Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

CROTONE - Inter 31a Giornata Serie A TIM 2016-17  

Pagina 2 / 4 Indietro Avanti
  RSS

Giokro
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 183
09/04/2017 23:18  

Non abbiamo nulla da perdere

Bisogna continuare con questo atteggiamento,e chissà....


RispondiQuota
Nando Parrado
Membro certificato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 82
10/04/2017 08:18  

Qualcuno ricordi al barese (che mi pare Renzi, doveva lasciare ma è sempre qua), che la squadra che nel primo tempo ha ridicolizzato l'Inter, e sottolineo l'Inter, è allenata da Nicola, non da altri; la squadra che nel secondo tempo non si è disunita ed ha tenuto botta è allenata da Nicola, così come pure da Nicola è allenata la squadra che ha vinto a Verona.

Certo che alcuni sono proprio curiosi: oltre che incapaci di godere per una vittoria storica, ritengono che sia sempre colpa di Nicola, addirittura anche quando si vince.

Pazzesco.


RispondiQuota
kroton82
Membro certificato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 67
10/04/2017 08:22  

Grandissima prestazione e grandissima gioia.

La forza del Crotone è stata quella di credere in Nicola e nel suo lavoro, a differenza di Pescara e Palermo che hanno cambiato

con una rosa decisamente debole, gara dopo gara questo tecnico è riuscito a dare solidità e convinzione ai ragazzi. Purtroppo sarà difficile salvarsi, ma si ripartisse ora con un nuovo campionato secondo me ce ne metteremmo 6-7 dietro.


RispondiQuota
PV2016
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 235
10/04/2017 09:34  

Il vero problema di alias sarà l'anno prossimo, quando dovrà convincere i tifosi della prossima squadra di Colantuono che con quell'allenatore non si va da nessuna parte, che lui parla perché sa in anticipo cosa succederà e via discorrendo.

Noi poveri fessi ci limitiamo a godere delle vittorie della nostra squadra, e ieri abbiamo vinto, e bene, contro una squadra il cui valore commerciale è circa 1000 volte superiore al nostro.

Restiamo con i piedi per terra perché potrebbe essere tardi, il calendario è dalla parte dell'Empoli, ma quantomeno stiamo recuperando una grandissima dignità ammutando diverse ciavole.


RispondiQuota
alias67
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 107
10/04/2017 10:27  
Pubblicato da: Nando Parrado

 

Qualcuno ricordi al barese (che mi pare Renzi, doveva lasciare ma è sempre qua), che la squadra che nel primo tempo ha ridicolizzato l'Inter, e sottolineo l'Inter, è allenata da Nicola, non da altri; la squadra che nel secondo tempo non si è disunita ed ha tenuto botta è allenata da Nicola, così come pure da Nicola è allenata la squadra che ha vinto a Verona.

Certo che alcuni sono proprio curiosi: oltre che incapaci di godere per una vittoria storica, ritengono che sia sempre colpa di Nicola, addirittura anche quando si vince.

Pazzesco.

   

e no, un attimo, un po' di coerenza. Se la squadra è scarsa, come dicevate e continuate a dire voi, l'Inter non la mette sotto nemmeno se la allena Mourinho o Conte. Per cui dire che il Crotone che ha battuto l'Inter è allenato da Nicola, è una contraddizione pazzesca, anche perché i gol li ha messi dentro Falcinelli e non Nicola, che da idiota si è fatto pure espellere nel momento più topico della gara

Piuttosto perché non sottolinei, come onestà intellettuale vorrebbe, che la squadra che per un intero campionato (e non solo per queste ultime due partite che citi) se la è fatta sotto con tutti, tipo il Bologna, e sottolineo il Bologna, il Cagliari, e sottolineo il Cagliari, e tante altre, era allenata da un certo Nicola?

E no, perché voi mi accusate di dire che se la squadra vince è merito della squadra, mentre se perde è colpa di Nicola, mentre poi fate esattamente la stessa cosa dicendo che se la squadra perde è perché la squadra è scarsa, se vince è merito di Nicola. Il classico bue che dice cornuto all'asino, o se volete la pagliuzza vista negli occhi del prossimo mentre nel proprio occhio c'è la trave.

Ovviamente la verità tra le due adesso è sotto gli occhi di tutti, e ieri per l'ennesima volta vi è stata impietosamente spiattellata in piena faccia: il Crotone non è per nulla una squadra scarsa, è stata inibita, frustrata, mortificata dalle paure di un tecnico pusillanime che solo quando ha capito che con 9 punti di distacco a 10 giornate dalla fine non andavi da nessuna parte, ha finalmente liberato da questa oppressione dei ragazzi favolosi, e per nulla scarsi, consentendogli di giocare come sanno. Di sicuro non certo scarsi come un Empoli che, chi ha visto la partita col Pescara sabato, è una squadra letteralmente vergognosa.

