Benvenuto nella community di crotonecalcio.com

 

Allenatore Serie B 2018/2019  

Pagina 18 / 20 Indietro Avanti
  RSS

Cinu Santiku
(@cinu-santiku)
Membro affezionato
Data registrazione:10 mesi  fa
Post: 222
16/06/2018 22:54  

Frosinone in A e Palermo che resta in B.

Non poteva succedere cosa peggiore, un’armata come il Palermo che resta in B.

Sono avvelenatissimo.

Poi vabbè, chi ha visto la partita come me lo sarà doppiamente.

Rigore solare non dato al Palermo con l’arbitro che cambia decisione dopo l’accerchiamento di quelli del Frosinone, perdite di tempo a ogni azione, palloni più volte buttati in campo dai giocatori in panchina del Frosinone per interrompere le azioni avversarie. Ma chi me lo fa fare. Piuttosto mi rivedevo Cecchinato - Djokovic con applausi e complimenti all’avversario durante e subito dopo la partita.

Il tutto condito dal commento di quel vecchio demmerda di Onofri che non ne prende una da quando c’era Costantinopoli (anche e soprattutto quando gioca il Kr).

Comunque niente da fa, quest’anno non ce n’è andata bene una.


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
16/06/2018 23:04  
Pubblicato da: Cinu Santiku

Frosinone in A e Palermo che resta in B.

Non poteva succedere cosa peggiore, un’armata come il Palermo che resta in B.

Sono avvelenatissimo.

Poi vabbè, chi ha visto la partita come me lo sarà doppiamente.

Rigore solare non dato al Palermo con l’arbitro che cambia decisione dopo l’accerchiamento di quelli del Frosinone, perdite di tempo a ogni azione, palloni più volte buttati in campo dai giocatori in panchina del Frosinone per interrompere le azioni avversarie. Ma chi me lo fa fare. Piuttosto mi rivedevo Cecchinato - Djokovic con applausi e complimenti all’avversario durante e subito dopo la partita.

Il tutto condito dal commento di quel vecchio demmerda di Onofri che non ne prende una da quando c’era Costantinopoli (anche e soprattutto quando gioca il Kr).

Comunque niente da fa, quest’anno non ce n’è andata bene una.

secondo me il palermo deve rifarsi la squadra, i giocatori che hanno giocato in A e che sono rimasti quest'anno, non credo che resteranno ancora li a farsi un altro anno di B 

 


RispondiQuota
kroton82
(@kroton82)
Membro affezionato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 200
16/06/2018 23:24  

Avellino Benevento Salernitana Foggia Bari Lecce Crotone Cosenza Palermo...più Ascoli, Perugia, Pescara, Livorno, Hellas Verona, Brescia, Venezia….niente male questa serie B

per me lotteremo per evitare i playout e poi si vedrà. Non credo che saremo una squadra da promozione, ma ovviamente spero di sbagliarmi.

Sul modulo di Stroppa: lui ha sempre preferito il 4-3-3....per questioni di rosa al Foggia ha fatto questa virata al 3-5-2, ma noi sappiamo che nella filosofia del Crotone c'è il tridente offensivo. Staremo a vedere


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1283
16/06/2018 23:38  

Per me è meglio come e finita, il Palermo e in rosso pieno e non penso che il Zampa si cali nella taschetta per appianare i debiti e rifondare uno squadrone.

Per quanto riguarda quello che è accaduto, dico solo che è vergognoso!!

Cose che oramai non si vedono nemmeno in serie D, oltre alla scena dei palloni quella più schifosa e stato vedere i pugni ai calciatori del Palermo quando hanno invaso il campo...vergognoso è poi parlano dei campi dell'stremo sud.

Nemmeno in 4 categoria invadono più...ma stiamo scherzando?? 

Che schifo!

Per la lega Pro anche qui meglio i bruzi che il Siena ed i soldi cinesi!


RispondiQuota
orgoglio pitagorico 1923
(@orgoglio-pitagorico-1923)
Membro in vista
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 48
17/06/2018 01:02  

Per la gioia di tanti di voi, tra un paio di anni sara' possibile assistere a partite di Serie A dopo aver attraversato la Sila. Non avete ancora capito che da stasera la possibilita' di un nostro ritorno in serie A e' ancora piu' remota. Siamo in una situazione, sotto il profilo della logistica e della politica sportiva, molto peggiore rispetto al 2016. E sono pronto a scommettere che tra qualche anno si parlera' ancora della  realizzazione del nuovo stadio, che e' solo un escamotage per cercare di ottenere la proroga dalla Soprintendenza. Non avete idea di quanto spero di avere torto su tutto.

Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
orgoglio pitagorico 1923
(@orgoglio-pitagorico-1923)
Membro in vista
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 48
17/06/2018 01:33  

Io non faccio parte del popolo rossoblu' che esulta.

Solo Crotone 1923


RispondiQuota
PV2016
(@pv2016)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1106
17/06/2018 10:23  

È una bellissima storia di sport quella scritta dal Cosenza, giù il cappello davanti a uno dei nostri migliori rivali di sempre, Piero Braglia, assoluto maestro della serie C.

È sempre bello vedere vincere i meno accreditati, ovviamente ora la nostra speranza è quella di far meglio dei lupi nella prossima serie B, provando l'impresa non riuscita a inizio millennio: batterli nel derby.

Sarà una delle B più competitive di sempre, basti pensare che ci saranno soltanto 2 squadre che rappresentano città non capoluogo di provincia: Carpi e Cittadella.

Non vedo l'ora che si ricominci, l'adrenalina è ancora più alta per questo derby inaspettato.

Ufficializziamo Stroppa e ricominciamo alla svelta, sarà una stagione imprevedibile.


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
17/06/2018 11:05  
Pubblicato da: orgoglio pitagorico 1923

Per la gioia di tanti di voi, tra un paio di anni sara' possibile assistere a partite di Serie A dopo aver attraversato la Sila. Non avete ancora capito che da stasera la possibilita' di un nostro ritorno in serie A e' ancora piu' remota. Siamo in una situazione, sotto il profilo della logistica e della politica sportiva, molto peggiore rispetto al 2016. E sono pronto a scommettere che tra qualche anno si parlera' ancora della  realizzazione del nuovo stadio, che e' solo un escamotage per cercare di ottenere la proroga dalla Soprintendenza. Non avete idea di quanto spero di avere torto su tutto.

ma aprite gli occhi tu e altri crotonesi che leggo su i social, siamo nel 2018 e devo ancora leggere di complottismi, lobby, massoneria dei potenti di cosenza e catanzaro che hanno voluto la nostra retrocessione in b, e che ci vogliono fare sparire perchè devo salire loro due ecc.ecc.

mammicè come vi rendete ridicoli, pensate invece che in questa città si votano politici di merda perchè chi chiede il voto è l'amico dell'amico dell'amico che ha promesso mari e monti e quindi lo votate, invece di andare a vedere complotti ovunque (nemmeno i napoletani arrivano a tanto) , visto che la questione dello stadio date la colpa ai politici di cosenza perchè ci vogliono fare sparire

siamo retrocessi per le troppe scie chimiche e perchè la terra è piatta 🤣  🤣  🤣 

 

Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
17/06/2018 11:33  

per quanto riguarda Frosinone-Palermo la partita non è ancora finita, e mi sa tanto che il Frosinone rischia 

 

 Il copione accompagna alla fine con un Palermo che non trova la porta e il raddoppio ciociaro coi siciliani sbilanciati. Poi lo tsunami di gente in campo, tanto da non sentire nemmeno i tre fischi di La Penna. Che forse infatti non arrivano e proprio per questo - gara interrotta e terminata un minuto e 10 secondi prima di quando sarebbe dovuta finire - il Palermo ha annunciato di voler presentare ricorso. "Abbiamo presentato la riserva verso l'omologa del risultato - dichiara il presidente rosanero Giovanni Giammarva ai microfoni di Sky Sport -. Successivamente faremo ricorso, gli argomenti saranno esposti nelle sedi opportune". 


RispondiQuota
crotonecalcio
(@crotonecalcio)
Amministratore Admin
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 821
17/06/2018 15:10  
Pubblicato da: StRaNo_KR

per quanto riguarda Frosinone-Palermo la partita non è ancora finita, e mi sa tanto che il Frosinone rischia 

 

 Il copione accompagna alla fine con un Palermo che non trova la porta e il raddoppio ciociaro coi siciliani sbilanciati. Poi lo tsunami di gente in campo, tanto da non sentire nemmeno i tre fischi di La Penna. Che forse infatti non arrivano e proprio per questo - gara interrotta e terminata un minuto e 10 secondi prima di quando sarebbe dovuta finire - il Palermo ha annunciato di voler presentare ricorso. "Abbiamo presentato la riserva verso l'omologa del risultato - dichiara il presidente rosanero Giovanni Giammarva ai microfoni di Sky Sport -. Successivamente faremo ricorso, gli argomenti saranno esposti nelle sedi opportune". 

Pagina sporca come il calcio del 2018. Tutto fara' brodo. Ciociari pronti ad un altro campionato ridicolo come quello passato.

 


RispondiQuota
orgoglio pitagorico 1923
(@orgoglio-pitagorico-1923)
Membro in vista
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 48
17/06/2018 18:15  

Da quando frequento, saltuariamente, questo forum non ho mai utilizzato epiteti offensivi nei confronti di nessuno dei partecipanti, per mia formazione personale e per rispetto nei confronti di tutti gli interlocutori, fossero anche minus habens. Detto questo, hai ragione: non esistono lobby, non esiste massoneria, il mondo va come e' giusto che vada, la colpa e' dei politici crotonesi, di chi come me ( non tu, tu sai chi scegliere, sempre se vai a votare) da il voto a chi promette vantaggi pur non contando nulla. Ti chiarisco un punto: sei semplicemente un ignaro. Se solo fosse stato dato a Crotone quello naturalmente gli spettava, ci saremmo trovati una situazione totalmente diversa. Ma qualcuno ha deciso che l'autostrada passasse da cosenza e non dalla jonica, che la ferrovia reggio-taranto dovesse percorrere una costosissima galleria colabrodo da paola a cosenza, che si dovesse creare un inutile porto a corigliano affossando il nostro, che si dovesse avviare il progetto di un aeroporto a sibari inconciliabile con il nostro, che quattro pietre superstiti di Turio, colonia romana spacciata per Sibari, fossero piu' importanti di Kroton, che a Rende si studiassero le energie alternative ma che societa' con sede in riva al Crati impiantassero le pale eoliche dietro la Valtur, che la sovrintendenza archeologica avesse sede a cosenza, che la sede rai dovesse pagare Lopez per andare a fare l'ultras del cosenza anche con i miei soldi. Tutto questo, e non solo, non sarebbe colpa di chi fa uso improprio delle risorse pubbliche a vantaggio di un anonimo ed insignificante centro pedemontano della regione piu' povera di Europa. No. Tutto cio' e' colpa dei politici crotonesi, che rappresentano meno del 10% dell'elettorato calabrese, e di chi ( chiaramente non tu) li vota. Osserva con attenzione tutto quello che non va a Crotone. Informati su quali sono a Crotone gli interlocutori privilegiati che Oliverio & C. si sono abilmente scelti. Informati su chi sia e da dove venga Gianni Federico coordinatore per la Serie B a Sky. Chiediti perche' per aprire al pubblico l'ampliamento della Sud ci siano volute settimane mentre settori del san vito chiusi da anni sono stati aperti dal questore in due giorni. Chiediti perche' si puo' finanziare il Ponte di Calatrava con 6 milioni destinati agli alloggi aterp mentre non si trovano 2,5 milioni per lo stadio di Crotone. Chiediti perche' si spendono 130 milioni per il trenino da cosenza a rende inutile e che avrebbe avuto una validita' sotto il profilo economico solo se avesse servito un bacino di utenza di non meno di 400.000 abitanti. E tu pensi che chi ha fatto questo potesse consentire che Crotone avesse la Serie A e Cosenza vivacchiasse in C? Un'ultima cosa: io non ho mai parlato di poteri forti cosentini e catanzaresi. E' questo un altro grande  inganno dei cosentini discendenti dei bretti, pastori nomadi al servizio deI Lucani. Farvi credere che i nemici siano i catanzaresi. Quelli sono solo ladri di polli. E adesso torna a pontificare di 4-4-2 e 5-3-2 e dimenticami.

Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
17/06/2018 19:21  
Pubblicato da: orgoglio pitagorico 1923

Da quando frequento, saltuariamente, questo forum non ho mai utilizzato epiteti offensivi nei confronti di nessuno dei partecipanti, per mia formazione personale e per rispetto nei confronti di tutti gli interlocutori, fossero anche minus habens. Detto questo, hai ragione: non esistono lobby, non esiste massoneria, il mondo va come e' giusto che vada, la colpa e' dei politici crotonesi, di chi come me ( non tu, tu sai chi scegliere, sempre se vai a votare) da il voto a chi promette vantaggi pur non contando nulla. Ti chiarisco un punto: sei semplicemente un ignaro. Se solo fosse stato dato a Crotone quello naturalmente gli spettava, ci saremmo trovati una situazione totalmente diversa. Ma qualcuno ha deciso che l'autostrada passasse da cosenza e non dalla jonica, che la ferrovia reggio-taranto dovesse percorrere una costosissima galleria colabrodo da paola a cosenza, che si dovesse creare un inutile porto a corigliano affossando il nostro, che si dovesse avviare il progetto di un aeroporto a sibari inconciliabile con il nostro, che quattro pietre superstiti di Turio, colonia romana spacciata per Sibari, fossero piu' importanti di Kroton, che a Rende si studiassero le energie alternative ma che societa' con sede in riva al Crati impiantassero le pale eoliche dietro la Valtur, che la sovrintendenza archeologica avesse sede a cosenza, che la sede rai dovesse pagare Lopez per andare a fare l'ultras del cosenza anche con i miei soldi. Tutto questo, e non solo, non sarebbe colpa di chi fa uso improprio delle risorse pubbliche a vantaggio di un anonimo ed insignificante centro pedemontano della regione piu' povera di Europa. No. Tutto cio' e' colpa dei politici crotonesi, che rappresentano meno del 10% dell'elettorato calabrese, e di chi ( chiaramente non tu) li vota. Osserva con attenzione tutto quello che non va a Crotone. Informati su quali sono a Crotone gli interlocutori privilegiati che Oliverio & C. si sono abilmente scelti. Informati su chi sia e da dove venga Gianni Federico coordinatore per la Serie B a Sky. Chiediti perche' per aprire al pubblico l'ampliamento della Sud ci siano volute settimane mentre settori del san vito chiusi da anni sono stati aperti dal questore in due giorni. Chiediti perche' si puo' finanziare il Ponte di Calatrava con 6 milioni destinati agli alloggi aterp mentre non si trovano 2,5 milioni per lo stadio di Crotone. Chiediti perche' si spendono 130 milioni per il trenino da cosenza a rende inutile e che avrebbe avuto una validita' sotto il profilo economico solo se avesse servito un bacino di utenza di non meno di 400.000 abitanti. E tu pensi che chi ha fatto questo potesse consentire che Crotone avesse la Serie A e Cosenza vivacchiasse in C? Un'ultima cosa: io non ho mai parlato di poteri forti cosentini e catanzaresi. E' questo un altro grande  inganno dei cosentini discendenti dei bretti, pastori nomadi al servizio deI Lucani. Farvi credere che i nemici siano i catanzaresi. Quelli sono solo ladri di polli. E adesso torna a pontificare di 4-4-2 e 5-3-2 e dimenticami.

dico solo una cosa calcio e politica sono separate non tutto ciò che hai detto c'entra con il calcio, spero che ammazziamo il campionato già solo per il fatto che poi le vostre parole saranno smentite....

dite a gianni vrenna di non comprare nessuno così si risparmiano i soldi, tanto decide la politica che campionato dobbiamo fare, e noi scemi che in questi anni di calcio abbiamo esaltato i vrenna, ursino e i giocatori, speriamo che Oliverio e company ci faranno una squadra competitiva a noi almeno per la salvezza dai 

scommetto che anche dietro lo stadio ci sono magheggi vari vero? e no che comune e società sono stati superficiali vero? che in 2 anni potevano già mettere in atto progetto stadio nuovo, o che potevano provare ad avere la concessione a più di 2 anni prima che gli accordi fossero fatti e chiusi 

Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
Cinu Santiku
(@cinu-santiku)
Membro affezionato
Data registrazione:10 mesi  fa
Post: 222
17/06/2018 22:41  

Orgoglio, col tuo messaggio chilometrico mi hai fatto quasi rivivere quei tempi in cui Italiano Medios dominava su questo forum.. 

Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
kroton82
(@kroton82)
Membro affezionato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 200
18/06/2018 16:16  

quello che scrive orgoglio pitagorico non è del tutto sbagliato dal punto di vista politico.

Solo che col calcio penso che c'entri poco. Altrimenti forse la Reggina sarebbe in serie A o B e noi in Eccellenza, così come Catanzaro, Taranto, Catania e chi più ne ha più ne metta.


RispondiQuota
always1
(@always1)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1283
18/06/2018 17:33  

Sicuramente la realtà non è così distante dai ragionamenti di Orgoglio, vedi il treno pagato dalla regione a nui a modena fussa per loro saremmo andati a piedi, ma il fatto che i cosentini siano approdati in B  a me non dispiace anzi sono contento.

Innanzitutto il movimento calcistico calabrese acquista maggiore consapevolezza e poi ludicamente dopo interi Week end passati in viaggio e tanti ieuri spennuti una trasferta in quel di CS sinceramente è molto ma molto gradita!!

Inoltre la provincia di CS è stata forse l'unica che ha fornito spettatori stabili in A e vicino a me ce ne erano parecchi che tifavano KR e non le altre, poi come dice Strano ci saranno i cosentini mbalusi ma tant'è....quanti ce ne sono anche a KR???

Pensiamo a noi e rimettiamoci la maglietta che ci compete di umiltà, non iniziamo a pensare di essere diventati il barcellona!! Discorsi che sto sentendo in giro e che mi fanno rabbrividire!!

Siamo una società seria fatta di persone serie che anche quest'anno allestiranno una buona squadra per tentare un campionato di vertice e poi Dio vede e provvede!!

Riempiamo lo Scida e ritorniamo nella dimensione che ci compete fatta di pane e sudore, di poche parole e tanti fatti....


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
18/06/2018 19:17  

posto qui

Calciomercato, il Torino saluta Borello: il Crotone se lo riprende e molla Ajeti

 
 
Marcia indietro. Giuseppe Borello torna a Crotone, il Torino saluta uno dei migliori giocatori della Primavera di Coppitelli. L’esterno era stato un azzeccato innesto del mercato di gennaio: arrivato in prestito secco dal club pitagorico, con cui aveva già esordito in Serie A, Borello si era subito guadagnato spazio nella Primavera di Coppitelli, esaltandosi nel ruolo di esterno destro del 4-3-3. Dribbling asfissiante e  mancino preciso, aveva scalato le gerarchie dell’attacco granata, ma il suo destino era legato a quello di Arlind Ajeti…
 
 
 
 
 
facciamolo giocare
Edited: 1 mese  fa

RispondiQuota
Nando Parrado
(@nando-parrado)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 278
18/06/2018 19:35  

Io credo che dovremmo pensare solo ed esclusivamente a noi.

Quello che accade altrove, bello o brutto che sia, ci riguarda poco.

Entro questa settimana dovremmo chiudere la questione allenatore e cominciare a parlare di mercato.

Senza considerare la grana stadio, che meriterà la stessa attenzione del calciomercato.

Penso anche che bisognerà mantenere i piedi ben piantati a terra; non partiremo tra le favorite, e bisognerà lottare partita dopo partita, perché il principale e primario obiettivo dovrà essere evitare il play- out.

Sarà un anno tosto. Potremmo toglierci diverse soddisfazioni, ma se partiamo come i primi della classe e che tutto ci è dovuto non andremo lontano.

Occorrerà immergersi immediatamente in quella che è la B, lasciando agli altri i proclami.

 

 


RispondiQuota
StRaNo_KR
(@strano_kr)
Membro famoso
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 1320
18/06/2018 19:46  
Pubblicato da: Nando Parrado

Io credo che dovremmo pensare solo ed esclusivamente a noi.

Quello che accade altrove, bello o brutto che sia, ci riguarda poco.

Entro questa settimana dovremmo chiudere la questione allenatore e cominciare a parlare di mercato.

Senza considerare la grana stadio, che meriterà la stessa attenzione del calciomercato.

Penso anche che bisognerà mantenere i piedi ben piantati a terra; non partiremo tra le favorite, e bisognerà lottare partita dopo partita, perché il principale e primario obiettivo dovrà essere evitare il play- out.

Sarà un anno tosto. Potremmo toglierci diverse soddisfazioni, ma se partiamo come i primi della classe e che tutto ci è dovuto non andremo lontano.

Occorrerà immergersi immediatamente in quella che è la B, lasciando agli altri i proclami.

 

 

lo stadio l'abbiamo, però al momento la capienza e di 9mila e qualcosa, la stessa dell'ultimo anno di b, se riusciranno ad avere la proroga allora avremmo la capienza come in A


RispondiQuota
BigPoppa
(@bigpoppa)
Membro importante
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 507
18/06/2018 20:59  
Pubblicato da: orgoglio pitagorico 1923

Da quando frequento, saltuariamente, questo forum non ho mai utilizzato epiteti offensivi nei confronti di nessuno dei partecipanti, per mia formazione personale e per rispetto nei confronti di tutti gli interlocutori, fossero anche minus habens. Detto questo, hai ragione: non esistono lobby, non esiste massoneria, il mondo va come e' giusto che vada, la colpa e' dei politici crotonesi, di chi come me ( non tu, tu sai chi scegliere, sempre se vai a votare) da il voto a chi promette vantaggi pur non contando nulla. Ti chiarisco un punto: sei semplicemente un ignaro. Se solo fosse stato dato a Crotone quello naturalmente gli spettava, ci saremmo trovati una situazione totalmente diversa. Ma qualcuno ha deciso che l'autostrada passasse da cosenza e non dalla jonica, che la ferrovia reggio-taranto dovesse percorrere una costosissima galleria colabrodo da paola a cosenza, che si dovesse creare un inutile porto a corigliano affossando il nostro, che si dovesse avviare il progetto di un aeroporto a sibari inconciliabile con il nostro, che quattro pietre superstiti di Turio, colonia romana spacciata per Sibari, fossero piu' importanti di Kroton, che a Rende si studiassero le energie alternative ma che societa' con sede in riva al Crati impiantassero le pale eoliche dietro la Valtur, che la sovrintendenza archeologica avesse sede a cosenza, che la sede rai dovesse pagare Lopez per andare a fare l'ultras del cosenza anche con i miei soldi. Tutto questo, e non solo, non sarebbe colpa di chi fa uso improprio delle risorse pubbliche a vantaggio di un anonimo ed insignificante centro pedemontano della regione piu' povera di Europa. No. Tutto cio' e' colpa dei politici crotonesi, che rappresentano meno del 10% dell'elettorato calabrese, e di chi ( chiaramente non tu) li vota. Osserva con attenzione tutto quello che non va a Crotone. Informati su quali sono a Crotone gli interlocutori privilegiati che Oliverio & C. si sono abilmente scelti. Informati su chi sia e da dove venga Gianni Federico coordinatore per la Serie B a Sky. Chiediti perche' per aprire al pubblico l'ampliamento della Sud ci siano volute settimane mentre settori del san vito chiusi da anni sono stati aperti dal questore in due giorni. Chiediti perche' si puo' finanziare il Ponte di Calatrava con 6 milioni destinati agli alloggi aterp mentre non si trovano 2,5 milioni per lo stadio di Crotone. Chiediti perche' si spendono 130 milioni per il trenino da cosenza a rende inutile e che avrebbe avuto una validita' sotto il profilo economico solo se avesse servito un bacino di utenza di non meno di 400.000 abitanti. E tu pensi che chi ha fatto questo potesse consentire che Crotone avesse la Serie A e Cosenza vivacchiasse in C? Un'ultima cosa: io non ho mai parlato di poteri forti cosentini e catanzaresi. E' questo un altro grande  inganno dei cosentini discendenti dei bretti, pastori nomadi al servizio deI Lucani. Farvi credere che i nemici siano i catanzaresi. Quelli sono solo ladri di polli. E adesso torna a pontificare di 4-4-2 e 5-3-2 e dimenticami.

Orgò posso capire che ti senti come se t'avesse travolto un treno dato che ho imparato bene come la pensi sul Cosenza, però cercherei di distinguere il lato prettamente calcistico sia da quello politico ma anche da quello calcio-politico. Anche a me si è avvelenato il sangue a leggere del treno messo dalla regione per dire, o sono d'accordo sul fatto che al San Vito abbiano aumentato la capienza così in 2 giorni nonostante quello stadio versi in condizioni strutturali pessime; il tutto mentre a noi ci cacano il cazzo per ogni cosa, e mentre da quelle parti vogliono incentivare il fenomeno pallone per cercare di fare da traino a tutto l'ambiente da noi invece pare lo vogliano affossare (Santi Vrenna, Santi!). 

Detto questo però ci tengo a dire che sul campo il Cosenza ha fatto un'impresa epica. Ha vinto i playoff partendo dal primo turno rompendo il culo a tutti, e strameritando ogni singola sfida. Quindi se posso essere d'accordo sulla parte politica, che però lascerei fuori dal forum, non farei aleggiare alcun minimo dubbio sulla legittimità della loro conquista sportiva. E nonostante alcuni/tanti/vari/non so cosentini ci tirassero i piedi ed il primo istinto sarebbe quello di fare altrettanto ho goduto anche io a vedere l'Adriatico per metà rossoblu che festeggiava e ammutava quei 4 ridicoli tifosi del Siena che alla Reggiana gli han fatto un furto che raramente s'è visto prima.

Quindi mo l'unica cosa che mi importa è ca iam e vincimu su cazz i derby!

Edited: 1 mese  fa

(RIP Ukrmilano)


RispondiQuota
Giokro
(@giokro)
Membro stimato
Data registrazione:2 anni  fa
Post: 364
18/06/2018 21:02  
Pubblicato da: Nando Parrado

Io credo che dovremmo pensare solo ed esclusivamente a noi.

Quello che accade altrove, bello o brutto che sia, ci riguarda poco.

Entro questa settimana dovremmo chiudere la questione allenatore e cominciare a parlare di mercato.

Senza considerare la grana stadio, che meriterà la stessa attenzione del calciomercato.

Penso anche che bisognerà mantenere i piedi ben piantati a terra; non partiremo tra le favorite, e bisognerà lottare partita dopo partita, perché il principale e primario obiettivo dovrà essere evitare il play- out.

Sarà un anno tosto. Potremmo toglierci diverse soddisfazioni, ma se partiamo come i primi della classe e che tutto ci è dovuto non andremo lontano.

Occorrerà immergersi immediatamente in quella che è la B, lasciando agli altri i proclami.

 

 

Solo 2 parole:completamente d'accordo


RispondiQuota
Pagina 18 / 20 Indietro Avanti
Share:

  
Caricamento in corso

Per favore Login o Registrati