatore della patria!

Io resto sempre con le mie idee, per me il tecnico era da mandare via, poi la società' un po' per soldi un po' per i fatti che sappiamo non se ne fatto nulla.

Quindi Nicola, sbagliando  in continuazione ha finalmente trovato la quadra...per me chiunque dopo innumerevoli tentativi ci sarebbe riuscito!

Mi dici in quale altro posto del mondo non mandano via l'allenatore dopo tutte quelle cappellate?

Non succede ma se succede...io sto sempre con quelli che amano il Crotone, ovvero quelli che non si arrendono mai. Questa società ci ha abituati cosi, troppo bene.


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 16:31  

per intuire IN TEMPO (cioè nella prima parte di stagione), che i calciatori in rosa del crotone erano palesemente più forti di quelli del pescara, del palermo e dell'empoli, ci sarebbe voluto in effetti (e per l'appunto), del tempo e sarebbe stato altresì necessario avere esperienza... condita da logica, lungimiranza e intuito.

 

posso capire che, inizialmente, il discorso poteva essere più complicato, specialmente per noi che non sapevamo AFFATTO, quanto fosse brutto questo mostro chiamato Serie A, con tutti quei nomi sulle magliettine in bell'evidenza.

 

sì... lo capisco.

 

però no... e... no, ora non ci sono più dubbi.

 

arrivati fin qui, dopo tutto quello che si è visto... e no, jà... soltanto uno che sta discutendo di bocce o cavalli... può arrivare a negare ANCORA l'evidenza.

 

non mi va di stare a insegnare a un bimbo di 12, che mettersi dei nomi in bocca (almeno lo facesse della roma, ma costui mi cita gli anticalcio dell'empoli... che orrore!)... o ripetere ogni 3*2 la parolina magica "qualità"... non significa assolutamente un cazzo.

 

un tizio che bestemmia su barberis, il quale l'aveva messa persino all'incrocio dei pali contro il milan non il poggibonsi...

 

però se segnava... e-eh... lui era felice, perché è tifoso del crotone 100 volte più di me (?!?!?), mica gli spettavano le SOLITE e INFINITE... pernacchie.

 

lo ripeto, è evidente che costui non capisce nulla a qualsiasi latitudine si possa discutere, e la mia non è un'offesa... è una constatazione... idonea giustamente per un bimbo di 12 anni.

 

capitolo "qualità".

non c'entra niente se stoian salta l'uomo... saltare l'uomo o essere ambidestro (cito queste come le tipiche qualità palesi, che fanno spettacolo), non esprime una qualità oggettiva nel calcio.

 

e voglio aprire una parentesi anche sulla BANALISSIMA... discontinuità, termine ultra-inflazionato.

 

premesso che fin quando è stato chiamato in causa, stoian quest'anno è stato davvero poco discontinuo (visto i compiti che gli sono impartiti, e spesso per questo motivo).

 

in realtà, stoian, oltre a essere stato DECISIVO per la classifica (in Serie A, hai detto niente), ha dimostrato semmai di essere stato più e più volte stoi...co, come domenica... ma vabbè, questo non conta.

 

se fosse dipeso dal bimbo di 12 anni, non avrebbe MAI giocato e addio punti (come fece nicola nel girone d'andata e... addio punti, infatti).

 

basta soltanto citare stoian (ripeto... decisivo), per finire a pernacchie.

 

tornando alla discontinuità, a ogni modo, non soltanto la discontinuità è una caratteristica del suo ruolo... la discontinuità degli attaccanti in generale della Serie A, è una tappa... quasi obbligata.

 

si è avuto modo da ridire persino su messi, higuain e ibrahimovic quest'anno... ma di che stiamo parlando?!

 

può essere discontinuo bernardeschi... e non può esserlo stoian (e ripeto... che quest'anno non lo è stato davvero, come si vuol fare intendere!)?

 

chiusa l'inutile parentesi sulla discontinuità, proseguiamo.

 

dire che il crotone non ha qualità fa ridere, e giusto fuori regione possono blaterare di questo luogo comune inutile.

 

cominciando dai singoli, il reparto difensivo del crotone è straordinario... invidiabile.

 

cordaz da nazionale, rosi, ferrari, ceccherini (manco a fare la battuta, sti due ci sono andati davvero... in nazionale), l'attuale martella.

 

se nel tempo costoro non vi hanno dimostrato qualità, aprite bene le orecchie... l'ippica vi sta aspettando.

 

e chi capisce di calcio, sa bene che non c'è cosa più DIFFICILE che costruire un reparto difensivo adeguato e quadrato.

 

in generale... non in Serie A.

 

atr ca l'attaccanti.

 

perché... che cactus c'entrano i numeri da giocoliere... con la qualità?

 

barberis si sta dimostrando un motorino inesauribile... che cactus c'entrerebbe la qualità del piede di insigne... con barberis?

 

mettete salah al posto di ferrari, e zapata al posto di barberis (e non parlo di kongdogbia, eh)... che ci facciamo due risate.

 

"quale sarebbe la qualità da prendere a riferimento, ruolo per ruolo?"