Chiedetevi allora il perché questa squadra indecente ha ancora molte più probabilità della nostra di salvarsi, invece di continuare a contraddirvi e a sostenere il logicamente non più sostenibile

A PV dico per l'ennesima volta che a me del Bari non me ne frega niente, e ogni sconfitta che fa per me è motivo di soddisfazione.

Ma convincere anche di questo delle teste "testarde"come le vostre,  è dura, assai dura

Edited: 4 mesi  fa

RispondiQuota
Marika1991
Membro stimato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 264
10/04/2017 11:24  

Kroton, Nando e PV semplicemente perfetti.

Riguardo al tristone delle puglie mi limito a dire che ha sfraccasato il cazzo. Fatti un blog per fatti tuoi e non rompere i coglioni ai veri tifosi crotoniati.

Bisogna isolare questi infelici e remare tutti dalla parte del nostro salvatore di Luserna che ci ha ridato la gioia, la felicità sportiva e la fede pallonara.

a morte gli apostati, lunga vita a Davide Nicola e ai suoi seguaci!


RispondiQuota
alias67
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 107
10/04/2017 11:58  
Pubblicato da: Marika1991

 

Kroton, Nando e PV semplicemente perfetti.

Riguardo al tristone delle puglie mi limito a dire che ha sfraccasato il cazzo. Fatti un blog per fatti tuoi e non rompere i coglioni ai veri tifosi crotoniati.

Bisogna isolare questi infelici e remare tutti dalla parte del nostro salvatore di Luserna che ci ha ridato la gioia, la felicità sportiva e la fede pallonara.

a morte gli apostati, lunga vita a Davide Nicola e ai suoi seguaci!

   

ah, ah, ah, sei proprio fuori di testa! Vedrai come sarai tristone tu, quando ti renderai conto solo a posteriori che il tuo Nicola ti avrà portato in serie B per aver rinunciato a giocarsi 3/4 di campionato (le tre che le circostanze ormai senza alternative gli hanno consigliato di giocarsi, le ha tutte vinte a tratti dominandole: Empoli, Chievo e Inter). Ovviamente speriamo che non accada, e che possiamo raggiungere una salvezza che grazie a Nicola sarà stata a quel punto anche più bella. Ma non come pensi tu, perché Nicola ci avrà salvati compiendo un'impresa che solo lui poteva fare, ma perché ci avrà esonerato da un campionato che avrebbe per noi dovuto essere così tranquillo da risultare forse addirittura noioso (un po' come quello di tutte le altre squadre dal Genoa in su, con cui avremmo dovuti stare noi in questo momento)

Per cui prima salviamoci, cosa ancora molto difficile perché c'è quel Palermo-Empoli all'ultima molto pericoloso se il Palermo dovesse essere già retrocesso, in quanto farà passare l'Empoli come il Verona l'anno scorso fece passare il Palermo per intascare più soldi dal paracadute. A miracolo avvenuto, ognuno ringrazierà Nicola a modo suo, per averci fatto vivere queste "belle" emozioni invece di un tranquillo campionato

 

Edited: 4 mesi  fa

RispondiQuota
always1
Membro importante
Data registrazione:10 mesi  fa
Post: 505
10/04/2017 12:21  

Oi Alias, ribadisco quanto più volte afermato, le fondamenta del tuo ragionamento sono corrette ma arroccarsi sparando ad minchiam solo per il gusto di farlo ovviamente porta gli altri a mandarti a stendere!!!

Poi dopo l'unica vera partita che io abbia visto quest'anno...egghià non si può!! Oggi osannerei anche Papadopulo o Selvaggi se fossero allenatori del KR dopo l'INDA...quindi di che parliamo???

Poi hai ragione che il rammarico è enorme e che sarebbe bastato pochissimo per stare sopra gli empolesi e divertirci ma tantè...oramai è tardi e come auspicavamo in tanti 4/5 settimane fa ci bastava non fare ridere più quelle ciavole di addetti ai lavori e riacquistare dignità!! Beh volente o nolente il biondo che disimpegna lo ha fatto e quindi onore e merito a lui.

Ieri ho pure difeso Trotta!!!! Ed ho detto tutto!!!

Poi da qui a vederlo sulla nostra panchina anche l'anno prossimo beh ovviamente a Torino ce lo accompagno ieu a cavaci e lo lego al cartello di "Benvenuti in Piemonte", ma questo pensiero lo fanno tutti qua dentro ad Iniziare da Marika e finendo al cugino di Pavia...forse solo Big ti dicia di no...ma perchè c'è affezzionato:-)

Probabilmente sabato perderemo 5-0 e l'Empoli vincerà 7-1 a Firenze ma almeno abbiamo ridato una dignità ad una tribù!!!

Chi spettacolo ieri..alla fine ho visto calabresi con le sciarpe nerazzure esultare per il KR!!!


RispondiQuota
BigPoppa
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 232
10/04/2017 12:56  

Ohi Always e in base a cosa dici questo? Mi pare di aver scritto e detto tante volte il contrario. Vabbè comunque anche dalle parole del Presidente penso sia chiaro che si ci salviamo rimane se no va via, quindi alla fine c'è poco da ipotizzare o pensare a riguardo.

Per quanto riguarda Alias la tesi secondo cui queste partite le abbiamo vinte "perchè ce la sia giocata" mentre le altre no è talmente ridicola che due sono le cose: o è proprio ignorante a livello di calcio ma a livelli rari, o è in totale malafede. Spero per lui sia la seconda.

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
alias67
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 107
10/04/2017 13:02  
Pubblicato da: always1

 

Oi Alias, ribadisco quanto più volte afermato, le fondamenta del tuo ragionamento sono corrette ma arroccarsi sparando ad minchiam solo per il gusto di farlo ovviamente porta gli altri a mandarti a stendere!!!

Poi dopo l'unica vera partita che io abbia visto quest'anno...egghià non si può!! Oggi osannerei anche Papadopulo o Selvaggi se fossero allenatori del KR dopo l'INDA...quindi di che parliamo???

Poi hai ragione che il rammarico è enorme e che sarebbe bastato pochissimo per stare sopra gli empolesi e divertirci ma tantè...oramai è tardi e come auspicavamo in tanti 4/5 settimane fa ci bastava non fare ridere più quelle ciavole di addetti ai lavori e riacquistare dignità!! Beh volente o nolente il biondo che disimpegna lo ha fatto e quindi onore e merito a lui.

Ieri ho pure difeso Trotta!!!! Ed ho detto tutto!!!

Poi da qui a vederlo sulla nostra panchina anche l'anno prossimo beh ovviamente a Torino ce lo accompagno ieu a cavaci e lo lego al cartello di "Benvenuti in Piemonte", ma questo pensiero lo fanno tutti qua dentro ad Iniziare da Marika e finendo al cugino di Pavia...forse solo Big ti dicia di no...ma perchè c'è affezzionato:-)

Probabilmente sabato perderemo 5-0 e l'Empoli vincerà 7-1 a Firenze ma almeno abbiamo ridato una dignità ad una tribù!!!

Chi spettacolo ieri..alla fine ho visto calabresi con le sciarpe nerazzure esultare per il KR!!!

   

che vuoi, non puoi togliermi la soddisfazione, dopo le gratuite offese, gli scherni, le ironie ricevute, di togliermi qualche bel sassolino dalla scarpa, mettendo di fronte alle loro stesse incoerenze, contraddizioni e illogicità gli stessi che i sono permessi di giudicare a sproposito, quando ancora i miei toni erano tutt'altro che polemici e fastidiosi come potrebbero sembrare adesso

Gente che ha da sempre affermato che siamo da scarsa serie B, che adesso dice che è merito di Nicola (solo per contraddire me ancora una volta) se abbiamo surclassato l'Inter dopo aver meritatamente vinto a Chievo, non rendendosi conto che mai una squadra scarsa può battere in quel modo l'Inter, seppur in giornata storta, seppur se ci ha sottovalutato. Scarsa è una squadra che và a San Siro e perde 4-0 come niente, ad esempio. Quando una squadra è scarsa non c'è partita e basta, specie con una grande

I meriti attuali di Nicola, che siccome io non ho il prosciutto agli occhi come altri, io stesso riconosco, non fanno altro che aumentare le sue colpe. Non si può condurre un campionato in quella maniera per 3/4, e capire come và messa la squadra in campo solo quando ormai di peggio non puoi fare e non c'è più niente da salvare

Nicola è uno che sa curare bene la fase difensiva, e sa preparare bene le partite, imbrigliando le squadre avversarie finchè possibile. Quello che non ha capito è che in serie A le squadre le puoi imbrigliare fino a un certo punto, perché appena decidono di spingere sull'accelleratore le loro individualità superiore te le fanno pagare. Tutti i punti persi negli ultimi minuti non sono frutto di circostanze diabolicamente sfortunate, ma la chiara conseguenza di un atteggiamento fin troppo remissivo che negli ultimi minuti ha fatto si che i nostri, sotto continua pressione prima o poi commettessero qualche errore. Nelle partite che abbiamo vinto alla grande, a parte l'atteggiamento diverso, si è vista una squadra che difendeva facendo pressing in attacco, tenendo la palla lontana dalla propria area, dimostrando di riuscirci anche molto bene, e non certo con gli ultimi arrivati

E allora se vogliamo riconoscere i giusti meriti a Nicola per queste ultime prestazioni di una squadra che è tuto fuorché scarsa, come l'hanno bollata molti esperti di questo forum, dobbiamo essere onesti e riconoscergli gli enormi demeriti che ha avuto per 6 mesi, senza preoccuparci che ciò voglia dire dare ragione a un odioso alias67, che è odioso solo perchè le cose le sapeva meglio di loro e le ripeteva fino allo sfinimento

Un bambino se studia solo un mese all'anno, e negli altri non studia, potrà anche riuscire a essere promosso, se passerà le ultime interrogazioni, ed è quello che ci auguriamo, ma ciò non toglie che negli altri mesi per non aver studiato è stato e rimane un asino per non aver imparato nulla dai soliti ripetitivi e perseveranti errori

 


RispondiQuota
alias67
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 107
10/04/2017 13:32  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Ohi Always e in base a cosa dici questo? Mi pare di aver scritto e detto tante volte il contrario. Vabbè comunque anche dalle parole del Presidente penso sia chiaro che si ci salviamo rimane se no va via, quindi alla fine c'è poco da ipotizzare o pensare a riguardo.

Per quanto riguarda Alias la tesi secondo cui queste partite le abbiamo vinte "perchè ce la sia giocata" mentre le altre no è talmente ridicola che due sono le cose: o è proprio ignorante a livello di calcio ma a livelli rari, o è in totale malafede. Spero per lui sia la seconda.

   

vedi, la differenza tra me e te, che poi è la differenza tra chi ha qualcosa da dire e chi non ha nulla da dire (e scavando ancora di più tra chi ha un cervello e lo usa e chi non ce l'ha o quantomeno lo usa al minimo delle sue potenzialità), è che io argomento e sostengo quanto dico, e i dati di fatto lo confermano puntualmente, tu continui ad offendere e a sentenziare come se fossi il Cristo sceso in terra: "la tua tesi è ridicola, sei ignorante, oppure in malafede"

Chi sia ignorante in materia calcistica tra me e te, per chi voglia tenersi super partes, credo che sia anche abbastanza evidente, e ormai i fatti parlano talmente chiaro che c'è ben poco da discuterne

Così come c'è ben poco da discuterne tra chi su questo forum sia più antipatico e chi più simpatico tra alias67 e BigPoppa. Ma purtroppo per voi, le due cose non vanno di pari passo


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro affezionato
Data registrazione:8 mesi  fa
Post: 225
10/04/2017 14:08  

quanto accaduto ieri, si può riassumere facilmente in pochi punti.

 

1) società hai toppato coi prezzi dell'abbonamento per i fedelissimi, te lo ripeterò sempre, è stato un brutto errore.

 

2) società, grazie per lo stadio.

 

il tempo è stato galantuomo, come sempre.

 

3) società, grazie per l'ultimo giorno di mercato.

 

sul vecchio forum si discuteva del valore di falcinelli, ancor prima di prenderlo e ci avevo visto giusto.

 

il tempo è stato galantuomo, come sempre.

 

4) società, la rosa che hai allestito, col senno del PRIMA, NON era all'altezza di una Serie A, e...  su questo hai toppato.

 

ma... vedendo genoa, empoli, palermo e pescara, col senno del POI, il crotone è diventato (fin da subito)... FORTE.

 

grazie società, hai un culo cosmico, in qualsiasi altra Serie A, il crotone sarebbe stato spacciato anche con Conte in panchina, ma non in questo suo PRIMO, e assurdo, anno di Serie A.

 

quindi, bisogna comunque ringraziarti.

 

e il tempo è stato galantuomo... come sempre, oramai ho perso il conto di quante volte lo è stato.

 

il 95% dei crotonesi credeva di tifare per un branco di cessi (complimenti pure per il coro), e, come spesso accaduto, non ci ha capito una sega.

 

nonostante dei rari poveracci, che inutilmente, discutevano, ripetendo allo SFINIMENTO, una tesi ovvia e contraria. 

 

proferendo di una squadra di ragazzi, invece, meravigliosi, straordinari, e semplicemente messi male nel tabellino, e, peggio mi sento... in campo.

 

come un corridore che si sparava su una gamba alla vigilia di ogni gara da affrontare.

 

tutto ciò è accaduto fino a ieri... finalmente.

 

5) nicola.

 

nicola, l'obiettivo del crotone è sempre stato la salvezza.

 

e c'è voluto aprile per fare la partita perfetta.

 

una finta perfezione, tanto drammatica, perché ovvia.

 

possibile che ci sia voluto così tanto, per fare i cambi LOGICI di ieri?

 

possibile che ci sia voluto così tanto, per capire che TUTTI gli avversari, eccetto 4 o 5, ci hanno snobbato e sarebbe stato agevole ripetere prestazioni come quella di ieri, non soltanto, persino, contro squadre come il napoli, ma soprattutto contro i vari torino, sampdoria, bologna, cagliari, sassuolo, e compagnia cantante?

 

è vero, c'è gente (la maggior parte), che sproloquia (et scripta manent), ma bastava ti fidassi del buon italiano medio, invece di convincerti di inutili cacate, e a quest'ora saremmo stati salvi da febbraio come il chievo verona, saremmo stati l'autentica rivelazione di questa mediocre Serie A.

 

il crotone non era scarso ma era RESO scarso, e COME SEMPRE il tempo è stato galantuomo.

 

non serve più aspettare: ieri è arrivata l'ennesima riprova del contrario.

 

detto questo, però, poiché empoli e genoa si stanno dimostrando ancora PEGGIO di quel che ci si aspettava (e ciò alimenta la speranza, ma contemporaneamente gli eventuali rimpianti), se ciò ti servirà a farti capire che acosty deve giocare, che la staffetta dei mediani è fondamentale, che stoian è un titolare, ecceccecc, e soprattutto che a calcio si gioca... beh... allora bravo anche tu, SE ci salvi.

 

in fondo, non ha valore salvarsi come farà il chievo verona, ha valore... salvarsi e basta.

 

6) società, grandissimo mercato di gennaio.

 

grazie.

 

purtroppo, far capire ai crotonesi (che quest'anno non ci hanno capito una minchia che sia una, a cominciare dallo stadio), che via salzano e palladino, e dentro acosty, significava diventare molto più forti... è come spiegare a dei cardinali che la terra non è quadrata.

 

ti parlano di kotnik i crotonesi, perché la logica è il loro forte... povero Pitagora.

 

per i crotonesi, se hai una riserva cessa, la squadra titolare è cessa: è logico, no?

 

il bello è che tutto ciò era già accaduto, e sono stati ripresi, hanno insultato per mesi chi li riprendeva, hanno capito dopo mesi che il calcio è un'altra cosa e... niente...

 

ci sono ricascati paro paro quest'anno, con le stesse corbellerie, gli stessi sproloqui, le stesse dinamiche.

 

povero tempo galantuomo.

 

in sintesi: complimenti società, ora manca il tuo ultimo tassello.

 

se nicola ce la fa, puoi ringraziare empoli (o genoa), e per me puoi pure riconfermarlo.

 

proprio così, perché ieri, dopo mesi, ho visto un allenatore VERO, prima negli spogliatoi, poi col tabellino in mano, poi in panchina e poi in tribuna a fare i cambi giusti.

 

meglio tardi che mai?

 

vedremo.

 

e vedremo perché, se nicola non ce la fa, potrai mangiarti le mani, perché il tempo è stato galantuomo, come sempre, contro tutto e tutti.

 

a febbraio saremmo stati già salvi e il perché è ovvio.

 

quanto visto ieri, si poteva fare, tranquillamente dall'inizio... con un palladino (panchinaro) in più.

 

morale:

il crotone in Serie A è meraviglioso.

 

ma vivere a crotone, sentendosi sempre come galileo fra i cardinali, è drammatico.

 

la terra non è quadrata, ma quando "l'unione fa la forza" può persino diventare un esagono.

Edited: 4 mesi  fa

RispondiQuota
PV2016
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 235
10/04/2017 14:30  

Italiano settimane fa scrivevi che solo un cretino poteva tenere Acosty fuori dai titolari.

Ora parli di cambi perfetti (ca po su semp i stessi solo che ieri Eder ha preso palo mentre Kalinic ha fatto gol dopo il palo di Falcinelli contro la viola), quindi mi chiedo: quando ti metti d'accordo con te stesso?

Nicola è lo stesso da ottobre ad oggi, ma gli incopetenti hanno bisogno dei risultati per capirlo. Io lo caccerei anche in caso di salvezza, e penserei a prendere un centrocampista che sappia giocare a pallone perché Barberis, se casomai non ve ne foste accorti, ieri ha fatto pena. A prescindere dalla vittoria.

E ieri Stoian, così come a Verona, ha fatto rimpiangere amaramente Palladino. La differenza è che chi guarda il calcio certe cose le vede sempre bene e a prescindere dai risultati. Tu e i seguaci del curling dovreste smetterla di parlare di cose che non conoscete, tipo il calcio.


RispondiQuota
BigPoppa
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 232
10/04/2017 14:40  

Alias ho già argomentato in abbondanza in questi mesi a differenza tua che sei un disco rotto. Poi dopo un po' a combattere coi mulini a vento ci si rompe i coglioni.

 

Poi svegliatevi che l'11 titolare di ieri si è visto numerose volte in campo, di cosa state parlando? Qua ancora c'è chi aspetta Cordaz-Ceccherini Dussenne Ferrari- Rosi Barberis Crisetig Mesbah- Acosty Falcinelli Stoian

 

😂😂😂

Edited: 4 mesi  fa

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro affezionato
Data registrazione:8 mesi  fa
Post: 225
10/04/2017 14:57  

pavì, vedi che tu sei al top di questo discorso, tu sei il capo dei capi.

 

non hai mai capito nulla, non porti rispetto verso chi ti ha sempre umiliato coi fatti e continui a non capire nulla.

 

quello che è successo ieri, serve soltanto a spiegarti quanto non hai mai capito niente e quanto continui a non capirci niente.

 

e non capisci niente, perché per te il calcio e un secchiello sulla spiaggia sono la stessa cosa.

 

del resto, cosa si dovrebbere replicare a un tizio che continua a dire oscenità del tipo: "ieri barberis e stoian hanno fatto pena".

 

cioè... tu sei su plutone e il calcio è sulla terra.

 

a ogni modo, oso risponderti, per chiarire le solite ovvietà.

 

la squadra ideale del crotone di quest'anno non è quella vista ieri.

 

ma ieri non abbiamo giocato contro il bologna.

 

una squadra titolare ha bisogno di amalgamarsi con continuità, non in modo estemporaneo.

 

se acosty sparisce dal campo, schierarlo a caso può essere controproducente, rispetto a qualcuno che gioca con continuità e, con sacrificio, sta pure costruendo una sua dimensione.

 

parliamo di un trotta a caso, da tutti definito cesso a prescindere.

 

quando è chiaro che, invece, è "ineducato" e bruciato per assenza di schemi, ma che contro il chievo verona, almeno... si è mostrato in palla.

 

questa squadra ha bisogno di un centravanti per esaltare le caratteristiche di falcinelli, ma con un trotta bruciato, non si può che ripiegare su un falcinelli centrale affiancato da acosty e il "tuo" nalin... ehm... stoian (ma ti rendi conto che parlo di calcio con te che non sai manco dove gioca il portiere?).

 

una scelta "forzata", questa, che andava praticata proprio in gare con bassi coefficienti di difficoltà.

 

dopo aver visto la partita contro il chievo verona (dove sì... che... invece, si sono ripetuti i soliti errori nei cambi, e per FORTUNA è andata bene), non era trotta la chiave di volta (perché oramai acosty non gioca da tempo e trotta appare in ripresa), quanto rischiare di schierare martella o meno.

 

ecco... qui è andata bene... e alla luce dei fatti bravo nicola, non m'interessa nemmeno sapere se mesbah avrebbe fatto persino meglio... bravo e basta.

 

e, finalmente, sono arrivati anche tutti i cambi giusti al momento giusto.

 

perché senza acosty, ieri, bastava qualsiasi altra mossa e la partita non finiva 2-1.

 

contro il chievo verona te lo puoi rischiare il culo sul de guzman (e che chiuriment i culu ara gratìs), ma contro l'internazionale... proprio no.

 

eccoci arrivati al punto, di chi non capisce nulla.

 

contro il chievo verona, pur avendo vinto, nicola aveva fatto i soliti errori, ma ci è andata di lusso.

 

contro l'internazionale, anche se avessimo perso, avrei fatto un plauso a nicola, perché più di quanto proposto, non si poteva proprio fare.

 

se si capisce qualcosina e si è logici e coerenti con la propria competenza, NON si può accettare il sentirsi dire: "è il risultato che cambia la visione delle cose".

 

solo uno che non capisce niente di calcio può paragonare crotone-pescara a crotone-internazionale.

 

sono due vittorie, ma se nicola è quello che ha vinto contro il pescara... merita l'esonero immediato.

 

se invece è quello di ieri... merita la riconferma immediata.

 

perché qui non si discute di simpatie o antipatie... ma si descrive quello che si vede e basta, SIA NELLE VITTORIE... CHE NELLE SCONFITTE.

 

perché la sconfitta di napoli-crotone (buono) non è stata quella di crotone-cagliari (osceno) e se la squadra è la stessa o meno... fotte sega.

 

va da sè che, se paradossalmente, nicola cresce e crescendo ci salva... beh... avendo centrato l'obiettivo ed essendo cresciuto anche lui... persino io non capisco perché cambiare.

 

tornando alla gara contro l'internazionale, qui non stiamo di un campionato intero, ma della partita di ieri, che segue la partita di verona.

 

ma questa squadra, tornando indietro nel tempo, con la difesa a 3, rosi e mesbah più avanti, rohden interditore puro, stoian da principio, palladino subentrante, salzano a far retrocedere il bari, un po' di spazio anche per gnahorè (che per chi non lo sapesse sta trascinando il perugia)... e soprattutto... soprattutto... L'ATTEGGIAMENTO di ieri (che è FONDAMENTALE, rispetto a quanto detto fin qui)... si salvava a febbraio.

 

e non perché è forte di principio.

 

ma perché QUESTA Serie A è mediocre.

 

in una logica COMPLESSA del genere, è chiaro che il titolare può fare talvolta una partita non all'altezza, ma ciò non significa che il messi di questi giorni non dovrà più essere titolare!

 

IL FULCRO DEL DISCORSO È QUESTO, ed è stato ripetuto un'infinità di volte.

 

no acosty... se deve giocare (titolare o meno), contro il sassuolo del caso (e ci mancherebbe pure!).

 

e ieri, di questo discorso, c'è stata la definitiva sublimazione.

 

ma mi rendo conto che è pressoché inutile parlare di logica con chi ragiona a compartimenti stagni, o... parlare di calcio con chi di calcio non ci capisce un tubo.

 

perché uno può illudersi, sperandolo, che tu ci faccia, per non voler ammettere l'oramai sempre più palesata evidenza.

 

e invece... no... tu non è che ci fai... tu proprio ci sei... e infatti insisti, invece di andare a nasconderti, che non ne hai mai presa mezza... manco per sbaglio.

 

e con questo passo e chiudo. 

Edited: 4 mesi  fa

RispondiQuota
PV2016
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 235
10/04/2017 15:01  

Non ho capito, si può usare lo scopettino lungo a piacimento?


RispondiQuota
BigPoppa
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 232
10/04/2017 15:06  

Aaaahhhh e che c'è voluto, finalmente ti sei sfogato!!

 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
always1
Membro importante
Data registrazione:10 mesi  fa
Post: 505
10/04/2017 15:37  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Ohi Always e in base a cosa dici questo? Mi pare di aver scritto e detto tante volte il contrario. Vabbè comunque anche dalle parole del Presidente penso sia chiaro che si ci salviamo rimane se no va via, quindi alla fine c'è poco da ipotizzare o pensare a riguardo.

Per quanto riguarda Alias la tesi secondo cui queste partite le abbiamo vinte "perchè ce la sia giocata" mentre le altre no è talmente ridicola che due sono le cose: o è proprio ignorante a livello di calcio ma a livelli rari, o è in totale malafede. Spero per lui sia la seconda.

   

A qualcuno devo prendere per...le orecchie


RispondiQuota
alias67
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 107
10/04/2017 16:06  
Pubblicato da: BigPoppa

 

Alias ho già argomentato in abbondanza in questi mesi a differenza tua che sei un disco rotto. Poi dopo un po' a combattere coi mulini a vento ci si rompe i coglioni.

 

Poi svegliatevi che l'11 titolare di ieri si è visto numerose volte in campo, di cosa state parlando? Qua ancora c'è chi aspetta Cordaz-Ceccherini Dussenne Ferrari- Rosi Barberis Crisetig Mesbah- Acosty Falcinelli Stoian

 

😂😂😂

   

Sulla parte finale della tua prima frase ti do pienamente ragione: me ne sono assolutamente accorto anche io, ed è proprio il motivo per cui io per due mesi ho abbandonato questo forum. Avevo ed ho ancora netta l'impressione che il tempo perso a leggervi o a scrivervi fosse tutto tempo sottratto a ben più utili e nobili applicazioni, fossero anche girarsi i pollici sul divano, o grattarsi la pancia nel letto

Ma che vuoi, mi diverto a vedere fino a che punto continuate a sbattere la testa contro il muro, o comunque a negare l'evidenza solo per non darmi la soddisfazione di dirmi che avevo ragione da sempre.

La seconda tua frase invece mi è completamente oscura, e l'unica cosa che mi pare di capire è la conferma che continui a contraddirti e a non capire nulla di quello che vado dicendo io, o forse è solo che come sempre non sai come replicare alle mie irreplicabili argomentazioni

Cosa vuol dire infatti che l'11 di ieri si era già visto in campo, se non la conferma che tu stesso mi dai come una zappa maldestramente scagliata sui propri piedi, che non era un problema di giocatori, bensì di altro, se la squadra giocava male e i risultati erano deprimenti? E di chi era allora la colpa, delle congiunture astrali sfavorevoli, del pianeta Nibiriu che è in avvicinamento alla terra, del ridotto potere energetico del sole, del riscaldamento globale, o piuttosto di una calamità di tutt'altra natura ma altrettanto distruttiva quale un biondo finora incapace, incompetente e timoroso in panchina?

Per tutto l'anno mi sono divertito (visto che altro non c'era da fare) a vedervi sparare corbellerie a destra e a manca sulla squadra, e ne avete dette veramente di tutti i colori. Siete arrivati al punto di criticare Cordaz, Ferrari,  e financo Falcinelli, giocatori che vedrete in squadre da prima metà del tabellone quando andranno via da Crotone, per non dire di tutte le assurdità che avete detto su Martella, su Stoian (che tutti sapevamo croce e delizia), su Trotta stesso e su praticamente tutti i componenti della rosa, giudicandola a completo torto scarsa e inadeguata per la serie A (e anche ieri si è visto quanto lo siamo)

Io con la massima coerenza che da sempre mi ha contraddistinto e salva una valutazione su un singolo giocatore, anch'essa risultata esatta che diedi appena averlo visionato (Simy non è un giocatore da serie A), non ho mai parlato male di nessuno dei componenti della squadra, proprio perché sapevo che i loro limiti o difetti che stavano palesando avevano tutti la stessa causa. Ricordi quando Martella ci ha fatto perdere la gara dell'Olimpico? Tutti a sparare sul ragazzo, frasi irripetibili e ingrate, mentre io dissi chiaramente, attaccando Nicola, "io sto con Martella". Come dice Italiano, anche qui il tempo è stato galantuomo, e il buon Bruno sta tornando lentamente ai livelli che ci aveva abituato, e dovreste non cospargervi, ma nascondere la testa sotto alla cenere per aver soltanto osato rivolgergli certi epiteti

Ma tutti i ragazzi, davvero nessuno escluso, e sempre ovviamente nei loro limiti di onesti pedatori (o forse qualcuno voleva a Crotone gli Higuain, i Morata, gli Immobile e al confronto si sente di giudicarli male), sono da elogiare, per l'impegno e le doti tecniche, sempre ricordando che quello che contava era metterne sotto tre, non arrivare in zona Champions. E se a tutt'oggi siamo sotto di tre punti a una indecente squadra che risponde al nome di Empoli, è perché qualcuno non li ha messi in condizione prima di liberarsi da ataviche paure e confrontarsi a viso aperto e senza alcun complesso di inferiorità di fronte all'avversario, si chiami Empoli, Chievo o Inter.

Ma se volete continuare a negare l'evidenza fino all'inverosimile, davvero non posso farci nulla, se non continuare a divertirmi vedendo le contraddizioni continue in cui cascate.

E per rispondere coi fatti, come mio solito,  a un altra mente eccelsa di questo forum, che mi ha offeso come sempre, chiamandomi tra l'altro "tristone", mi preparo adesso al goliardico ingresso trionfale (tutt'altro che da tristoni) che tra due ore farò nella palestra che frequento da 10 anni, gestita da  due titolari sfegatati interisti, con tanto di polo del Crotone e sciarpa rossoblù intorno al collo.

Ah, se solo sapeste lontanamente quante assurde offese avete sparato sulla squadra e sul mio conto, senza averne nessunissimo elemento (oltre che diritto), veramente dovreste cospargervi il capo di cenere, per non dire un altra cosa un po' meno elegante ma che meglio renderebbe l'idea e che ha a che fare con una cordicella e dell'acqua che scorre

 

Edited: 4 mesi  fa

RispondiQuota
BigPoppa
Membro affezionato
Data registrazione:9 mesi  fa
Post: 232
10/04/2017 16:27  

Ohi Alias mannaia ara puttana e come te lo devo spiegare? A me del chi ha ragione, del "ve l'avevo detto" non me ne frega nulla, ma nulla, zero di zero, come devo fartelo capire? Già che torni dopo "essertene andato" solo per rinfacciare delle eventuali verità che tu e pochi altri illuminati avreste anticipato è per me un atteggiamento che non merita considerazione, e che non si concilia neanche lontanamente con lo spirito che dovrebbe esserci su un forum di persone che in teoria tifano e sperano la stessa cosa. 

Che l'organico non sia all'altezza di una serie A competitiva e con una quota salvezza "normale" tipo quella dell'anno scorso lo dice il 95% dell'opinione pubblica, nazionale e locale, quindi che te la vieni a prendere con quei cattivoni del forum per questa cosa è solo tempo sprecato.

DIRE CHE IL CROTONE È PIU FORTE DI QUESTO EMPOLI NON EQUIVALE A DIRE CHE IL CROTONE HA UNA ROSA DA SERIE A, perchè ripeto se la quota salvezza fosse stata la media delle quote salvezza degli ultimi 10 anni non avremmo avuto speranze forse già da Gennaio, e credo che in quel caso sarebbe cambiato poco anche con un altro allenatore. 

Il Crotone di Chievo e di ieri non è diverso dal Crotone delle ultime 15 giornate. Lo volete capire o no che per dare un'impostazione a una squadra ci vuole TEMPO e che Nicola si può dire che abbia iniziato a lavorare su QUESTO Crotone solo da Firenze in poi? E che partendo dalla base difensiva che è comunque molto più semplice da impostare rispetto a quella offensiva, piano piano la squadra ha avuto la sua evoluzione e ha potuto migliorare sincronie e movimenti delle ripartenze fino all'apice di ieri dove la squadra il primo tempo ha dato letteralmente spettacolo, ma non è cambiato un cazzo nell'atteggiamento o nel volersela giocare come andate blaterando tu e altri da mesi. Sempre 27% di possesso palla hai fatto, solo che quando hai quella solidità dietro e quella pericolosità avanti te ne sbatti gli zebedei del possesso palla. Com'è che nessun sapientone parla più di pullman e stronzate simili? Sempre in contropiede abbiamo giocato o sbaglio?

 

Quello che è cambiato è che ad esempio a Verona Castro sull' 1 a 2 ha preso il palo, o che ieri Eder pure ha preso il palo. Mentre settimane/mesi fa quel palo era gol, o l'arbitro si inventava qualche cazzata e ciao ciao 3 punti. Vai blaterando della partita col Cagliari dove a livello di occasioni da rete li abbiamo asfaltati e se Falcinelli fa il 2 a 0 probabilmente la vinci 4 o 5 a 1. Prima ci andava tutto male, ora GIUSTAMENTE invece ci è anche andata bene, oltre all'aver meritato per numero di occasioni e atteggiamento. 

 

Quindi dai su BASTA, BASTA con tutti sti discorsi triti e ritriti, guardiamo avanti perchè qua nonostante le opinioni diverse abbiamo sempre avuto TUTTI un unico interesse comune, il bene del Crotone. 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Pagina 2 / 4 Indietro Avanti
  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati