Crotone-Napoli: é ora di scrivere la storia

Bozza automatica

Finalmente è arrivata. La domenica che tutti i tifosi rossoblù aspettavano, sognavano solo fino a pochi mesi fa, ma che adesso li proietta in un Mondo diverso, fantastico, fatto di passione ed attaccamento ai propri colori. Finalmente gli squali tornano nella propria tana, nelle loro acque per azzannare la preda, il Napoli.

Un punto in classifica, morale sotto i tacchi per questo inizio di campionato sottotono; gioco stentato, tanta sfortuna nelle ultime due uscite di Cagliari e Sssuolo, l’undici di Nicola entrerà in campo con la fame che ha contraddistinto la scorsa ultima stagione di serie B. Anche se Nicola non ha mai partecipato a quella fenomenale cavalcata, il tecnico piemontese promette battaglia ed atteggiamento da grande, nonostante ormai l’estenuante dichiarazione di contentezza ed orgoglio di militare in questa serie, che ovviamente non basta più ai tifosi rossoblù, stanchi delle sconfitte, ma soprattutto delle prestazioni approssimative, senza convinzione, in netto contrasto all’orgoglio di cui parla Nicola. Vedremo se saprà stupirci il tecnico rossoblù, tornati ora allo stadio Ezio Scida, che tanto ci ha messo per rifarsi il look. Vedremo se alle ripetitive dichiarazioni di Nicola, finalmente seguirà una prestazione o quantomeno una prestazione grintosa ed appassionata, come gli stessi tifosi del Crotone. Elemento a sorpresa potrebbe essere Nalini al posto di Tonev.

Queste le probabili formazioni:

CROTONE: Cordaz, Rosi Clayton Ferrari Martella, Rodhen Capezzi Crisetig, Nalini Falcinelli Palladino. All.: Nicola

NAPOLI: Reina; Hysaj, Koulibaly, Maksimović, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamšík; Callejón, Gabbiadini, Mertens. All.: Sarri.

 

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Devi essere connesso per inviare un commento.