 

è questa la domanda che dovreste porvi, piuttosto che sproloquiare di "qualità" generica.

 

a tutto questo discorso, si somma falcinelli.

 

a queste latitudini, BASTA UN ATTACCANTE DEL GENERE, per spostare tutti gli equilibri.

 

IL. SOLO FALCINELLI (parlo soltanto di lui), nella parte destra della classifica se lo sognano in parecchi.

 

e ci vuole pazienza, lo so, perché sarebbe inutile persino discutere di esperienza calcistica, dato che per confutarvi, basta esclusivamente... la logica.

 

infatti, non potreste nemmeno basarvi sui nomi scritti sulle magliettine, come fate di continuo qui, o si fa nei vari 90° minuto d'italia, buttando all'aria nomi a casaccio.

 

ci basiamo sui nomi?

ok. 

il crotone l'anno scorso si era già dimostrato più forte del pescara... CON... LAPADULA!

 

figuriamoci quest'anno che è LO STESSO CROTONE (parlo proprio di nomi), 3 VOLTE PIÙ FORTE di quello dell'anno scorso... e... il pescara è... SENZA lapadula, anzi... è da giugno che è proprio senza centravanti!

 

e il crotone sarebbe più scarso "QUALITATIVAMENTE" del pescara? 

 

capitolo... possesso palla = maggiore forza di una squadra su un'altra (?!?!?)

 

e qui, vabbè... dai su, ve le tirate, vi ci divertite... boh.

 

cito la gara top del calcio odierno, il MASSIMO che, ATTUALMENTE, un addetto ai lavori può considerare come sport di club con la pelota.

 

juventus-barcellona 3-0

possesso palla: 32% a 68%

 

la chiudo subito, che è peggio di un tram che ti arriva in faccia.

 

eeeeh... andiamo avanti.

 

leggo che abbiamo vinto col chievo verona perché non aveva obiettivi.

 

a parte che i punti regalati sono stati INDEGNI e VERGOGNOSI, a favore dell'empoli, mentre il torino, la sampdoria e il milan proprio contro di noi hanno giocato la gara della vita, avvantaggiati dagli arbitri (insomma le solite baggianate, buttate lì, alla faccia del crotone, senza alcuna analisi adeguata, imboccate a milioni di italiani su rai, mediaset e sky), ma vabbè...

 

prendiamo il chievo verona che... ops... ha appena vinto a genova...

 

ok.

 

in casa contro di noi, 4 partite fa, non aveva obiettivi.

 

domenica che era matematicamente salvo... gli sono ritornati magicamente... per andare a vincere a genova (col genoa a genova... non con quei cessazzi del crotone a verona!).

 

insomma, sono talmente tante e tali le corbellerie che leggo, che ci vorrebbero miliardi di fiumi di parole per distruggerle una a una, con la voce dei dati di fatto... non con le "opinioni" personali.

 

e, in ultima istanza... la più decisiva di tutte... basta una parola per zittire quasiasi teoria sulla "qualità", o basata su dei superficiali nomi... stampati su delle magliettine.

 

e questa parola è... atalanta.

 

cià.

Edited: 6 mesi  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:11 mesi  fa
Post: 639
02/05/2017 16:32  
Pubblicato da: stiamo calmi

 

Ci siamo tutti all'improvviso innamorati di Nicola...piscia pistola piscia u letto e dici ca chiova!

...quando abbiamo terminato il vocabolario (non parlo di me perché io ho sempre sostenuto tutto e tutti) ecco che Nicola è diventato salvatore della patria!

Io resto sempre con le mie idee, per me il tecnico era da mandare via, poi la società' un po' per soldi un po' per i fatti che sappiamo non se ne fatto nulla.

Quindi Nicola, sbagliando  in continuazione ha finalmente trovato la quadra...per me chiunque dopo innumerevoli tentativi ci sarebbe riuscito!

Mi dici in quale altro posto del mondo non mandano via l'allenatore dopo tutte quelle cappellate?

Non succede ma se succede...io sto sempre con quelli che amano il Crotone, ovvero quelli che non si arrendono mai. Questa società ci ha abituati cosi, troppo bene.

   

lettera per lettera. 


RispondiQuota
Mikucutrunisi
Membro affezionato
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 181
02/05/2017 18:33  

Ma fatemi capire : Alias67 finalmente se ne è andato dal forum??? Fino ad ora non ho detto niente, ma qui l'unico ignorante sei tu che mi hai fatto scoppiare le palle con le tue previsioni catastrofiche dal mese di agosto!! Lo sapevamo tutti che il Crotone era candidato fortemente alla retrocessione, ed ora che stiamo facendo un filotto di risultati utili, + incastro di avversari che perdono terreno e salvezza che se  dovesse accadere sarebbe miracolosa, ci dobbiamo subire ancora le tue lagne?? datti ari bocci !!

mikucutrunisi


A BigPoppa piace
RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 752
02/05/2017 21:18  

E no cacchio io mi sto allenando per il curling e mo tinnesci cu i bocce??


RispondiQuota
Pagina 5 / 5 Indietro
  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati