FORUMFORUM
Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Cremonese - CROTONE 14a Giornata Serie BKT 2018/19  

Pagina 4 / 4 Indietro
  RSS

BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 623
03/12/2018 17:37  
Pubblicato da: crotonecalcio
Pubblicato da: BigPoppa

La sto guardando ora per la prima volta. Fino all'espulsione Aristoteles ai limiti della perfezione per quanto riguarda il gioco. Poteva sicuramente evitare la prima entrata così presto che era ai limiti del rosso e che quindi ha condizionato l'arbitro sul secondo giallo. Anche se devo dire che tra i due falli è stato abbastanza "tranquillo", per come avevo letto mi aspettavo altri 14 interventi da killer minimo.

In generale un grande Crotone nel primo tempo, alto e aggressivo, con marcature a uomo a tutto campo e duelli vinti quasi tutti. grande lettura della partita da parte di Oddo. Peccato, se segnava Sampirisi o Faraoni in apertura la vincevamo 0-3 minimo. Non ce ne va una giusta.

Un po' la copia del derby. Se segnano Sampirisi, Budimir o Firenze nei primi minuti e' tutta un'altra storia. Il problema e' che non la mettiamo dentro.

Il problema, forse quello principale, è che non la mettiamo dentro, sicuramente. Ma bisogna anche tenere presente che se Faraoni chiude gli occhi e colpisce di testa da 3 metri che sia gol o meno diventa casualità allo stato puro, su 7,32 metri di specchio la palla è andata, come sempre ci succede ultimamente proprio sul portiere, il resto prima è stato fatto bene dalla squadra, e questo è molto più importante in teoria della singola finalizzazione. O almeno dovrebbe essere così, ma purtroppo nella situazione psicologica e di classifica in cui ci ritroviamo, l'errore di finalizzazione diventa purtroppo decisivo. 
Dall'altra parte 0 tiri in 72 minuti, entra uno, trotterella a caso, Vaisanen respinge proprio sui suoi piedi e vai col gol della domenica, facile.it

Comunque bisogna ripartire da questo primo tempo, e non intendo da quest'undici o da questo modulo, ma dall'atteggiamento. Finalmente stavano giocando con la testa, aggressivi, alti, coraggiosi etc. Poi purtroppo sappiamo com'è andata. Am avir pacenza. 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
zù totò
(@zu-toto)
Membro stimato
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 277
03/12/2018 18:00  

Secondo me non c'è cosa più sbagliata che continuare a ripetere che con questa squadra la stagione scorsa abbiamo paraggiato con la Juve etc etc.

Ragazzi miei resettate tutto. Siamo in un altro campionato. E' tutta un'altra storia e non conta più nulla quanto si è fatto 1 anno fa.

Purtroppo non si è ripartiti da quanto fatto ed i danni fatti da Stroppa sono sotto gli occhi di tutti. Caro Italiano su Stroppa ci sono state lamentele quasi da subito. In molti sono stati a dire che a Novembre forse sarebbe stato troppo tardi. Probabilmente la società non se l'è sentita di prendere prima posizione ma in ogni caso è andata a prendere Oddo e dal mio punto di vista, sotto questo aspetto, c'è poco da rimproverarle. Però dopo quasi un mese di Oddo non si può continuare a ripetere fino alla sfinimento che paghiamo sempre e comunque la gestione del precedente allenatore! A mio modo di vedere i risultati negativi non sono dovuti solo a Stroppa. Io non voglio stare qui a dire se la nostra squadra è da promozione diretta, play off o quant'altro. Quello che mi sento di dire è che sicuramente non è da play out. Quindi mi chiedo: perchè ai risultati negativi bisogna dare come unica giustificazione il fatto che continuiamo ad essere stroppiati anche se Stroppa non c'è più? Fatemi capire.... ma questa regola vale solo per noi? No perchè tante altre squadre hanno cambiato allenatore ed in qualche modo sono riuscite a cambiare registro. Noi invece no. Possibile che con la qualità e la tecnica della rosa non si è riusciti non dico ad essere nei play off ma almeno ad avere qualche punticino in più o a sculare qualche partita proprio perchè abbiamo qualche individualità in più rispetto alle altre? Sarà invece che forse abbiamo sopravvalutato qualche giocatore? Sarà che la vicenda Chievo ha influenzato in negativo (sia pure in buona fede) le scelte della società? Io è da inizio campionato che sostengo che una stagione in B da retrocessa dalla A (quindi da favorita) chissà quando ci sarebbe mai ricapitata. E purtroppo non è stato possibile prepararla nel migliore dei modi perchè la vicenda Chievo ti ha condizionato in tutte le scelte. Eravamo tutti contenti che molti dello scorso anno erano rimasti. Ma con quali motivazioni? I vari Nalini, Simy, Martella e Rohden a scadenza di contratto. Si era già capito in precendenza ma anche nella conferenza di Oddo prima di Cremona pur non facendo i nomi ti ha fatto capire che c'è gente con la testa altrove. Io vedo grossi limiti. All'inizio in molti, compreso io, abbiamo detto che se si riusciva a registrare la difesa poi con la qualità che avevamo dalla trequarti in su in qualche modo il goal lo avremmo trovato. E invece facciamo una fatica immane a segnare. Nemmeno con le mani riusciamo a buttarla dentro. A questo ci aggiungi gli infortuni di Nalini (ma già si sapeva che non ci potevi fare affidamento) e Benali. E poi anche tanta tanta ma tanta sfortuna. Partite che avremmo potuto sbloccare e invece alla prima mezza occasione concessa abbiamo subito goal. E' la classica annata dove non te ne va giusta una. Io penso che al netto della gestione Stroppa (voluto fortemente dalla società) anche i giocatori abbiano le loro belle colpe.


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 1359
03/12/2018 18:07  

Espulsione vergognosa.

E non c'è uno di voi che ancora stia sottolineando quanto siamo costantemente tartassati dagli arbitri.

Ma vi pare normale 2 espulsioni in 2 partite nel primo tempo?

Con questo metro di giudizio il Castori di turno dovrebbe finire 4-5 partite in 11 al massimo.

Espulsione di Martella indecorosa.

Espulsione di Aristoteles vergognosa.

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7...... coincidenze.

Quante coincidenze fanno una prova?

Niente anello al naso, la società paga la caccia ai fantasmi di questa estate.

Oppure pensate che l'espulsione di Golemic contro il Brescia sia giusta? Golemic prova a entrare sul pallone, per cui in caso di rigore non c'è espulsione. Espulsione per fallo da ultimo uomo esiste solo per falli fuori area, o per interventi scorretti senza cercare il pallone come una trattenuta.

E l'espulsione di Cordaz contro il Carpi da dove salta fuori?

Vi rendete conto che abbiamo ricevuto 5 espulsioni di cui 4 inesistenti?

E tralasciamo i falli fischiati ad hoc dei vari cecchini mandati a bloccarci, vedi intervento su Simy al limite dell'area contro il Carpi, per citarne uno.

Il Crotone ha molte colpe, ma qui la situazione è abbastanza preoccupante a livello arbitrale. Perché magari Cordaz a Perugia un miracolo te lo fa. Magari Martella a Cremona indovina il cross vincente.

È una vergogna senza fine.


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 1553
03/12/2018 19:18  

Alla fine rileggendoci tutti diciamo cose giuste e sensate!!

Diciamo che il giocattolo lo abbiamo rotto noi stessi andando appresso alla questione pandoro marcio ed anche quando si è capito l'andazzo ci siamo ostinati ed adesso ci ritroviamo con i cocci...

Per me è lo ripeto, visto che lho criticato da agosto, nn è tanto di Stroppa ma la colpa maggiore e dei calciatori che dovevano avere almeno 7/8 punti in più anche se li allenavo io!!

Per quanto riguarda gli arbitri e indubbio che te la stanno facendo pagare, ma non venirmi a dire che anche se a Cremona giochi 10 vs 11 non sei in grado di imbastire una stroscia di azione in 45 minuti con la rosa in campo.

Loro sono scientifici ma fornirsi gli alibi e da pavidi ed i nostri questo sono!!!


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 623
03/12/2018 19:41  

https://sporteamcalabria.com/cremonese-crotone-analisi-tattica/

Always subire un'espulsione al 44° dopo un primo tempo del genere, in un momento della stagione del genere, è una mazzata terrificante. Non si tratta di trovare alibi, si tratta di vedere le cose in modo obiettivo, a costo di risultare di parte, cosa che mi pare comunque non stiamo facendo in generale come tifoseria e critica, viste le vagonate di insulti e critiche insensate che società, allenatori e giocatori stanno ricevendo (in parte giustamente, ovvio) in questo periodo. 
Per me non prendere un solo tiro fuori casa da una squadra che ha un parco attaccanti composto da Brighenti, Piccolo, Paulinho, Castrovilli e altri è già un qualcosa di straordinario. Purtroppo nel contesto attuale qualsiasi cosa che non siano i 3 punti hanno il sapore della cacca, ma al momento la situazione questa è. Ora bisogna sfruttare al massimo quest due settimane per cancellare tutto, fare tabula rasa totale, e ricominciare un nuovo campionato da zero. Spero che tutto l'ambiente lo capisca che continuare a contestare non porterà purtroppo a nulla di buono, i giocatori corrono tanto, a volte male, ma sostenere che non si impegnino o altre amenità simili, è da pazzi. (non dico a te, parlo in generale per quando letto in questi giorni). 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 1642
03/12/2018 20:09  

dobbiamo provare il 4-4-2 tanto ormai abbiamo provato ogni modulo e magari si è più compatti, oltre a Nalini nessuno salta l'uomo 

Questo post è stato modificato 2 settimane fa da StRaNo_KR

RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione: 2 anni fa
Post: 623
03/12/2018 20:22  
Pubblicato da: StRaNo_KR

dobbiamo provare il 4-4-2 tanto ormai abbiamo provato ogni modulo e magari si è più compatti, oltre a Nalini nessuno salta l'uomo 

Ma ancora non è chiaro che il modulo conta fino a un certo punto, ceteris paribus. Se continui a correre tanto male spesso male, se la palla continua a pesare come un macigno, il modulo è l'ultimo buttun da vrachetta. Ieri Oddo si è adattato alla perfezione all'avversario, hai fatto forse il miglior primo tempo della stagione con un 3-5-2, 3-3-4 in fase offensiva con Sampirisi e Faraoni ali, e Simy Budimir centravanti, roba che sulla carta mai avresti pensato. 
Resettare e ripartire, non c'è altra soluzione, tutto l'ambiente deve tornare a sostenere, continuare a contestare non porterà nulla di buono. 

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Pagina 4 / 4 Indietro
Share:

  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati