Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

CROTONE - Genoa 13a Giornata Serie A TIM 2017-18  

Pagina 3 / 5 Indietro Avanti
  RSS

Armando
Amministratore Admin
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 170
14/11/2017 10:33  

Fino a quando gli stranieri giocano nel nostro campionato. .. l'italia va sempre sta fine. Se non avete ancora capito.

 

 

 


RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 716
14/11/2017 10:51  

non è colpa degli stranieri ma semplicemente di un'allenatore che fa ridere....

guardatevi la partita contro la svezia ieri sera e poi guardatevi la partita contro la svezia dell'estate scorsa agli europei....

quasi stessi giocatori ma due squadre completamente diverse in tutto e qui si vedono proprio le colpe di ventura

 


RispondiQuota
Giokro
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 229
14/11/2017 13:02  

La cosa più grave è che al momento nè Ventura,né tantomeno Tavecchio,(maggior responsabile dello sfascio nel quale versa il calcio italiano),non si siano ancora dimessi:

VERGOGNA,SONO 2 CIALTRONI!!


RispondiQuota
Giokro
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 229
14/11/2017 13:17  
Pubblicato da: Armando

Fino a quando gli stranieri giocano nel nostro campionato. .. l'italia va sempre sta fine. Se non avete ancora capito.

 

 

 

Credo che il problema stranieri sia relativo e in ogni caso bisogna conviverci poiché ci sono norme al di la del calcio che ne regolano l'afflusso.Sappiamo che si possono limitare solo i tesseramenti dei calciatori extra UE...

Purtroppo quello che manca in questo paese da Abete in avanti è un progetto di sviluppo e crescita delle nazionali e del calcio giovanile in genere

Gli stranieri o l'allenatore sono solo la superficie di un problema che ha radici ben più profonde


RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 521
14/11/2017 14:16  

Convocati per la Svezia.

PORTIERI: 1 Buffon, 12 Donnarumma, 14 Perin;

DIFENSORI: 13 Astori, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 4 Darmian, 2 Rugani, 21 Zappacosta;

CENTROCAMPISTI: 16 De Rossi, 7 Jorginho, 5 Gagliardini, 18 Parolo, 8 Florenzi, 20 Bernardeschi, 6 Candreva;

ATTACCANTI: 9 Belotti, 17 Eder, 22 El Shaarawy, 23 Gabbiadini, 11 Immobile, 10 Insigne

Vi invito a riflettere sui meccanismi di accesso alle nazionali: Astori, Eder, Gabbiadini, Gagliardini, Bernardeschi, Bonucci, Perin... sono lì perché lo meritano? O perché sono dei "nomi"?

Davvero Astori merita di essere lì più di Ferrari, Ceccherini o Caldara?

Cos'ha fatto Gabbiadini più di Chiesa, Quagliarella o Inglese?

Siamo sicuri che Gagliardini meriti l'azzurro più di Mandragora o Baselli?

Perché Bernardeschi e non Benassi?

Il problema è l'apparenza, il nome, gli investimenti delle big da tutelare, non dimentichiamoci che essere in nazionale aumenta il valore di un giocatore.

La presenza di Rohdén ieri, e la possibile sua partecipazione attiva al mondiale, ne aumenta il valore a dismisura.

Qui il sistema è malato.

Si punti sui giovani e su sistema di gioco libero da logiche di mercato, altrimenti non avranno capito niente una volta di più.

Si punti sulla meritocrazia una volta tanto, le clientele sono la morte dell'Italia non solo calcistica.

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
StRaNo_KR
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 716
14/11/2017 15:03  

ha fatto delle convocazioni assurde, anche spinazzola era nei convocati, che i primi mesi nemmeno ha giocato con l'atalanta che era fuori rosa, Eder non gioca mai, Candreva fa un cross giusto 1 volta ogni 6 anni, Astori in campionato sta facendo ridere, alternativa valide le aveva solo in attacco e nemmeno le ha sapute usare...

avete visto che ha detto ieri de rossi quando gli è stato chiesto di riscaldarsi? "ma che entro io? dobbiamo vincere metti un'attaccante" e indica insigne

questo fa capire quante idee chiare aveva ventura.....non ci ha capito proprio niente

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
crotonecalcio
Amministratore Admin
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 508
14/11/2017 15:15  

Così come molti hanno anche scritto sui giornali stamattina, quello che è successo ieri è esattamente lo specchio dell'Italia, fatta di vecchi manager furbi, scaltri e bramosi di solo denaro e potere. Ma allo stesso tempo di giovani svogliati, inconsistenti, strapagati e non pensanti. 

 


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 684
14/11/2017 16:59  

questo è quello che penso io, chi ha piacere di leggere sono qui.

 

FILONE 1

CAMPIONATO DI CALCIO: il problema del campionato di calcio di Serie A, in effetti, sono gli stranieri... nel senso che ce ne sono molti? ma manco per un cappero, quello non c'entra niente... semmai... nel senso che cristiano ronaldo, messi, neymar & company NON giocano in Italia.

anzi... w gli stranieri!

da sempre, infatti, sono stati proprio gli stranieri a fare la differenza nei campionati di calcio, per un motivo scontato e banale.

il Dio del calcio fa nascere i campioni, sparsi per il mondo e, quindi, chi ha più soldi, se li porta nei propri campionati.

Eeeh sivori... eeeh altafini... eeeh liedholm... eeeeh suarez... eeeeh maradona... eeeeh platini... eeeh van basten... eeeh batistuta... eeeeh zidane... eeeeh milito... insomma devo andare avanti all'infinito?

u sa chi dé?

u problema della nazionale è che simy ci ruba u posto ad evacuo e quindi evacuo non può giocare in azzurro.

ma fatemi il piacere, cribbio!

che poi chi impedisce ai commissari tecnici di chiamare caputo dell'empoli, per esempio, me lo dovete proprio spiegare.

che provasse a farlo... già non può fare giocare gabbiadini, che sente i rifrischi fino a casa sua, figuriamoci se può chiamarti caputo.

e jààà facciamo i seri, ma siamo proprio noi di crotone che dovremmo (e possiamo davvero!) insegnare il calcio a sta nazione di politicallycorrect dipendenti.

noi sì che lo sappiamo quanta fatica può fare un trotta, per trovare la via dell'adattamento alla Serie A, quando in Serie B faceva il fenomeno!

noi sì che possiamo rivelare a tutti (noi! soltanto noi!) che abisso di differenza VERA c'è, fra una categoria e l'altra!

 

il presupposto della distribuzione dei calciatori stranieri più forti, purtroppo, abbassa (o livella) i massimi campionati del calcio europeo.

mentre, prima, tutti gli stranieri più forti stavano in Italia.

era questo fenomeno che rendeva il campionato italiano, il più competitivo del mondo... mica la presenza degli italiani!

eppure sappiamo bene che l'Italia non ha mai potuto annoverare i calciatori più forti del mondo, fra le proprie fila, se si escludono i portieri e qualche difensore (soltanto perché Buffon è diventato davvero un alieno, altrimenti...).

ce la suoniamo e cantiamo con baresi e roberto baggio da anni... e poi... i loro rigori ci hanno fatto perdere il mondiale!

ma vi rendete conto del paradosso?

SERIE B: a differenza della Serie A, qui non c'è nessun problema tremendo, anzi, Abodi ha fatto un miracolo, il campionato di Serie B è stupendo, peccato per qualche partita "strana", ma vabbé, cose che oramai accadono ovunque (e sono sempre accadute).

CAMPIONATO DI LEGA PRO: qui ci sono SERI problemi organizzativi, ma la colpa non è di nessuno, se non del fatto che la SERIE C non attira capitali, non ne ha, soldi non ne girano e i presidenti fanno debiti con le banche e, se non arrivano all'obiettivo... le squadre falliscono.

e a furia di fallire, il numero di squadre si riduce di anno in anno, quindi mantentere tutti i gironi e tutte le categorie è diventato impossibile... tutt'al più quello che si può fare è diminuire ancora il numero di squadre e fare le due categorie a girone unico (la vecchia Serie C1 e la vecchia Serie C2), come la Serie A e la Serie B, col rischio di far fare viaggi lunghissimi alle società, manco fossero negli altri due campionati suddetti (esempio: siracusa-giana erminia), e quindi aumentare i costi di gestione, già di per sé insostenibili.

Il problema della Serie C, sembra irrisolvibile, un po' come quello degli stranieri fortissimi non presenti in Serie A... blàblàblà, ma ci vogliono i soldi... i SOLDI sono il problema attuale del sistema Italia (politico ed economico, non soltanto quello sportivo: c'è troppa tassazione e corruzione e nessuno investe seriamente nel nostro paese).

 

FILONE 2

NAZIONALE DI CALCIO ITALIANA: la nazionale di calcio italiana, CASUALMENTE, vive un momento di leggero appannamento.

non è colpa di NESSUNO, semplicemente, nella globalizzazione, il Dio del calcio ha deciso di spargere il seme del talento un po' in giro per il mondo.

questo fenomeno, fino a oggi, non ha comportato alcun disastro effettivo.

ma il calcio globalizzato ha permesso lo spostamento dei capitali e quindi degli allenatori e dei calciatori, che vagando di nazione in nazione, hanno permesso di affinare la cultura sportiva dei sistemi calcistici più arretrati (e mo che pian piano entreranno nella scena mondiale la cina e gli stati uniti, gli emirati arabi e l'india... ne vedremo delle belle!).

di questo ne hanno beneficiato soprattutto le nazioni che hanno avuto come alleato il Dio del calcio o che hanno come presupposto sociale, il rigore e la disciplina sul lavoro.

i paesi di cultura anglosassone/tedesca e dell'est europa, prima della creazione del calciatore, badano alla costruzione dell'atleta e del professionista.

gente che sbuffa, picchia e corre più degli altri, poi (eventualmente) da del tu al pallone.

intanto, il Dio del calcio, ha mischiato le carte, a parte Francia (e Brasile in minima parte)... il seme del talento si è spostato dall'Olanda al Belgio (incredibile), dall'Italia al Portogallo, dal Brasile e dall'Argentina al Cile e alla Colombia.

soltanto dopo si può continuare a parlare delle scuole Spagnole e Italiane, che cercano di svangarla come possono, nel ricambio generazionale, unendo un po' del loro talento alla professionalità e al cuore.

 

COSA E' ACCADUTO NELLA QUALIFICAZIONE:

i lestofanti della Fifa hanno inserito proprio l'Italia nel girone della Spagna.

questo è tutto.

I DUE FILONI NON SI PARLANO NEMMENO.

persino risolvendo "i problemi" del FILONE 1, non cambierebbero in nessun caso i risultati del FILONE 2.

se Cristiano Ronaldo nasce in Portogallo, Tavecchio non c'entra niente.

se l'Irlanda, la Svezia, la Danimarca, l'Islanda & company hanno dei cyborg al posto dei calciatori, qualcuno deve cominciare a pensare che non sono facili da affrontare né tantomeno scarse, giusto per la solita presa di posizione d'ignoranza, un po' come quando si vedono i cinesi per strada e sembrano degli ingenuotti.

ma gli ingenuotti semmai siamo noi (e anche MOLTO ignoranti, che il problema è quello).

 

va da sé che, se le suddette squadre hanno un paradigma un po' spostato verso la struttura fisica piuttosto che verso la tecnica cristallina (ma rimangono complicate da affrontare e, manco per il cappero, scarse), squadre come l'italia, che in questo momento sono un ibrido... possano soffrirle TRANQUILLAMENTE.

nulla impedisce al Crotone di vincere allo Scida contro la Fiorentina e d'impattare a Firenze (è GIA' successo!).

nulla impedisce alla Svezia di vincere in casa contro l'Italia e d'impattare a Milano.

 

e noi dovremmo saperlo bene, visto che abbiamo proprio rohden in squadra.

ieri abbiamo visto 9 rohden in azione più forsberg... hai detto niente, vai ad affrontarli pure, dicendo che sono una squadra di fabbri e poi me lo vieni a dire, quando pur avendo dato tutto, ne sei uscito con le ossa rotte.

tutto questo avviene perché il calcio oggi è cambiato... la porta è sempre di 7 metri, ma... la globalizzazione ha fatto il suo corso.

 

MORALE.

non c'è NIENTE che non va nel campionato italiano, se non la mancanza di soldi per prendere i vari Cristiano Ronaldo, i Messi, i Neymar, gli Mbappe... ci si accontenta delle seconde scelte, un po' come quando facciamo la spesa al discount per mangiare.
e state tranquilli che se nascerà un Cristiano Ronaldo, in italia, la mediocrità l'aiuterà nel "RISALTO" anziché il contrario, proprio come accade per i campioni che vengono dal brasile, dal portogallo, dal belgio... insomma... da basi "mediocri"!

è LOGICA!

il problema vero, semmai, è che al momento di Cristiano Ronaldo, in Italia, non ne stanno nascendo.

la nazionale, in tutto questo, non ci azzecca niente né ci può fare niente.

la nazionale gioca delle partite, 100 minuti dove TUTTO può accadere non stabiliscono nulla riguardo al FILONE 1.

 

se non vi basta l'opinione, andiamo coi dati di fatto:

 

LOGICA A:

Marocco, Tunisia, Iran, Giappone, Messico, Corea del Sud, Arabia Saudita, Nigeria, Costa Rica, Polonia, Egitto, Islanda, Panama... avanti popolo italiano, scegliete il campionato di calcio che vi piace di più e andate a spassarvela laggiù, coi loro campionati super organizzati rispetto al nostro.

in effetti... visto che la svezia ci ha battuto... allora il movimento calcistico svedese sarà senz'altro superiore a quello italiano!
in effetti... visto che il Portogallo ha vinto gli ultimi Europei... allora il movimento calcistico portoghese sarà superiore a quello italiano!

Certo, come no, chiedete a rohden e simy.

LOGICA B:

per la serie "si stava meglio quando si stava peggio".

mondiali 2010... Marchetti; Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito; Pepe (dal 1’ s.t. Camoranesi), De Rossi, Montolivo, Marchisio (dal 16’ s.t. Pazzini); Gilardino (dal 1’ s.t. Di Natale), Iaquinta. (De Santis, Bonucci, Bocchetti, Maggio, Gattuso, Palombo, Quagliarella). All. Lippi.

questo non è un tabellino qualsiasi.

questo è il tabellino della sconvolgente (atr ca a svezia) Italia-Nuova Zelanda 1-1


dopo quella partita, ho sentito le stesse, identiche, idiozie sui due filoni che sarebbero causa e conseguenza l'uno dell'altro.

ma ovviamente, nel "sistema calcio italia, dopo "quella "impresa" non è cambiato un tubo, anzi, tutt'altro!

eppure, magicamente... nel 2012 abbiamo centrato la finale degli europei con i pazzi cassano e balotelli, e tutto il carrozzone italiano a fare le sfilate (ahahhahaha).

 

insomma... la nazionale italiana (e quella olandese) è STATA ASSASSINATA dalla fifa e dalla uefa, messa in un girone dove gli è stato detto che giocare era l'ultima cosa che poteva importarle, tanto se la sarebba dovuta vedere contro la Svezia, senza aiuti di nessun tipo, anzi, con un arbitro che avrebbe favorito il gioco duro dei cyborg elvetici e tutti gli attaccanti migliori CLAUDICANTI (ma che fortuna cazzo!)

come sempre accade ULTIMAMENTE, nessun italiano ha protestato per la nefandezza del girone E (Romania, Danimarca, Polonia, Montenegro, Armenia, Kazakistan), girone di OVVIA COMPETENZA DELL'ITALIA, che si sarebbe qualificata come SEMPRE HA FATTO NELLA SUA STORIA, coi soliti 1-0 risicati e le solite partite convulse, tipiche di una nazionale che tira fuori gli artigli nei momenti più duri della sua vita, facendo coincidere episodi e fortuna con voglia di vincere e di esultare, anche perché l'italia è sempre stata un IBRIDO fra tecnica e professionismo, non è mai stata la superpotenza decantata da tutti, ma è riuscita comunque a far spesso dei buoni risultati.

forse l'unico momento in cui eravamo sicuri di vincere è stato (tralasciando gli anni del fascismo) nel 1990 e infatti... episodio caniggia... e ciao a tutti (perché a questi livelli... in una partita SECCA... gli episodi SONO DECISIVI).

 

semmai tale infantino (altro che tavecchio) se n'è lavato le mani e nessuno manco lo nomina.

quello che sta accadendo con mario draghi, paro paro.

 

insomma, tutto il mondo ha individuato nei fautori della cultura occidentale, GRECIA e ITALIA, due prede da spolpare fino alle ossa, perché il loro popolo, un po' come i loro movimenti sportivi, è diventato L'ESATTO CONTRARIO DI CIO' CHE E' STATO PER SECOLI E SECOLI: impreparato, incivile, ingenuo, addormentato, confonde cause con conseguenze o non riconosce le vere cause che porteranno alle ovvie conseguenze.

gli si può far di tutto e non capisce un tubo nemmeno a cose fatte.

 

per me le colpe sono di tavecchio soltanto perché, su richiesta, a gironi fatti, qualcuno si sarebbe dovuto alzare e gridare a questi criminali lestofanti: "avete fatto dei gironi in cui si qualifica UNA squadra sola, ci avete inserito nello stesso girone della spagna... e poi potrebbe persino capitarci di farci uno spareggio con la Francia... ve lo giocate voi sto girone, indegni."

tutto questo avviene mentre altrove si sta qualificando PANAMA... u paradiso fiscale (MA CHE CASOOOO!!!)... PA-NA-MA!

tutto questo avviene mentre l'argentina pareggia in casa contro il perù, con Messi in squadra, e voi mi parlate dell'italia.

come la mettiamo con l'argentina di mascherano, di maria, messi, il papu, higuain, icardi, blàblàblàblà?

rifondiamo il sistema calcistico argentino?

diciamo al Dio del calcio di far nascere messi, in islanda, la prossima volta?

 

o cominciamo a pensare, che spesso (e proprio l'italia ne sa qualcosa!), l'abbondanza NON è la soluzione... ma un ulteriore problema... perché chi non gioca ha sempre ragione (si mangia il gollo higuain, era meglio far giocare icardi... cose che noi abbiamo vissuto di continuo), e inoltre NON SERVE A NULLA, perché se hai 80 celebrati campioni... sempre 11 ne devono scendere in campo e agli altri può venire anche il mal di pancia negli spogliatoi.

 

la nostra esclusione non è stata né sportiva né calcistica.

la nostra esclusione è stata po-li-ti-ca.

guardate che hanno messo le basi, con questa esclusione, per far rientrare l'italia, SENZA BUFFON e LA BBC, a giocarsi ogni volta i gironi come terza scelta... così la prossima volta ci capiteranno, per esempio, Germania e Croazia e se ne qualificherà soltano una.

 

la fine dell'Olanda (VERGOGNOSO), infatti.

byebye.

 

e dalla gazzetta dello sport a sky, dai bar ai social network, si parla di bidoni stranieri (che sono quelli che ci battono, ahahaha), serie A a 16 squadre (?!?), vivai (?!?), juventus b in serie b (ma per favore!!!!) e ciofecate simili, soltanto perché un pallone è finito su una traversa, invece di terminare 10 centimetri più in basso.

 

italiano medios_modalità_alieno on.

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 789
14/11/2017 17:02  

Ed al mio segnale scatenate l'inferno!!!!!


RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 521
14/11/2017 17:51  

Citavo stamattina tanto Italia - Nuova Zelanda 2010 quanto Italia - Costa Rica 0-1 2014 come figure ben peggiori rispetto a un'eliminazione contro la Svezia.

Viceversa  non condivido affatto la polemica sul girone di ferro: Nicola ha insegnato a fare di necessità virtù.

Il CT il giorno del calendario va lì e dice: siamo in un girone di ferro, a meno di miracoli faremo gli spareggi per cui, cari italiani, mettetevi il cuore in pace. Grazie Barzagli per quanto hai dato fino a Euro 2016, grazie Chiellini e De Rossi per tutte le botte prese, se volete fare da chioccia resterete nel gruppo ma adesso i miei titolari saranno Rugani, Florenzi, Caldara e Romagnoli perché dobbiamo costruire una squadra giovane capace di vincere gli spareggi e competere per il titolo mondiale nel 2022.

A questo punto tu sposti la pressione sulla Spagna, parti da 0 senza pressioni particolari se non battere nazionali debolissime e magari finisce pure che, spensierato spensierato, vinci a Madrid 0-1 Zola o El Shaarawy. E manco li fai gli spareggi.

A quel punto puoi pure uscire ma ti presenti ai microfoni gonfio in petto e dici: ho scelto di rischiare, di ricostruire, di partire da 0. I frutti del mio lavoro li vedrete nel 2022.

E finisce che passi pure da cialtrone a genio salvatore della patria nel giro di pochi mesi.

Questo era da fare, e questo sarà da fare da domani mattina, sperando di non perdere l'ennesimo giro buono.

Ma già si parla di traghettatori anziché portare domani mattina Ancelotti o Capello a Coverciano pagandoli non per vincere, ma per insegnare all'Italia del futuro come fare a vincere.


RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 684
14/11/2017 18:19  

pv il tuo discorso, pur volendolo condividere, è pura fantascienza.

eddai, cazzo, prova a fare quello che hai detto nel momento in cui lo fai (non col senno dell'oggi) e ventura te lo internano dopo 10 secondi.

ma non gli sponsor.

semmai le varie gazzette, sky e compagnia bella.

siamo seri... ripassati italia-san marino... ci ha anche provato.

ti ricordi chi ha segnato 😉 ?

 

la verità è che ci siamo fatti il girone, come se la spagna non fosse presente.

stavamo nel paese dei balocchi, belli convinti che saremmo andati al mondiale, senza passare dalle qualificazioni, come se fosse una formalità, qualificarci.

 

mi ripeto: è la stessa cosa che è accaduta con la legge elettorale.

"devono andare tutti a casa" e si rificcheranno tutti, bellamente, nel palazzo.

ma sto cazzo di popolo ha bisogno di capire le cose soltanto quando accadono?

ma farsi due conti prima, no?

con quella legge elettorale è OVVIO che accadrà quanto ho detto, sarà inutile persino andare a votare.

 

tu stai sparando a zero da due giorni (e non capisco perché) su chiello, bonucci e barzagli, ma dai, i migliori, in entrambi i casi, sono stati proprio quelli della bbc, lamentarsi di quei 3, oggi, è assurdo.

mi hanno fatto commuovere ed emozionare, bonucci è stato incredibile, in nazionale si trasforma, chiellini ha fatto il marcatore, il terzino, il centravanti, mancava pure che si mettesse in porta.

barzagli li ha menati tutti, restituendogli la pariglia.

 

se si vuole spostare, seriamente, il discorso sulla SINGOLA PARTITA (parlo del ritorno, per quanto mi riguarda, e non dell'andata, dove per me è andato tutto storto, anche perché darmian e candreva sono stati positivi, mentre coi verratti ci riempiamo la bocca tutti noi e poi lo straniero jorginho -LOL- gli fa scuola e doposcuola), possiamo farlo tranquillamente, ma non si può prescindere da ciò che è accaduto a Belotti un mese fa, e a Immobile e Zaza in questi giorni.

 

è vero, salvatore ha individuato il punto debole, proprio perché si è riferito alla singola partita.

candreva e darmian, ieri sera, "hanno giocato con loro"... ma all'andata erano apparsi i più brillanti e determinati.

perché il calcio è questo!

vai a saperlo prima e fai giocare martella e rispoli, al loro posto, cribbio!

 

ragazzi, ci hanno messo in un calderone apocalittico (quello sì) e ci ha detto male, COME POTEVA ACCADERE TRANQUILLAMENTE, dobbiamo farcene una ragione... la nazionale è stata commovente, ma ha trovato la svezia che noi crotonesi AVREMMO DOVUTO SAPER BENE di poterci aspettare.

 

la svezia ha mandato a casa anche l'olanda (la nazione nave-scuola dei giovani LOL), e dovremmo finirla con la presunzione.

in svezia non sono scarsi, perché "scarsi" non significa nulla.

possono avere qualche problema tecnico, ma fisicamente sono devastanti.

e ce l'hanno dimostrato.

 

guarda che la sfida alla nicola, visto che l'hai citato, l'ha fatta proprio la svezia.

specchio riflesso.

 

mancano soltanto i loro forum a corollario dell'impresa, dove direbbero: il mister ha preparato la partita alla perfezione 😉

mentre noi ci mangiamo le mani per i 30 tiri in porta, un palo che ancora trema e una traversa indisponente.

 

la qualificazione dell'italia sta tutta qui, nella doppia sfida contro la Svezia.

il resto è tutta fuffa incredibile... un teatro schifoso.

 

forse, se vogliamo entrare in un altro tipo di fantascienza, avremmo potuto chiamare ancelotti per preparare questa doppia sfida che è stata sottovalutata, come è prassi della cultura presuntuosa dei commentatori italiani (e noi del crotonino/svedese che glielo mettiamo sempre in culo, ne sappiamo qualcosa).

ma, seriamente, a quasi gratis, chi se la sarebbe presa sta patata bollente, dove hai tutto da perdere?

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 521
14/11/2017 20:33  

No il resto è tutta fuffa non te lo passo.

E infatti hai frainteso il senso della mia critica alla BBC, per inciso: a oggi non c'è niente di meglio in Italia, 14 novembre 2017. Al contempo, ad oggi realisticamente non puoi vincere un mondiale ne' un europeo.

Infatti io ho parlato di obiettivo mondiale 2022.

E nel 2022 non ci sarà la BBC, ma ci saranno Caldara, Rugani e Romagnoli.

Io voglio che questi siano liberi di sbagliare contro Macedonia e Albania, in modo tale che quando si farà sul serio (dagli ottavi in su nel 2022) potranno essere all'altezza grazie a questa fiducia ricevuta in gare che contano fino a un certo punto.

Quello che ho scritto io non è fantascienza, è quello che ha fatto la Germania dal 2000 con obiettivo mondiale 2006.

Hanno smesso di giocare con Ballack e Bierhoff, hanno lanciato titolari Lahm, Schweinstiger e compagnia bella poco più che 18enni.... beh nel 2006 semifinale, nel 2014 campionissimi.

Ma da noi è fantascienza, ormai non siamo neanche più in grado di copiare certi tipi di programmazione.

Buffon 

Florenzi Rugani Romagnoli Darmian

Parolo Verratti Pellegrini

El Shaarawy Immobile Insigne

A disposizione: Sirigu, Donnarumma, Caldara, Zappacosta, Chiellini, Spinazzola, De Rossi, Jorginho, Candreva, Belotti, Bernardeschi, Chiesa.

Non ti qualificavi? Bene, avevi comunque creato le basi per il futuro.

Tu adesso hai buttato 2 anni, oltre a un mondiale. Facciamo in modo di recuperare almeno 6 mesi finché siamo in tempo.

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 684
14/11/2017 21:53  

guarda che il "tutta fuffa" non era relativo al tuo intervento, ma a quello che sento ovunque.

il mio intervento "stringi stringi" è banale: nonostante il vommico (mi riferisco ai sorteggi), entrava il pallone di darmian all'andata ed eravamo al mondiale, fine delle chiacchiere.

e il mondiale te lo giocavi, come hai sempre fatto, nel bene o nel male.

st'esterofilia spinta mi fa cacare, ti ho appena segnalato argentina-perù 0-0, peccato che in sud america non ci siano i dentro fuori che ci sono toccati a noi.

posso anche continuare a segnalarti pellé che ha sbagliato il rigore, contro i famosi crucchi del grande movimento doiccilan che, spolmonati a causa nostra, se ne sono andati bellamente fuori nella partita successiva, mentre il portogallo passeggiava alla faccia di tutti (piccoli particolari da niente, certo).

sulla tua idea non ci metto bocca, fin quando si sta nel campo dell'opinabile ognuno deve essere rispettato.

personalmente, non avrei mai fatto quello che dici, anche perché, a parte la mera questione tecnica, bisogna tener presente degli equilibri politici che non si possono scardinare a caso, anche se sarebbe opportuno rivederli... magari fosse così semplice!

su una cosa, comunque, mi sento abbastanza tranquillo, riguardo alle cose che hai detto.

in prospettiva, non abbiamo perso proprio nulla, infatti eventuali talenti futuri, potranno nascere dal caso... e lo fanno nel campionato, mica in nazionale.

un rugani oggi, sulla bocca di tutti, può diventare un ceccherini domani, cosa che nessuno al momento può lontanamente immaginare né supporre.

ad esempio, jorginho, fino a pochi mesi fa, per l'italia (della nazionale intendo) era uno dei conduttori del tg1...

Edited: 5 giorni  fa

RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 521
14/11/2017 22:04  

Gli equilibri politici bravo, a mio avviso siamo loro schiavi.

Blocco Juve, i più pagati, i più esperti, e uno della viola, e almeno due da ciascuna milanese, e quelli di Raiola.

Liberiamoci di questo, in nazionale pi migliori. Se Lazzari gioca meglio di D'Ambrosio, spazio a Lazzari.

Altrimenti teniamoci altri 10 anni una nazionale con Candreva, D'Ambrosio e Gagliardini così, perché l'Inter vola grazie a Perisic e Icardi.

Capito perché è necessario un CT che rida in faccia a chiunque grazie al suo carisma?

Dico la verità, per me più Capello di Ancelotti, serve arroganza per sopravvivere in un mondo di facce toste.

Vagli a dire a Capello che non può non convocarne almeno uno della Fiorentina.. serve gente con personalità.


RispondiQuota
BigPoppa
Membro stimato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 361
14/11/2017 22:07  

Quoto in quasi tutto italiano medio. 

PV davvero come fai a criticare la BBC che sono stati eroici? Al di la di tutto ci è andato tutto storto, bastava un episodio che girasse bene. Magari il colpo di testa di Belotti finisce dentro invece che fuori di 4 cm e vinci 0 a 2 li e 3-0 a S.Siro.

Quoto inoltre sul discorso riguardo la Svezia. Chi snobba gli avversari così, senza neanche conoscerli dimostra di capire poco di calcio, e di non aver imparato abbastanza dal Crotone. A me è sembrato proprio il Crotone di Nicola, 442, due animali avanti, atteggiamento pazzesco, pressing fatto in modo molto intelligente etc Quindi onore a loro assolutamente, e in bocca al lupo a Marcus, sperando non si guardi le gambe gli ultimi mesi 😀

Detto questo è indubbio che sulla carta dovevamo asfaltarli, anche con questa esatta rosa, ci mancherebbe pure. Ventura si è dimostrato clamorosamente inadatto al ruolo da ogni punto di vista, specie quello del temperamento e psicologico in generale. 

Comunque so solo che ieri è successa una cazzo di tragedia, non riesco ancora a immaginare quanto sarà brutto vivere un mondiale senza l'Italia, senza le grigliate, le serate insieme, le birre etc Mamma mia che cosa brutta 🙁

 

edit: Ho letto dopo gli altri tuoi interventi PV, su BBC e giovani, ed ha assolutamente senso. Allo stesso tempo non sono d'accordo sull'escludere a prescindere che questo gruppo non potesse vincere il Mondiale, certo non sarebbe stata la favorita, ma se la sarebbe giocata con chiunque, come sempre (o quasi) a patto di avere un CT vero però. 

 

Edited: 5 giorni  fa

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
PV2016
Membro importante
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 521
15/11/2017 08:30  

Esatto se Belotti segna dopo 4' sei già in Russia.

Ma questo non cambia di una virgola il discorso su Qatar 2022, in Russia ci vai con obiettivo massimo quarti di finale, se succede un miracolo semifinale o finale ma onestamente con quel Candreva giocatore chiave e con una difesa che prende gol sia all'andata che al ritorno dalla Macedonia non vedo motivi per essere ottimista.

Il dramma ripeto non è non andare in Russia, il dramma è continuare a non capire che se la BBC è la BBC è anche perché nel 2008, a 23 anni, Chiellini era titolare in nazionale.

Non avremo mai di nuovo qualcosa di grande finché ragioneranno, e ragionerete, preferendo l'uovo oggi alla gallina domani.

 Trotta, Nalini, Rohdén, Ceccherini, Martella, Simy, Barberis: quanti esempi abbiamo oggi sotto casa che dimostrano che giocatori mediocri e improponibili, se godono di fiducia, possono mostrare miglioramenti impensabili? E perché questo non dovrebbe valere, a livello più alto, con Rugani, Caldara e Pellegrini?


RispondiQuota
always1
Membro popolare
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 789
15/11/2017 09:09  

Dopo 36 ore ancora sono li al loro posto!!!

Questo è lo scandalo, uno che dopo le sue elucubrazioni chiede pure 700.000 €, a questo punto il giudizio negativo sull'uomo sorpassa anche quello sull'allenatore...che persona piccola piccola, e l'altro che si è attaccato alla poltrona con il Bostik!!

Ma siamo in Italia dove Presidente del Coni-mass media e Ministro e popolazione pallonara tutta ti dicono "tinnada ì" e tu incurante ti permetti di indire una riunione senza nemmeno avere le palle in 2 gg di rilasciare una stroscia di intervista???

Ma tanto è telecomandato dalle grandi società che incuranti del deserto che stanno creando intorno a loro gli ordinano di rimanere al suo posto, hanno paura di perdere la scimmietta che amministra il loro giocattolo!!

Ai vari Marotta, De Laurentis, Lotito  e stranieri a mandorla ed a stelle e strisce della nazionale e del mondo calcio italiota non frega una beneamata cippa....

Vi immaginate uno con le palle che amministra il calcio italiano e per sbaglio inizia a guardare i conti od a fare le cose pulite??? Ma scherziamo??? In Italia le cose pulite??? Se si facessero le cose a modo Tavecchio starebbe a giocare a bocce e nemmeno per sbaglio avrebbe mai messo piede in Federazione e ventura sarebbe l'allenatore del Cittadella (senza offendere i Padovani naturally) e sarebbe stato esonerato dopo non più di 10 partite!!

ma suvvia siamo quelli che eleggono in Parlamento Razzi...quindi in confronto Tavecchio è uno statista plurimanageriale

 


RispondiQuota
UnMostroQualun
Nuovo membro
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 3
15/11/2017 10:58  

Mozione d'ordine: basta parlare della nostra Nazionale, vi prego!

Una volta, nelle stesse condizioni ci avrei perso il sonno, dallo scoramento e dalla rabbia ma oggi mi consolo pensando al Crotone. Il nostro bel Crotone che ci scalda il cuore e ci fa sorridere. Me lo accarezzo con la fantasia anche quando mi corico stanco, alla sera. La gioia aiuta a conciliare il sonno.

E' il post di una partita assai importante (determinante) come Crotone vs Genoa!  

mancano pochi giorni. Parliamo delle possibili formazioni o delle immancabili vrasciole (ccu pipi e patati) da portare allo Scida domenica prossima ad ora di pranzo. Le lasceranno passare ai tornelli o le sequestreranno come armi improprie? A Ballardini, na purpetta ci l'offrimu?


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
Italiano Medios
Membro importante
Data registrazione:12 mesi  fa
Post: 684
15/11/2017 18:16  

unmostro hai ragione, ma questa è una ferita altrettanto grave.

per quanto mi riguarda si continua a discutere del dito (tavecchio e ventura), invece che della luna (ceferin e infantino).

 

always ti devi mettere in testa una cosa.

tutti questi blàblàblà dipendono dai soldi.

SOL-DI e niente altro.

punto.

 

se vuoi riportare il calcio italiano ai livelli degli anni 80-90 vanno presi un pacco di soldi, vanno ricostruiti gli stadi e vanno acquistati i vari mbappe, neymar, messi, cristiano ronaldo & company... cioé... altri stranieri (ahuahuauha!!!)

altro che eliminare taVECCHIO, raggi UVA, questo e quell'altro!!!

 

FINE PAROLE, INIZIO SOLDIIIIII!!!

 

ma non temere, perché tanto, titanic style (sproloquiamo, cantiamo e balliamo, mentre affondiamo), accadrà l'esatto contrario.

cioé gli stadi diverranno ancora più vetusti e quei pochi higuain e belotti che abbiamo, ce li soffieranno.

ma questi saranno capaci, strumentalizzando il caso/caos-nazionale, di proporre il "ddl benevento" che impedirà l'accesso alla massima serie delle piccole province (che poi il problema sarebbero le "piccole"? ma semmai le "piccole", proprio col crotone in testa, mandano avanti i giovani!), e magari CASUALMENTE (perché i due filoni non si parleranno mai!), l'italia vincerà persino il prossimo europeo con chiesa (?!?) capocannoniere.

già mi immagino la domenica "sportiva": avete visto che il problema della nazionale erano il benevento e il crotone in serie a?

 

mabbuahuahuahuahu!!! ma c'è davvero da uscire pazzi, in questo paese...

 

il problema LEGA CALCIO è irrisolvibile, perché il problema NAZIONE ITALIA è irrisolvibile e QUESTI SI' che sono due filoni collegati fra loro (mafie, corruzione, tassazione, infrastrutture devastate, persone sbagliate nel posto sbagliato al momento sbagliato come tavecchio, ventura, malagò, liotti, gentiloni, la fedeli, la lorenzin, il governo tutto, decine di sindaci, consiglieri, assessori, blàblàblàblà).

anzi, paradossalmente... forse, è proprio la criminalità organizzata, che potrà decidere d'intervenire (se gli conviene), per rivoluzionare tutto il sistema e riciclare capitali sporchi...

 

il problema NAZIONALE DI CALCIO, invece, nemmeno esiste... e mi rivolgo a pv che insiste nel sottovalutare una cosa.

 

da qui a questa estate, poteva sbocciare un talento (verdi del bologna, ad esempio?), che entrava a furor di popolo in questo gruppo e ti guidava per mano fino al trionfo, magari con un belotti tornato in forma, IN QUALCHE GARA SECCA che rigiocata virtualmente 10 volte... la perdevi 7.

non si può non aprire il capitolo FABIO GROSSO, a questo proposito.

grossooooooo, sì, il calciatore italiano (poverino lui, senza motivi, poi!) più "insultato" nel pre-2006!!!

"ma guarda sto cazzo di lippi che fa giocare... chissà perché... gente come grosso e quel fabbro di materazzi! o tizi come camoranesi che non è manco italiano! eeeeh maldini, baresi e donadoni dove siete?! calciopoli di merda! è tutto uno schifo, siamo una nazione di merdaaaa. blàblàblàblàblà!"

https://www.youtube.com/watch?v=YM07H-VZDkM

semmai siamo un popolo coerente, non c'è che dire.

 

con la nazionale, in italia, non si può programmare sul lungo periodo come immagini tu... un tizio di nome isco, fino a un paio di anni fa, non ce l'avevano in mente manco i genitori (nel senso che aveva ancora tutto da dimostrare, ti ricordi russotto?)... bisogna capire che le nazionali soffrono come le quotazioni in borsa, che vivono a spron battuto il momento, e un attimo dopo può già cambiare tutto.

giaccherini doveva essere il nuovo fenomeno italiano, balotelli o pellè i bomberoni de'noartri.

certamente, è vero, sullo zoccolo duro hai ragione, ma dopo buffon+bbc dobbiamo augurarci che sarà semplice ricostruire un nuovo zoccolo duro e a oggi la cosa è alquanto imprevedibile.

 

insomma, ecco che grosso ammuta tutti, come ha fatto l'UFO eder (quello portoghese, che pure il portogallo ne ha fatte di pernacchioni l'anno scorso).

quindi, altro che italia, dovrebbero rifondare tutto il calcio francese, che si è perso una finale a domicilio col portogallo senza cristiano ronaldo, nonostante il contraccolpo psicologico dell'infortunio... positivo per la francia e devastante per il portogallo (e invece, siccome il calcio è assurdo, è accaduto proprio il contrario, coi rossoverdi che si sono uniti ancor di più, stile svezia l'altra sera)!

la verità è evidente e va accettata.

è inutile approfondire troppo: le NAZIONALI giocano un calcio a sé stante, dove l'episodio, il momento, la circostanza, la situazione, la giocata del giorno dello sconosciuto taldeitali... rappresentano la chiave suprema.

bisogna metterselo bene in testa e abdicare alla ragionevolezza.

 

oppure, chi lo sa, avremmo fatto nuovamente pena e saremmo usciti al primo turno.

in ogni caso, sarebbe stato inutile fare previsioni sulle convocazioni da qui a giugno e... da giugno in poi sui risultati del mondiale.

e sarebbe stato anche illogico, dato che la nazione piange, proprio perché non ha la possibilità di poter vedere cosa sarebbe accaduto.

 

chi ti dice che candreva non si sarebbe azzoppato a maggio e al suo posto ti sarebbe venuto fuori un maggio (LOL) che a 40 anni ti risolveva i problemi... o che anche candreva avrebbe giocato un mondiale incredibile, segnandoti nel primo tempo supplementare di italia-spagna, con un missile da 30 metri?

tutto questo NON potrai appurarlo.

in compenso vi godrete panama e arabia saudita.

ma per favore!

 

e nessuno che parla del vero problema... la corruzione UEFA/FIFA che manda avanti queste nazionali chissà con quali presupposti.

 

mentre sproloquiamo, cantiamo, balliamo e affondiamo, vedremo cosa ci combineranno nei prossimi "sorteggi", visto che nessuno ha preso a cuore il VERO, UNICO problema sostanziale (oltre alla sfiga "sliding doors", col palo di darmian), che ha riguardato (e ahimé credo riguarderà nuovamente) la nazionale fino a poche ore fa.

 

poi, detto questo, si vuole procedere a migliorare il calcio italiano, che con il caso/caos-nazionale non c'azzecca proprio niente?

ok, allora datelo in mano ad abodi e qualcuno metta una paccata di soldi nel circuito (sì sì... mo viene).

 

avanti crotone-genoa.

Edited: 4 giorni  fa

RispondiQuota
Peppino Scandale
Membro affezionato
Data registrazione:1 anno  fa
Post: 243
15/11/2017 19:10  

Pensiamo a Crotone-Genoa, sono convinto che se il KR vince allunga in classifica, le altre squadre dovranno rincorrere, secondo me i tre punti in questa partita saranno determinati per rimanere in serie A.


A Italiano Medios piace
RispondiQuota
Pagina 3 / 5 Indietro Avanti
  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati